Sono una chat Mia madre una strega Mio padre un cybertrans

viaggio empatico nei neuroni specchio degli adolescenti con il supporto della neuroestetica
Sono una chat  Mia madre una strega  Mio padre un cybertrans di Graziella D'Achille

valuta questo libro


ISBN: 978-88-7676-461-5
Edizione 2011, 182 PAGINE


Psichiatria / Psicologia


€ 23,75    € 25

sconto del 5%
risparmi: 1,25

Altri libri dello stesso argomento
Ghiande dello stesso ramo di Giuseppe Vercelli
Il benessere che nasce dallo stress di Lara Elli
La sindrome del gemello scomparso di Alfred R. Austermann
La valigia delle emozioni di Cristina Lamberto
La cura della consapevolezza di AA. VV.
Questo libro è dedicato agli adolescenti, in particolare a quella fetta minoritaria che, nella civiltà occidentale, sembra soffrire di una apparente miseria emozionale, valoriale e spirituale, dentro un vuoto esistenziale in cui sono intrappolati. E’ rivolto agli adulti, genitori, insegnanti, politici, antropologi, teologi e a tutti gli operatori del settore medico-psico-socio-educativo perché, attraverso le storie cliniche dei ragazzi emerse dalle indagini effettuate nelle scuole e nelle università, nei centri per adolescenti e risultate dalla personale esperienza clinica sul campo dell’Autrice, più che ventennale, si possano comprendere, interrogandosi e mettendosi in discussione, i “disastri” determinatisi nei nostri giovani, cercando ognuno a suo modo di porvi riparo. Dopo una disamina della realtà adolescenziale odierna e del malessere che la caratterizza, viene concentrata l’attenzione sui disagi più frequenti: da quelli di tipo emotivo-affettivi a quelli legati ad un’alterata costruzione dell’immagine corporea, da quelli comunicativo cibernetici a quelli affettivo-sessuali, da abuso di sostanze e comportamentali, in un dialogo ponte tra psicoeducazione e neuroscienze. L’identità della persona adolescente sembra frammentata e spezzata. Le storie e i racconti clinici parlano da soli: La maschera della vergogna; Il complesso di Pollicino; La Lolita sul cubo; Mi bevo mi sballo e mi fumo; La palla di grasso nascosta sotto la Pelle d’asino; Il Musicista autistico; Gianburraschino il Ritalino; La Bella addormentata; Il poeta dai tanti tic; Un alieno nella mente; Il Ranocchio principe. Si ringraziano tutti i protagonisti “tipo”di queste storie, in cui ognuno potrebbe riconoscersi, per aver mandato, spesso inconsapevolmente, i messaggi del loro pathos, attraverso i quali entrare, rispecchiandosi, nel loro cervello emotivo, scoprendone finalmente la password di accesso! L’amore e l’empatia può salvarci e salvarli? Si, oltre alla via emotivo-affettiva e ai metodi psicopedagogici sperimentali di fabulo-arte-terapia, neuroestetica ed emozioni qui riportati e tratti dai manuali ARCHETIPI DELL’UNI VERSO ed EROS FABULARS.

Tavole test per le emozioni, tavole fabulars e di neuroestetica GIULIA DE FILIPPI
Giulia Di Filippi, artista di fama internazionale, è nella collana presenze della Giorgio Mondadori. Dopo la SERIE VERSO 1, HOLOS, EROSOPHY, è approdata, nel campo dell’arteterapia, alla neuroestetica in un continua ricerca sperimentale tra arte e cervello. Cofondatrice del Laboratorio sperimentale psyc”olos”art.

Graziella d'Achille

Graziella d’Achille, medico neurologo psichiatra, opera nel Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze a Campobasso e privatamente a Isernia.
Dopo una formazione prevalentemente nel campo della Omeopatia Unicista, si è perfezionata in Medicine non Convenzionali e Tecniche Complementari, presso la Cattedra di Terapia Medica e Medicina Termale -Centro Ricerche Bioclimatologia Medica-Biotecnologie-Medicine Naturali e Talassoterapia dell’Università degli studi di Milano (Centro Collaborante OMS, Prof. Solimene). E’ docente di Medicina Naturale presso l’università UNITRE di Isernia.
 


NUOVI METODI DI PAGAMENTO

Apple Pay
paga con il tuo dispositivo Apple tramite il sistema di pagamento sicuro Apple Pay
pagamento con carta di credito apple pay


Carte di Credito
Paga direttamente con la tua carta di credito preferita in modo sicuro e veloce
pagamento con carta di credito visa, amex, mastercard, american express


CARTA DEL DOCENTE seleziona la voce cartadocente come metodo di pagamento e inserisci il codice del buono

argomenti trattati in
Sono una chat Mia madre una strega Mio padre un cybertrans

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: