Dolore è Malattia

Diagnosi Trattamento Prevenzione
Dolore è Malattia di Orlando Guerrini

valuta questo libro


ISBN: 978-88-7676-396-0
Edizione 2009, 476 (con ill. a colori) PAGINE

Editore: Nuova Ipsa Editore
Collana: Empedoclea

Con CD-ROM




€ 58,65    € 69

sconto del 15%
risparmi: 10,35

La malattia è un disordine, una perdita di coerenza della sostanza fondamentale ECM (Matrice Extracellulare) - cellula. Questo distretto è collegato al punto di agopuntura che funge da trasduttore di informazioni. Fondamentale è la scoperta che il dolore in tutto le sue forme, da appena avvertito ad acutissimo, accompagna sempre questo disordine come «primum momens» della malattia. Il punto di agopuntura diviene pertanto il centro focale della ricerca diagnostica e dell’azione terapeutica secondo i concetti moderni della fisica e della medicina regolativa.

La tematica di questa ricerca è la possibilità di conoscere, oggi, il grado di squilibrio biochimico, biofisico, elettromagnetico del substrato ECM-cellula, tramite la lettura del valore di conduttanza del punto di agopuntura, il quale, assume il valore di indice misurabile dello stato patologico del substrato anatomico, valido sia per le medicine biologiche, omeopatia – omotossicologia, medicina cinese, che per la medicina accademica.

Una perdita di ordine non causa un danno se è riconosciuta all’inizio e trattata immediatamente.

Il testo vuole essere una guida per approfondire questi concetti, e fornire le conoscenze culturali e strumentali necessarie per adeguare le cognizioni mediche alla pratica diagnostico - terapeutica. Esso fa parte di un insieme che comprende un software e un apparecchio elettronico. Un approdo per coloro che desiderano applicare e verificare fin da subito una teoria e un metodo.
 

Orlando Guerrini

Si è laureato nel marzo del 1955 alla Facoltà di Medicina e chirurgia dell'università di Roma e specializzato in anestesia e rianimazione presso la scuola di specializzazione della stessa università nel 1957. Assistente dell'istituto di patologia speciale chirurgica dell'Università di Roma fino al 1958, ha diretto il servizio di anestesia e rianimazione neonatale della clinica ostetrica e ginecologica dell'Università di Perugia fino al 1961.

In seguito è a Ferrara presso l'istituto di patologia chirurgica dell'Università di Ferrara.

Nel 1963 consegue all'Università di Roma la libera docenza in anestesiologia. Primario anestesista dell'arcispedale S. Anna di Ferrara nel 1965 dirige il servizio di "anestesia, analgesia, rianimazione" fino al 1977 epoca in cui cessa il servizio per volontarie dimissioni. Si è interessato della medicina tradizionale cinese dal 1965 analizzandola secondo i metodi della ricerca scientifica, comparando i risultati ottenuti nella cura delle malattie dolorose con l'agopuntura rispettivamente e con i metodi della medicina classica (fans, fas, blocchi nervosi, radicolari, pe-ridurali, subdurali; impiego di sostanze, morfino-simili, analgesiche, neurolitiche, rizotomie mirate mediante radiofrequenza). Dopo i risultati ampiamente positivi a favore per durata d'azione, assenza totale di azioni secondarie e di lesioni permanenti (come accade con certe metodiche occidentali), ha introdotto i metodi della medicina cinese, primo in Italia, nell'ambito del servizio di analgesia dell'ospedale. Dal 1965 ha frequentato corsi in Francia tenuti da Nguyen Vang Nghi e da J. F. Borsarello. Dal 1965 al 1977 ha svolto corsi sulla medicina cinese approvati dalla facoltà di medicina dell'Università di Ferrara.

Nel 2006 ha conseguito il diploma di omo-tossicologia e discipline integrate presso l'associazione medica italiana di omotossicologia di Milano associata alla internationale Gesellshafte fiir Homòopathie und Homotoxikologie e V. Ba-den Baden, Germania.

Ha utilizzato e utilizza come libero professionista la medicina cinese nel trattamento delle malattie dolorose e non dolorose ed in sala operatoria; integrata oggi con l'omotossicologia nella medicina biologica. La sintesi dei risultati della ricerca durata più di 40 anni, è servita per costruire le banche dati, impiegate per scrivere il libro e sviluppare i collegamenti informatici che hanno consentito la realizzazione di tutti i software oggi disponibili in medodueomo. Nel 1985 ha presentato all'Hópital Hotel Dieu di Parigi il primo software sulla medicina cinese. È autore di 35 pubblicazioni scientifiche.


argomenti trattati in
Dolore è Malattia

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: