Elisabetta Boncompagni - Valentino Mercati

L’iperico che cambia l’umore

Dalla tradizione millenaria ai moderni impieghi clinici in medicina e psichiatria
L’iperico che cambia l’umore di Elisabetta Boncompagni

valuta questo libro


1 voti registati.
punteggio totale: 5 stelle
media: 5 stelle in una scala da 1 a 5

ISBN: 9788895642154
Edizione 2008, 120 PAGINE

Editore: Aboca Edizioni



Libro non disponibile.


  


Dietro l’uso millenario dell’Erba di S. Giovanni, anticamente conosciuta con il nome di fugademoni, si cela l’ancestrale paura dell’uomo nei confronti delle malattie neurologiche, le cui cause sconosciute venivano in passato attribuite ad influssi demoniaci.

Il rinnovato interesse della medicina moderna per questa pianta è dovuto alle numerose conferme della proprietà dell’estratto di Iperico di agire sugli stati depressivi di entità lieve e moderata al pari di farmaci di sintesi, senza tuttavia presentarne gran parte degli effetti collaterali.

L’attività dell’Iperico è stata studiata sia in confronto con farmaci antidepressivi classici che in confronto a quelli di più recente concezione.
I risultati sono stati valutati in numerose metanalisi e rassegne sistematiche, pubblicate sui maggiori database biomedici specializzati. L’ottimo profilo di tollerabilità riscontrato conferisce sicuramente un vantaggio rispetto ad altri antidepressivi con un profilo di effetti collaterali meno favorevole.

L’impiego medicinale dell’Iperico ci racconta un’affascinante storia millenaria. Allo scopo di approfondire l’importante ruolo che ebbe nel passato, fin dalle epoche più remote, in fondo a questo libro si trova una dettagliata analisi delle principali fonti storiche, che documentano l’uso medicinale della pianta.

Autori:

Elisabetta Boncompagni
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutica, docente di Farmacognosia presso l’Università degli Studi di Perugia. Coordinatore scientifico del Master Internazionale di II Livello in Fitoterapia istituito dall’Università degli Studi di Cagliari e dall’Università Complutense di Madrid. Curatrice e relatrice di numerosi eventi formativi per medici e farmacisti accreditati dal Ministero della Salute. Autrice di numerosi articoli e pubblicazioni scientifiche di argomento fitoterapico. Per Aboca Edizioni è autrice anche di Guida bibliografica ai più noti fitoterapici (1999), Il valore dell’Aloe - Storia, coltivazione, moderni impieghi salutistici (2009). Guida bibliografica ai più noti fitoterapici (2010).


Valentino Mercati
Fondatore di Aboca Spa Società Agricola e di Aboca Museum e Presidente del Centro Studi Aboca Museum. 
Guida bibliografica ai più noti fitoterapici di Elisabetta Boncompagni

Elisabetta Boncompagni

Nei due volumi sono esaminate 39 schede monografiche con informazioni sulle più note piante medicinali e sostanze naturali, da quelle più frequentemente impiegate nella medicina popolare a quelle maggiormente utilizzate dalla medicina scientifica.

Particolare attenzione è stata posta nel raccogliere le più moderne evidenze cliniche in campo fitoterapico, grazie anche all’aggiornata bibliografia che accompagna la Guida.

Dove presenti sono segnalate anche le eventuali interazioni, tossicità ed effetti collaterali a cui si può andare incontro utilizzando le piante medicinali.
I libri sono una guida aggiornata, razionale e di facile consultazione.
Strumento indispensabile per chi desidera approfondire la conoscenza della fitoterapia ed acquisire nozioni preziose per un utilizzo sicuro ed efficace delle piante medicinali e degli integratori alimentari:
- impieghi tradizionali
- moderne evidenze cliniche
- fitochimica dei principi attivi
- meccanismi d’azione
- effetti indesiderati
- interazioni farmacologiche.

Gli autori di Guida Bibliografica ai più noti fitoterapici Edizione 2010:

Elisabetta Boncompagni
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutica, docente di Farmacognosia presso l’Università degli Studi di Perugia. Coordinatore scientifico del Master Internazionale di II Livello in Fitoterapia istituito dall’Università degli Studi di Cagliari e dall’Università Complutense di Madrid. Curatrice e relatrice di numerosi eventi formativi per medici e farmacisti accreditati dal Ministero della Salute. Autrice di numerosi articoli e pubblicazioni scientifiche di argomento fitoterapico. Per Aboca Edizioni è autrice anche di Guida bibliografica ai più noti fitoterapici (1999), L’iperico che cambia l’umore - Dalla tradizione millenaria ai moderni impieghi clinici in medicina e psichiatria (2008), Il valore dell’Aloe - Storia, coltivazione, moderni impieghi salutistici (2009)

Erika Bianchi
Laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Perugia; specializzata in Biochimica Clinica presso l’Università degli Studi de L’Aquila. Ha svolto attività di Ricerca nel campo della Biologia cellulare e molecolare presso gli Istituti di Ematologia, Medicina Interna e Scienze Oncologiche e Gastroenterologia dell’Università di Perugia. Attualmente è responsabile di un Laboratorio di Biologia Cellulare e Molecolare.

Corrado Giua
Docente di Preparazioni Fitoterapiche all’Università degli Studi di Cagliari. Coordinatore scientifico del Master Internazionale di II Livello in Fitoterapia istituito dall’Università degli Studi di Cagliari e dall’Università Complutense di Madrid. Specialista in Tossicologia. Componente di alcuni board scientifici in campo fitoterapico. Curatore di numerosi eventi di alta formazione per medici e farmacisti accreditati dal Ministero della Salute 


Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: