La cucina dei germogli

La cucina dei germogli di Emanuela Sacconago

valuta questo libro


ISBN: 978-88-481-3344-9
Edizione 2016, 128 PAGINE

Editore: Tecniche Nuove


come produrre e utilizzare i germogli in tante squisite ricette




€ 8,42    € 9,9

sconto del 15%
risparmi: 1,48
solo 2 copie disponibili in magazzino.

germogli sono un cibo vivo, che contiene sostanze nutritive difficili da trovare perfino nella frutta e nelle verdure fresche. Il libro vuole far conoscere meglio questa risorsa preziosa che la natura ci offre e che possiamo coltivare da soli a casa in tutta semplicità. Il lettore troverà un accurato elenco dei principali tipi di germogli esistenti: di ortaggi, di legumi e di cereali, con le loro diverse qualità nutrizionali e organolettiche. Nei diversi capitoli si spiega come coltivarli e farli crescere a casa propria partendo dai diversi metodi, esaminando i tipi di germogliatori in commercio, affrontando il tema della loro conservazione e di come risolvere i problemi più comuni che si possono presentare. Ma il libro fornisce soprattutto preziose indicazioni su come utilizzarli in cucina, con una ricca selezione di ricette di antipasti, primi e zuppe, insalate, secondi e contorni, e persino dolci.

Emanuela Sacconago

Emanuela Sacconago, giornalista e autrice, si occupa da oltre dieci anni di alimentazione, con particolare attenzione alla cucina naturale e alla sua influenza sulla salute umana. Ha scritto diversi libri sull’argomento e collabora con diversi medici ed esperti di alimentazione. Dal 2010 dirige la scuola di cucina amatoriale Rig house kitchen di Busto Arsizio (VA).

Che cavolo bevo? € 16,07
Che cavolo bevo? di Emanuela Sacconago

Emanuela Sacconago

Nei diversi momenti della giornata beviamo molti tipi di liquidi, dalla semplice acqua, naturale o gassata che sia, ai succhi di frutta, fino alle bibite in lattina. Dalla birra con gli amici al vino bianco, rosso, rosé. I salutisti riempiono borracce da portare in ufficio con tisane dai mille gusti. E a merenda vuoi negarti una cioccolata o un tè caldo? Per non parlare del caffè, che crea vere e proprie schiere di dipendenti, ai quali quotidianamente viene offerta l’alternativa di bevande che pretendono di sostituirlo, come il caffè d’orzo o il ginseng. Così, a fine giornata, abbiamo dato al nostro corpo liquidi mischiati a un notevole quanto insospettabile quantitativo di ingredienti dal dubbio valore nutrizionale. Il libro approfondisce i diversi tipi di bevande della giornata, le analizza, fornisce consigli per le scelte corrette e riporta diverse ricette per sostituire i prodotti industriali con bevande simili ma totalmente naturali e sicuramente migliori.


argomenti trattati in
La cucina dei germogli

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: