Julius Spier

scheda biografica non disponibile

Julius Spier è nato il 25 aprile 1887 a Francoforte. Ebreo emigrò da Berlino ad Amsterdam, dove trascorse gli ultimi anni della sua vita. Abile psicotera­peuta, personalità carismatica, si sottopose ad un training analitico a Zurigo con Jung che lo spinse a fare della psicochirologia una vera professione. Morì ad Amsterdam il 15 settembre 1942 a soli 55 anni. È stato direttore di banca. Ha fondato una casa editrice e studiato canto, scoprendo pian piano di avere una vera vocazione verso la chirologia. Volendo fare una vera ana­lisi con Jung, si trasferì a Zurigo. Nel 1939 per motivi razziali va ad Amster­dam dove aveva una sorella, lasciando i suoi figli in Germania con la madre non ebrea, da cui aveva divorziato qualche anno prima. Era dotato di una personalità "magica", come fu definita da molti. Attirava facilmente discepoli e soprattutto discepole. Aveva un vero talento nel deci­frare i segreti della forma delle mani e delle sue signature interne dette Li­nee, mostrando pure una particolare capacità d’introspezione psicologica. Ad Amsterdam dove visse fino alla morte, c’era un gruppo che si riuniva attorno a lui, dove spesso si esibiva in vere performance di cantante e dove parlava e discuteva delle mani. Fondamentalmente lavorava come terapeu­ta in sedute individuali. Morì alla vigilia del giorno in cui la gestapo era venuta a cercarlo per condurlo a Westerbork, un campo di smistamento prima della tappa finale, cioè Auschwitz.

€ 15,20 16
SCONTO DEL 5%

SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE per i libri Nuova Ipsa Editore


NUOVI METODI DI PAGAMENTO

Apple Pay
paga con il tuo dispositivo Apple tramite il sistema di pagamento sicuro Apple Pay
pagamento con carta di credito apple pay


Carte di Credito
Paga direttamente con la tua carta di credito preferita in modo sicuro e veloce
pagamento con carta di credito visa, amex, mastercard, american express


CARTA DEL DOCENTE seleziona la voce cartadocente come metodo di pagamento e inserisci il codice del buono