Salus infirmorum

 


La vaccinazione è una pratica quanto mai diffusa che coinvolge la quasi totalità della popolazione mondiale, dai bambini, agli adulti appartenenti a categorie lavorative 'a rischio', agli anziani, ai viaggiatori che si recano in aree tropicali e sub-tropicali a rischio di alcune particolari infezioni.

Nonostante i numerosi decenni di pratica vaccinale, questo approccio preventivo rimane uno degli argomenti più dibattuti e controversi in tema di pratiche sanitarie. La profilassi tradizionale delle malattie infettive (specialmente quelle pediatriche) è sicuramente tanto importante quanto purtroppo legata a effetti indesiderati, fattore che spinge sempre più i genitori o i soggetti interessati a non attuarla o quantomeno a ritardarla. Come fare quindi a proteggersi da queste malattie in modo più 'sano' e altrettanto efficacie?

Con questo manuale, il Dr. Isaac Golden ci fornisce un'alternativa, ovvero la possibilità di attuare una profilssi usando alcuni particolari rimedi omeopatici. Dopo un lungo periodo di studio e ricerca, forte anche di più di 200 anni di pratica clinica documentata da tanti pregressi Maestri di Omeopatia, ha ideato un 'Programma di Omeoprofilassi' capace di prevenire o quanto meno attenuare i sintomi derivanti dalle malattie infettive, con un'efficacia del tutto sovrapponibile a quella della profilassi vaccinale convenzionale e ovviamente senza effetti indesiderati.

Il testo è strutturato in tre parti principali. 
La prima fornisce una definizione di Omeoprofilassi e descrive il 'Programma a breve termine', utile ad esempio in caso di malattie acute o viaggi all'estero, e il 'Programma a lungo termine', assimilabile alle varie tipologie di vaccinazioni pediatriche tradizionali. 
La seconda tratta le prove di sicurezza e di efficacia dell'Omeoprofilassi, mentre la terza riporta alcuni riflessioni dell'Autore così come una spiegazione del meccanismo di azione di questo trattamento omeopatico.

In Appendice, il manuale è arricchito da numerosi commenti e testimonianze di genitori che hanno deciso di usare il Programma di Omeoprofilassi prosposto dal Dr. Golden. L'esperienza della pratica è senza dubbio la miglior prova dell'efficacia di questo approccio e chi meglio di un genitore attento alla salute dei propri figli può valutare gli effetti positivi o negativi sulla loro salute dei trattamenti somministrati?

€ 16,92 € 19,9
SCONTO DEL 15%

PENSI DI CONOSCERE L'OMEOPATIA E VUOI SEMPLICEMENTE CONSOLIDARE LE TUE CONOSCENZE OMEOPATICHE O SEI UNO STUDENTE CHE DESIDERA IMPARARE PIU' VELOCEMENTE?
METTITI ALLA PROVA RISPONDENDO A DECINE DI DOMANDE E CASI CLINICI

Trattamento delle Patologie Acute con esercizi repertoriali su: Dottrina Omeopatica, Patogenesi, Materia Medica, Scelta dei Sintomi Caratteristici 
 

L’Autore inizia con queste parole “Questo libro non è stato scritto per essere letto sulla spiaggia o in treno” e sono parole vere perché è un libro scritto per essere studiato con diligenza e con calma, anzi, dovrebbe essere letto almeno due volte.
Tra le sue particolarità, ricordo le seguenti:
- è scritto dal direttore della più famosa Scuola di Omeopatia Hahnemanniana Argentina e della rivista Acta Homoeopáthica Argentinensia, un professore che ha 40 anni di esperienza nella vera Omeopatia unicista hahnemanniana;
- è un libro didattico, perché si serve di domande per far apprendere, o anche solo per far “rispolverare”, al Lettore le basilari conoscenze di filosofia e metodologia omeopatica;
- è un libro profondamente pratico, perché è ricco di numerosissimi casi clinici per la soluzione dei quali il Lettore è costretto ad impegnarsi e a compiere un lavoro che alla fine risulterà molto utile per la sua formazione professionale;
- è un libro che rinvia in continuazione alla Materia Medica Patogenetica, insegnando in questo modo che tutta la Terapia Omeopatica deve essere basata sui dati emersi dalla sperimentazione nell’uomo sano, che è uno dei fondamenti portanti della nostra Medicina ed è una condizione sine qua non per conseguire un vero effetto terapeutico;
- è un libro che insegna gli elementi più puri ed essenziali della Metodologia, senza i quali ogni prescrizione omeopatica è destinata a fallire;
- è un libro che insegna i concetti fondamentali della gerarchizzazione dei sintomi e della loro repertorizazzione.

Il Lettore si accorgerà che tutti questi insegnamenti, uniti a molti altri, li acquisirà lentamente e quasi nascostamente. È come l’acqua che imbibisce lentamente un tessuto con cui viene a contatto: è un processo lento e silenzioso, ma praticamente inevitabile.

€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%

Scrive l’Autore nella prefazione al libro:
“Questo manuale si propone degli obiettivi eminentemente pratici: da un lato chiarire sinteticamente, anche al terapeuta che sia totalmente a digiuno dell’argomento, quali siano le caratteristiche della metodologia omeopatica; dall’altra fornire i mezzi atti ad applicarla nella terapia della sindrome influenzale, senza che ciò comporti alcun rischio.

Quindi, in questo ambito, si vuole sottoporre l’Omeopatia e la sua validità terapeutica ad una prova “sul campo”, senza aprioristiche e astratte celebrazioni teoriche della stessa. Dopo di che, se chi ne ha fatto esperienza rimane deluso, può continuare ad ignorarla o addirittura avversarla, ma con cognizione di causa; se invece chi, come siamo convinti, ne trarrà giovamento e, di conseguenza, interesse ad allargare i propri orizzonti culturali o professionali, avrà soddisfatto il nostro intento e potrà, se vorrà, approfondire l’argomento iscrivendosi ad una Scuola di Medicina Omeopatica.

Come medici conosciamo bene la limitatezza del trattamento convenzionale dell’influenza. La terapia ideale di questa patologia dovrebbe essere in grado di stimolare, il sistema immunitario, attivare i meccanismi fisiologici di regolazione omeostatica, alleviare i sintomi e quel profondo senso di spossatezza che accompagna e spesso segue tale infezione, impedire o limitare le complicanze e infine dovrebbe ristabilire nell’organismo condizioni funzionali normali in tempi ragionevolmente brevi e senza sequele.

Il trattamento omeopatico offre dei vantaggi su tutti questi punti rispetto alla consueta terapia sintomatica? Provare per credere!“

€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%

Il Dr. Séror è un medico francese che ha già donato moltissimo alla Comunità omeopatica della Francia e del mondo intero e che ancora oggi, pur essendo ultraottantenne, continua a donare innumerevoli lavori e strumenti di lavoro che in parte avrebbero corso il rischio di andare perduti e che invece sono di grande utilità e validità per ogni medico omeopata.

€ 7,65 € 9
SCONTO DEL 15%

Questo lavoro del Dr. Séror, che è solo il più piccolo dei frutti della sua quarantennale esperienza di Omeopatia clinica, vuole essere semplicemente un'occasione per ricordare i rimedi più comuni per le più frequenti patologie odontostomatologiche.

 

€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%

Tra i vegetali i legumi rivestono da sempre una grande importanza alimentare, sia per le loro proprietà nutrizionali che per l'enorme varietà di specie che compongono la loro famiglia di appartenenza, le Leguminosae.

Questo libro del Dr. Merialdo è senza dubbio un'estensione importante della Materia Medica omeopatica, in quanto fornisce un'analisi completa dei temi principali di questa famiglia, arricchendo la descrizione di ogni rimedio con un caso clinico personale dichiarato guarito dopo un adeguato follow-up. Infine, viene eseguita un'analisi differenziale tra le leguminose e altri gruppi o famiglie botaniche.

Il testo è quindi utile a chiunque voglia approfondire la propria conoscenza della Materia Medica dei rimedi di origine vegetale.

€ 25,42 € 29,9
SCONTO DEL 15%

A proposito di questo libro, Dr. Luc De Schepper di Santa Fe (USA) così si esprime:
“I bambini sono il nostro futuro. Il nostro futuro comincia con il procurare ai bambini il miglior modo di prendersi cura della loro salute.

Il Dr. Farokh Master spiega con chiarezza e con molti dettagli il modo più giusto per avvicinarsi ai bambini e le qualità che un medico deve possedere per essere un buon pediatra omeopata fornendo anche una approfondita Materia Medica adattata al bambino. È un libro prezioso per ogni omeopata che voglia far ritornare il sorriso sul volto dei genitori”.


Il famoso pediatra francese, Didier Grandgeorge, scrive invece:

“Con la sua straordinaria sensibilità di indiano, in questo libro Farokh Master fornisce un nuovo modo di approccio al nostro lavoro di pediatri: come prendere il caso, cosa è importante osservare nel bambino, una Materia Medica dei Rimedi piccoli, utili, ... Non ho alcun dubbio del successo che otterrà questo capolavoro della Letteratura Omeopatica”.

€ 42,50 € 50
SCONTO DEL 15%
Il testo tratta in modo chiaro ed esaustivo 40 patologie elencando per ognuna i cibi da eliminare, da consumare con cautela o da preferire, con innumerevoli consigli che scaturiscono solo da molta esperienza ambulatoriale e ovviamente da molto amore per i suoi pazienti. 
€ 6,72 € 7,9
SCONTO DEL 15%
 Il Dr. Robert Séror è un omeopata di grande esperienza accumulata dopo quarant’anni di pratica clinica e ha scritto numerosissimi articoli e libretti di Omeopatia caratterizzati essenzialmente da un taglio eminentemente pratico.

Queste sono anche le caratteristiche del presente lavoro che ha l’obiettivo di dimostrare come sia possibile, a partire da un rimedio indicato da un Repertorio e/o da una Materia Medica, dedurre uno o più rimedi composti e presenti o meno nella Materia Medica con una loro patogenesi.

In effetti, da sempre i rimedi composti sono sfuggiti ai medici omeopati, in modo particolare a quelli che usano il Repertorio, ma anche a quelli che non ne fanno uso.

Quindi, il Dr. Séror vuole semplicemente insegnare un sistema, molto semplice e imparato da veri Maestri di Omeopatia (Samuel Hahnemann, James Tyler Kent ed Henri Bernard), che permetterà di somministrare un rimedio omeopatico composto (di derivazione salina) anche se non lo conosciamo o addirittura se non è stato adeguatamente sperimentato.

Il suo sistema è tanto semplice quanto utile e saranno sufficienti queste poche pagine per impararlo.
€ 6,38 € 7,5
SCONTO DEL 15%
Le nostre attuali condizioni di vita (alimentari, ambientali, sociali, economiche e culturali) hanno profondamente modificato il rischio non solo di contrarre certe patologie infettive, ma anche di subire le loro complicazioni.
Pertanto, quello che una volta era un rapporto rischio/beneficio basso per i vaccini, e quindi più a favore della pratica vaccinale, oggi è andato lentamente crescendo verso valori sempre più alti, con il risultato che alcune vaccinazioni sembrano oggi inutili e per altre sembra essere molto più pericoloso vaccinare che non farlo.
È ormai indubbio che non si possono più considerare i ben poco rilevanti danni a breve termine dei vaccini, ma quelli gravemente cronicodegenerativi a lungo termine causati da un profondo squilibrio del sistema immunitario.
Dovrebbe essere quindi doveroso per ogni medico porsi il quesito se l’approccio vaccinale attuale di un Paese industrializzato sia corretto o se non sia ora più saggio pensare di potenziare l’immunità aspecifica, invece di quella specifica, impostando eventualmente una scheda vaccinale strettamente individualizzata in base alle caratteristiche personali e sociofamiliari del bambino che tenga anche conto delle più recenti ricerche immunologiche che stanno mettendo in luce aspetti inquietanti per il futuro dei nostri figli.
Questo libro, che è un testo unico ed eccezionale per la ricchezza dei contenuti e per i mille spunti che offre, indica anche la via più corretta per evitare le vaccinazioni e per prevenire o curare i principali danni da vaccini. 
N/A € 33
SCONTO DEL 15%
Quest’opera di Vermeulen gli è costata molti anni di lavoro e ha il pregio di trattare ben 195 rimedi omeopatici in modo tanto originale quanto moderno. Approfondisce la Materia Medica omeopatica riportando prevalentemente l’esperienza dei maggiori Maestri mondiali, sia contemporanei sia del passato.

Oltre a questo, però, arricchisce e anticipa la sezione omeopatica con una massa straordinariamente ricca e importante di informazioni multidisciplinari che il medico omeopata d’oggi dovrebbe teoricamente conoscere quando prescrive un rimedio: è di enorme aiuto sapere la fonte da cui deriva il rimedio che vogliamo somministrare e quindi le caratteristiche della famiglia o del gruppo naturale a cui appartiene per confermare o meno l’esattezza della prescrizione.

Infatti, questo libro vuole evidenziare parallelismi e similitudini fra i quadri dei rimedi omeopatici e le sostanze da cui derivano. Molto è cambiato dai tempi in cui Hahnemann ed Hering intrapresero le loro sperimentazioni, non solo per quanto riguarda i criteri di verifica, ma anche per ciò che concerne l’informazione sulle sostanze.

Oggi abbiamo molti più dati a nostra disposizione e sembra assurdo non utilizzare tutte le risorse disponibili per creare una migliore Materia Medica. Dal momento che il nostro unico dovere è curare chi è ammalato, “non possiamo permetterci di ignorare un aiuto intelligente da qualunque fonte esso ci provenga, basta che sia sempre basato sulla legge e sul buon senso”.

L’Omeopatia del Futuro sarà caratterizzata proprio da queste conoscenze aggiuntive che arricchiranno ulteriormente la nostra attuale Materia Medica e faranno la differenza. 
€ 126,65 € 149
SCONTO DEL 15%
Sono contento di scrivere la prefazione a questo libro. In primo luogo perché nel corso degli anni Dietmar è diventato un mio amico e poi anche perché, ovviamente, mi sento onorato che le mie teorie siano state così bene presentate e confermate. Ma queste ragioni sono ancora secondarie per scrivere questa prefazione.
Questo libro è importante per varie ragioni.
La prima è che mostra come l’Omeopatia sia una vera Arte di Guarigione. Spesso l’Omeopatia è vista come un qualcosa di adatto per malattie di poco conto che guariscono comunque da sole, ad esempio raffreddori, bronchiti, eczemi e simili. Insieme a questo punto di vista, c’è quello che l’Omeopatia non sia un tipo di Medicina affidabile, perché non può guarire malattie “serie”.
Questo libro mostra invece l’opposto: il cancro può essere curato e guarito con l’Omeopatia. Mostra che l’Omeopatia può avere un effetto profondo e che cura realmente. Ovviamente, in passato famosi omeopati come Grimmer e Resch hanno saltuariamente curato dei tumori, ma Dietmar ci mostra che può essere fatto in modo coerente. L’Omeopatia non può più essere messa da parte e considerata superficialmente.
In secondo luogo, questo libro mostra che l’Omeopatia ha una metodologia profonda. Una cosa che so già, ovviamente, avendo pubblicato i miei libri, ma questa teoria della Tavola Periodica degli Elementi diventa giustificata scientificamente quando altri omeopati ci lavorano su e la confermano. Molti Colleghi lo hanno fatto e ora lo fa anche Dietmar nel suo libro. Questa metodologia di lavoro ha dato all’Omeopatia fondamenta più scientifiche.
Il terzo aspetto è la conferma dell’importanza dell’essenza: l’aspetto psicologico della malattia. La Medicina Ufficiale vede gli essere umani come delle “macchine biologiche”. La mente e le emozioni sono viste come aspetti secondari.
In Omeopatia siamo arrivati alla conclusione che la mente non solo è una parte importante della malattia, ma è addirittura la sua radice. Le malattie hanno origine nella sfera mentale e la comprensione di questa parte è importante per la prescrizione, portandoci a risultati più sicuri ed effettivi.
Tutto ciò è quello che Dietmar ha mostrato chiaramente in questo libro.
In pratica, Dietmar ha mostrato la continuazione dello sviluppo nell’Omeopatia. Parte da Hahnemann fino ad Hering, Kent, Flury, Resch, Vithoulkas e in questi giorni fino a Sankaran e me stesso. I nuovi sviluppi, come la teoria della Tavola Periodica degli Elementi o teoria degli Elementi, si basano sulle fondamenta delle passate generazioni di omeopati e quindi non sono assolutamente in contraddizione con loro. Allo stesso tempo sono indispensabili per l’Omeopatia, rendendo possibile un’ampia gamma di nuove possibilità.
In conclusione, posso affermare che questo libro è di speciale importanza per gli omeopati che trattano malattie gravi come il cancro, ma va anche raccomandato agli altri Colleghi, in quanto descrive una profonda comprensione della malattia e della cura in Omeopatia.
€ 15,22 € 17,9
SCONTO DEL 15%
In un linguaggio semplice, ma corretto e comprensibilissimo anche ai Lettori meno informati sull’AIDS, l’Autore fa il punto su questa patologia in modo rigoroso ed estremamente scientifico astenendosi sistematicamente dall’esprimere opinioni personali e documentando, con oltre 400 riferimenti bibliografici, ogni affermazione.
Il quadro che ne emerge è a dir poco sconvolgente:
• nel 1983 Luc Montagnier pubblica sulla Rivista Science la scoperta del virus HIV e già l’anno dopo si inizia a parlare di un possibile vaccino;
• da allora sono passati più di trent’anni e sono centinaia di migliaia gli studi scientifici sull’AIDS che però, ad oggi, non hanno apportato alcun rilevante progresso nella diagnosi e nella cura di questa malattia;
• in più di trent’anni sono stati investiti miliardi di dollari nella ricerca della terapia farmacologica e della profilassi vaccinale;
• i documenti ufficiali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità affermano chiaramente che i farmaci antiretrovirali finora disponibili non possono guarire l’AIDS, ma servono solo a migliorare i sintomi;
• sono decine di milioni gli individui malati (specie nell’Africa Subsahariana) sui quali si sperimentano farmaci e vaccini dimenticando che povertà, scarsa igiene, emarginazione e denutrizione sono le cause principali dell’AIDS e di molte altre malattie endemiche di quelle aree povere del mondo;
• sembra assurdo, ma non esiste alcuna prova scientifica che l’HIV causi l’AIDS, mentre ci sono innumerevoli documenti scientifici e prove che l’AIDS è un’immunodeficienza che trarrebbe giovamento da trattamenti immunostimolanti, una corretta igiene di vita e una adeguata alimentazione, ma nessuno osa intraprendere queste vie curative.

Il sospetto è che l’AIDS sia diventato anche un business di dimensioni cosmiche e che sia pertanto difficilissimo riappropriarsi del buon senso e tornare ad affrontare tutte le sfide poste da questa malattia con ragionevolezza e pragmatismo. 
€ 12,67 € 14,9
SCONTO DEL 15%
L’Omeopatia è veramente una Scienza meravigliosa che ci apre ad una conoscenza sempre più profonda di colui che è al vertice della creazione: l’Uomo.

L’argomento di questo volume è rappresentato dall’Omeopatia e dalla Tavola Periodica degli Elementi, perché descrive le caratteristiche omeopatiche di quasi tutti gli elementi dinamizzati del Sistema Periodico.

La Tavola Periodica degli Elementi è una tabella che comprende tutti gli elementi naturali esistenti.

La Tavola presenta linee orizzontali e colonne verticali nel cui interno sono stati inseriti i vari elementi. La teoria dell’Autore dimostra che ogni linea orizzontale, ogni colonna verticale e quindi ogni elemento hanno un loro specifico tema, sia fisico che psichico, e il tema è concatenato con quello degli elementi vicini.

Le sette linee orizzontali (o periodi) vengono denominate “Serie”:

- La prima Serie (o Serie dell’Idrogeno) ha il tema del venire alla luce.
- La seconda Serie (o Serie del Carbonio) ha il tema dello sviluppo dell’Ego.
- La terza Serie (o Serie del Silicio) presenta il tema delle relazioni tra persone.
- La quarta Serie (o Serie del Ferro) ha il tema del lavoro.
- La quinta Serie (o Serie dell’Argento) verte sul tema della creatività.
- La sesta Serie (o Serie dell’Oro) mette in luce il tema del potere e della regalità.

Ciascuna Serie presenta uno sviluppo: il suo tema, infatti, evolve attraverso diciotto momenti successivi (che corrispondono alle famose 18 colonne verticali, o Gruppi, della Tavola Periodica) che qui vengono denominati “Stadi”.
Gli Stadi descrivono un percorso di evoluzione con un inizio, un punto di sviluppo massimo e poi, attraverso un declino progressivo, una fine.

Questa affascinante teoria apre l’Omeopatia Hahnemanniana a moltissime nuove applicazioni, sia diagnostiche che prognostiche, ma quelle che più sorprendono sono le sue innumerevoli applicazioni terapeutiche, perché ci permette di approcciare in modo semplice molte patologie organiche e innumerevoli quadri mentali che forse prima potevamo solo palliare.

Sostiene infatti l’Autore: “Un quadro clinico sconosciuto ha bisogno di un rimedio omeopatico sconosciuto”.

Commenta Frans Kusse (1996): “Quando hai visto con i tuoi occhi che un tuo paziente, che per anni ha avuto solo dubbi riguardo a cosa fare della sua vita e che poi, dopo una dose di Scandium, comincia a prendere delle decisioni e le mette in pratica (essendosi liberato di tutte le sue grandi paure), allora vorrai ave-re questo libro a portata di mano sulla tua scrivania, vicino al Repertorio”.

Chi legge questo volume non può non rimanere incantato dalla meravigliosa complessità della creazione e non può non rimanere estasiato dalla potenza terapeutica dell’Omeopatia che, se venisse assiduamente studiata e sviluppata, potrebbe veramente, come diceva Hahnemann, liberare l’uomo dalle catene della malattia per permettergli di conseguire il fine ultimo della sua esistenza.
€ 85 € 100
SCONTO DEL 15%
C’è un grande numero di Rimedi di Ragni che sono stati sperimentati e sono ora disponibili, ma è spesso difficile differenziarli.
Per questi rimedi, sembra che la necessità di avere a disposizione una attenta e precisa diagnosi differenziale sia estremamente utile e quasi più importante di altri rimedi.
€ 10,20 € 12
SCONTO DEL 15%
Lezioni di Omeopatia Classica nasce dall’incontro tra un medico e un gruppo di allievi e dall’esigenza di rendere chiara e trasmissibile un’esperienza clinica trentennale a chi si avvicina per la prima volta all’Omeopatia Classica.
Questo libro desidera suscitare nelle nuove generazioni l’interesse verso la Medicina Omeopatica Unicista e ravvivarlo in chi pratica già da tempo questa disciplina, marginalizzata nella nostra epoca dal prevalere di concezioni eterodosse che rischiano di indebolirne lo spirito originario.
La stessa Medicina Accademica ha un estremo bisogno di riscoprire l’antica visione Spirito-Psico-Somatica dell’Uomo, di cui il Pensiero Omeopatico è tutt’oggi portatore, e di revisionare in senso dialettico il proprio rapporto col binomio malattia-salute.
Anche la Psicologia Analitica può avvalersi del contributo riflessivo proveniente dalla Scienza Omeopatica, ampliando i propri orizzonti conoscitivi sul tema della ferita congenita e dell’Archetipo Chiave che governa l’inconscio personale. Il Rimedio Omeopatico dell’Inconscio, grazie alla sua azione di biorisonanza sul nucleo di sofferenza più profondo, può infatti svolgere un ruolo terapeutico fondamentale nella cura delle ferite biopsichiche.
L’integrazione tra i saperi dell’Omeopatia e quelli della Psicoanalisi consente inoltre una notevole evoluzione della metodologia clinica omeopatica stessa: la ricerca diagnostica del Simillimum e il riconoscimento della sua profonda azione curativa è infatti possibile solo se si applicano parametri non esclusivamente medici.
Questo testo, frutto di una ricca ed emozionante esperienza didattica e clinica, è quindi rivolto ad un largo e composito pubblico che comprende i pazienti impegnati in un percorso omeopatico, lo studente di una Scuola di Omeopatia e il terapeuta già esperto in ambito sia medico che psicologico.
€ 33,92 € 39,9
SCONTO DEL 15%
Gli Insetti costituiscono la più grande e la più importante classe del Regno Animale. Sono presenti in ogni aspetto della vita sulla Terra, poiché sono le forze principali che agiscono per la creazione, ma anche per la distruzione della vita. Però, nonostante svolgano un ruolo importante, non hanno ancora un posto adeguato in Omeopatia. 
€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%
I Rimedi di Serpente costituiscono una parte vitale della Materia Medica. Lachesis è uno dei policresti più importanti anche se, purtroppo, la sua importanza e la sua prominenza hanno oscurato molti altri Rimedi di Serpente di cui disponiamo. 
€ 10,20 € 12
SCONTO DEL 15%
"È senz’altro un piacere e anche un onore scrivere questa prefazione all’ultima fatica di Jan Scholten: i Lantanidi Segreti. Jan è stato un pioniere e ha tracciato un nuovo sentiero nello studio della Tavola Periodica e i suoi libri precedenti, Omeopatia e Minerali e Omeopatia e gli Elementi della Tavola Periodica, sono ormai testi molto usati dai professionisti. Sono certo che, come è accaduto per le sue opere precedenti, anche questa sarà di grande utilità al medico omeopata. Il sorriso sul viso di un paziente guarito è il premio più grande per tanto impegno e lavoro" - Dr. Rajan Sankaran

"La scoperta dei Lantanidi come rimedi omeopatici fatta da Jan Scholten ci ha fornito ulteriori strumenti nel combattere e risolvere patologie profonde. Dopo aver ascoltato le sue prime conferenze sui Lantanidi e, di conseguenza, dopo aver cominciato a prescriverne alcuni, sono rimasto estasiato dai risultati ottenuti in termini di guarigioni. Ora i miei pazienti, i miei studenti e io stesso possiamo soltanto ringraziare Jan Scholten per aver avuto il coraggio di metterci a disposizione il suo lavoro sotto forma di un libro completo e dettagliato" - Dr. Louis Klein 
€ 57,72 € 67,9
SCONTO DEL 15%
Questo tanto atteso libro di Rajan Sankaran descrive, utilizzando numerosissimi casi clinici, i concetti e la messa in pratica del nuovo e forse più significativo contributo dell’Autore, ‘I Sette Livelli dell’esperienza’, che permette ad ogni omeopata di sapere da dove cominciare e che obiettivo avere nella gestione terapeutica del malato.
Con questo metodo viene descritto un chiaro percorso di presa del caso, per mezzo del quale si osservano e si utilizzano le forme di energia attiva del paziente espresse non solo dal disturbo principale del paziente, ma anche dai gesti delle mani e dai movimenti del corpo.
Un’altra componente fondamentale di questo sistema è la comprensione che le sensazioni del paziente hanno una certa energia che ha a che fare sia con il disturbo principale che con il suo stato generale. Sankaran le ha chiamate Sensazioni Vitali. Esse non sono semplicemente sintomi fisici o emozioni, ma piuttosto le sensazioni comuni che collegano la mente al corpo. Effettivamente, il Livello Vitale si trova più in profondità di quelli mentale e fisico e coincide col punto centrale dello stato di malattia. Questi sono fenomeni specificamente non umani, cioè non sono esclusivi degli esseri umani e quindi ci conducono direttamente alla fonte del rimedio.
Il sistema di Sankaran, che include una classificazione miasmatica e di regno (animale, vegetale, minerale), oltre che una classificazione di ‘Livello’, è un metodo esauriente, raffinato, eppure semplice nella sua eleganza, per comprendere in profondità il paziente. È un grande progresso nella comprensione della malattia e fornisce un notevole aumento di percentuale di successo e la capacità di usare numerosi rimedi, compresi alcuni che non sono stati ancora sufficientemente sperimentati e altri che non erano nemmeno conosciuti in precedenza. In molti altri casi si può arrivare a vedere e utilizzare i più noti rimedi omeopatici sotto una luce assolutamente nuova, comprendendoli più in profondità.
Con queste sue riflessioni, pertanto, Rajan ci offre un’altra ulteriore opportunità di aprire la nostra mente, e anche il nostro cuore, alla meravigliosa comprensione dell’essere umano: in primis del nostro paziente, ma poi, indirettamente, di noi stessi e degli altri. Questo è un processo di estrema importanza, forse più importante della stessa individuazione della cura della patologia che affligge il paziente.
Far acquisire consapevolezza, conoscenza e coscienza di sé equivale a crescere e far crescere in sapienza di vita e non è forse questo il fine ultimo trascendente della nostra esistenza e, molto probabilmente, anche lo scopo per cui è sorta la malattia nel nostro paziente e per cui sorge in ognuno di noi?
L’Omeopatia non è solo un meraviglioso sistema terapeutico, ma è anche una meravigliosa Scuola di Vita e occasione di crescita interiore. 
€ 63,75 € 75
SCONTO DEL 15%
Questo libro nasce dalla necessità di rispondere alla richiesta dei pazienti di capire meglio come funziona l’Omeopatia e di avere a disposizione un piccolo prontuario di Primo Soccorso domiciliare. Non si tratta solo di soddisfare un interesse o una giusta curiosità, ma è veramente utile per il paziente comprendere il percorso della sua cura e fornirgli anche qualche elemento di primo intervento terapeutico.
Questo libro raccoglie qualche decennio di esperienza clinica dell’Autrice ed è veramente prezioso per insegnare ad utilizzare i principali rimedi omeopatici che in genere sono utilissimi per trattare le più comuni patologie acute: febbre, raffreddore, otite, faringite, tosse, congiuntivite, malattie infettive pediatriche, gastroenterite, emorroidi, cistite, disturbi mestruali e della menopausa, traumi, colpi di sole, nevralgie e molte altre.

L’Omeopatia è frutto di anni di ricerca e di studi, di intuizioni straordinarie, di sperimentazioni accurate e rigorose dei rimedi utilizzati.

È una Medicina meravigliosa con pochissimi costi e potenzialità terapeutiche inimmaginabili, ma in cambio chiede al paziente di fare un cammino di autoconsapevolezza, di studio e di conoscenza di sé... ma questo non è un altro dono dell’Omeopatia?

 
€ 10,97 € 12,9
SCONTO DEL 15%
In questa sua opera, Ghatak insegna i fondamenti della terapia omeopatica e in particolare come bisogna accostarsi al paziente e raccogliere i suoi sintomi, quali sono le modalità corrette per eseguire una buona prescrizione terapeutica, come e quando va eseguita la seconda prescrizione, come vanno intesi i miasmi e la loro essenzialità per poter estirpare una patologia cronica e per togliere addirittura la suscettibilità ad ammalarsi.
€ 16,92 € 19,9
SCONTO DEL 15%
Avevo quasi pensato di intitolare questo libro “La Dieta del Buon Senso”, perché non nasce da un’idea originale o innovativa che promette miracoli con poco impegno e non è neppure uno schema rigido ben codificato su regole biochimiche, perché non credo esista una dieta universale valida sempre e per tutti, ma esistono alcune regole alimentari generali che, quando uno ne conosce i fondamenti, capisce che sono veramente dettate dal Buon Senso e sono regole che ognuno ha bisogno di conoscere per costruirsi poi la sua dieta personalizzata.
€ 12,33 € 14,5
SCONTO DEL 15%
“Come medico che lavora in un reparto di Medicina d’Urgenza e che quotidianamente ha di fronte malattie che mettono in pericolo la vita del paziente, ho trovato l’approccio omeopatico dei dottori Pareek ricco di criteri clinici completi e pieno di consigli saggi per il medico omeopata.
Spero molto che, nella pratica, si possa arrivare ad una terapia sinergica e che i pazienti della Medicina d’Urgenza possano godere dei grandi benefici di questo meraviglioso sodalizio scientifico"

Dr.ssa Gladys H. Lopez
Master in Gestione Sanitaria (USA)
Specialista in Medicina d’Urgenza
€ 12,67 € 14,9
SCONTO DEL 15%
Oggi siamo tutti eccessivamente impegnati, con poco tempo libero, sempre di corsa, stanchi, nervosi… cioè stressati! Perché dobbiamo vivere così?

È la domanda che mi pongo, specialmente quando visito un paziente affetto da gravi patologie cronico-degenerative di tipo cardiovascolare, metabolico, autoimmunitario o neoplastico causate proprio da un forte e prolungato stress quotidiano.

Persone così ne incontro molte, troppe, e tutti i giorni!

Da qui l’esigenza di questo volumetto che vuole far riflettere il Lettore su una fondamentale condizione di vita: lo stress prolungato causa gravi patologie.

È importante intervenire prima che si manifestino dei sintomi, perché a quel punto è più difficile guarire definitivamente.

Il trattamento farmacologico svolge solo un’azione sintomaticopalliativa; è necessario reimpostare radicalmente la propria vita e percorrere altre strade, come alcune che questo volume descrive.

È necessario quindi agire prima che la patologia si manifesti, cioè prevenire invece che curare… perché dallo stress patogeno si può guarire e in questo libro viene spiegato il modo!

 

€ 8,42 € 9,9
SCONTO DEL 15%
L’Omeopatia ha sempre avuto una storia controversa per le resistenze da parte della Medicina accademica ufficiale e per le sue scarse capacità di sviluppo scientifico. Questo libro testimonia l’inizio di tali controversie, raccontando eventi e dibattiti avvenuti nei primi decenni dell’Ottocento durante le epidemie di colera
€ 10,97 € 12,9
SCONTO DEL 15%
Vorreste capire che ruolo avete negli eventi della vostra vita e imparare a compiere le scelte che favoriscono i vostri sogni?
Tu puoi trasformare il tuo mondo aiuta a comprendere in che modo ogni rapporto e ogni evento positivo o negativo della nostra vita ci restituiscono l’immagine di chi siamo. Siamo noi, di fatto, a produrre la nostra realtà, momento dopo momento, attraverso il nostro senso di valore o disvalore e i pensieri, le parole e le azioni che ne conseguono.

Quando siamo in grado di vedere noi stessi in modo chiaro e di riconoscere che le nostre scelte creano la nostra vita, possiamo cominciare a capire il ruolo che abbiamo nel plasmare i piccoli e i grandi eventi del nostro mondo.

“Questo libro di autentica efficacia offre informazioni chiare, semplici e dettagliate su come realizzare la vita che ciascuno sogna... Che abbiate 18 o 80 anni, nelle pagine che leggerete troverete un’ottima formula per sfruttare al massimo il vostro potenziale. Prevedo che questo libro cambierà in meglio la vita di molte persone... compresa la vostra”.
Arielle Ford (Autrice di Cioccolata calda per l’anima e di Wabi sabi love: Come trovare equilibrio e bellezza nell’amore imperfetto).
€ 10,20 € 12
SCONTO DEL 15%
"È uno stupendo trattato sui principi fondamentali, il processo di guarigione e i Miasmi cronici dell’Omeopatia. Particolarmente interessanti sono le delucidazioni sulle potenze LM, sui rapporti fra Omeopatia e Medicina Tradizionale Cinese, sui tumori, sui nosodi intestinali, le false percezioni e le prescrizioni relative alle epidemie e alla vita intrauterina. De Schepper dimostra chiaramente la sua eccezionale conoscenza dell’Omeopatia classica e di tutti i Maestri del passato"

Richard Hiltner, Presidente della California State Homeopathic Medical Society 
e Direttore del Western Homeopathic Journal 
€ 52,70 € 62
SCONTO DEL 15%
I genitori che si chiedono se è veramente utile vaccinare i propri figli hanno difficoltà nel trovare informazioni esaurienti e obiettive, perché molto spesso non ritengono soddisfacente la comunicazione offerta dai Servizi Vaccinali delle ASL.
Infatti, è prassi comune:
- non informare che le vaccinazioni obbligatorie per Legge sono solo 4 (mentre si propone l’Esavalente che contiene 6 vaccini);
- negare i rischi gravi e sottovalutare la frequenza delle reazioni avverse;
- non dare notizia dell’esistenza di una Legge che riconosce un indennizzo ai danneggiati da vaccino;
- non ricordare che nel Veneto le vaccinazioni pediatriche non sono più obbligatorie e in molte Regioni il rifiuto a vaccinare è depenalizzato.

Molti genitori e operatori sanitari si chiedono se le patologie allergiche, autoimmunitarie, neurologiche e comportamentali, che in questi ultimi anni sono in costante aumento, abbiano un nesso e un rapporto di causalità con la pratica delle vaccinazioni di massa.

Negli USA si stima che 1 bambino su 6 presenti difficoltà di apprendimento, 1 su 9 asma bronchiale, 1 su 10 ADHD (sindrome da deficit di attenzione con iperattività), 1 su 88 comportamenti autistici, 1 su 450 diabete mellito insulino-dipendente.

In Italia non abbiamo nemmeno dati ufficiali: i danni da vaccini sono sottostimati e addirittura negati, mentre sono in netta crescita le denunce dei genitori che attribuiscono le patologie invalidanti dei loro figli ai vaccini eseguiti nei primi due anni di vita.

In controtendenza rispetto alle normative europee, nel nostro Paese permane l’obbligo vaccinale e l’offerta di nuovi vaccini è in costante aumento, nonostante la totale assenza di studi scientifici a lungo termine indipendenti dall’Industria Farmaceutica che dimostrino sia l’utilità sia l’innocuità di queste vaccinazioni nei Paesi industrializzati.

Scopo del libro è fornire una riflessione scientifica critica sulla pratica delle vaccinazioni di massa e diffondere un’informazione aggiornata e indipendente sul rapporto rischio-beneficio dei vaccini pediatrici, sulle indagini diagnostiche, su alcune tecniche terapeutiche dei danni vaccinali e sulle possibilità di un intervento medico-legale.

Chiudono il libro una decina di toccanti testimonianze di genitori che sono stati danneggiati dai vaccini nei loro figli.


Con il contributo scientifico e professionale di: Moira Andreani, Federico Balzola, Massimo Borghese, Saverio Crea, Ferdinando Donolato, Nadia Gatti, Giampaolo Giacomini, Susanna Mazzucchelli, Dario Miedico, Gabriele Milani, Stefano Montanari, Fabrizio Niglio, Nadia Picariello, Maurizio Proietti, Eugenio Serravalle, Claudio Simion, Paola Tataseo, Roberto Vecchione, Luca Ventaloro, Franco Verzella, Giulio Viganò, Associazione Vaccinare Informati, Coordinamento del Movimento Italiano per la Libertà di Vaccinazione (Comilva), Coordinamento Regionale Veneto per la Libertà delle Vaccinazioni (Corvelva), Coordinamento Nazionale Danneggiati da Vaccino (Condav).

€ 21,17 € 24,9
SCONTO DEL 15%
In quest’opera di avanguardia, il Dr. Tinus Smits, omeopata olandese, rivela, passo dopo passo, il metodo che ha utilizzato su più di 300 bambini autistici. In molti casi i genitori hanno dichiarato che i loro bambini erano guariti al 100%, mentre in altri casi il processo è ancora in atto con miglioramenti significativi. La sua terapia si basa principalmente sull’Isoterapia, una forma di Omeopatia che è in grado di diagnosticare e di curare le cause dell’autismo.
Il Dr. Smits ha fatto importanti scoperte che spiegano perché l’autismo sia in continua crescita ed è per questo che tale lettura risulterà di grande utilità per i genitori dei bambini autistici e per tutti coloro che si occupano dell’assistenza di questi bambini.

La madre di Stephan scrive al Dr. Smits: “Nei nove mesi di trattamento nostro figlio, da un bambino che non parlava, si è trasformato in uno capace di frequentare una scuola normale, di parlare con frasi compiute e di relazionarsi con tutti. La sua Terapia CEASE è grandiosa. La nostra vita adesso è totalmente cambiata. Grazie per quello che fa”.

La madre di Dirkje afferma: “Dopo tre mesi e mezzo di trattamento, nostra figlia è diventata un’altra. Si è svegliata, è in grado di esprimersi verbalmente e dice cosa sente invece di urlare; è più flessibile, più aperta e più indipendente; la differenza è enorme”.

I genitori di Vasco scrivono: “Nostro figlio sta migliorando ogni giorno di più, parla di più e cerca di conversare con noi; a scuola il suo profitto è ottimo e apprende rapidamente. Vasco ha fatto un progresso enorme. È quasi un ‘normale’ ragazzino di cinque anni”.

Siem J., ex bambino autistico, dice: “È come se avessi una seconda vita. Ora è completamente diversa da prima”. 
€ 15,22 € 17,9
SCONTO DEL 15%
Il Dr. von Boenninghausen, uno dei più famosi e autorevoli maestri di Omeopatia contemporanei di Hahnemann, è a tutti noto per la sua grande professionalità, la sua ammirevole fedeltà al fondatore dell’Omeopatia e la sua profonda umiltà intellettuale.
Questo libro include tutti gli articoli di Boenninghausen e alcuni brevi opuscoli da lui scritti.

È una lettura appassionante che entusiasma per la ricchezza dei casi clinici e per la rapidità di cura delle gravi patologie che affliggevano la gente duecento anni fa: infezioni, epidemie, traumi, ecc.

Viene ad esempio descritta la terapia del colera (dove si dimostra la netta superiorità dell’Omeopatia sull’Allopatia), la terapia delle complicanze della sifilide, le grandi discussioni con coloro che non credevano nell’efficacia delle alte diluizioni omeopatiche e con quelli che rischiavano di denaturare la scoperta di Hahnemann allopatizzando i suoi pur chiari insegnamenti e vengono infine descritti i numerosissimi casi clinici veterinari aggiunti con lo scopo di dimostrare che l’Omeopatia non è placebo.

Queste pagine non sembrano avere 150 anni di vita, perché, come si fa oggi, anche Boenninghausen era impegnato a difendere la vera Omeopatia hahnemanniana:

- difendendo il rimedio singolo e le alte diluizioni omeopatiche;

- difendendo la raccolta dei dati, lo studio e il trattamento personalizzati di ogni paziente e non della sua malattia;

- difendendo la lunga durata d’azione del rimedio omeopatico e l’efficacia delle potenze LM;

- difendendo le verità contenute nell’Organon, come in tutti gli altri scritti di Hahnemann;

- parlando con grande rispetto e umiltà del fondatore dell’Omeopatia e riconoscendo pubblicamente la sua incomparabile grandezza di onesto e inimitabile scienziato.

Ogni Maestro ha sempre molto da insegnare. Questi scritti di Boenninghausen sono tutt’altro che “minori”, perché racchiudono molte perle preziose che un medico omeopata può possedere solo dopo molti decenni di faticosa professione. 
€ 25,42 € 29,9
SCONTO DEL 15%
Questo è un libro di Omeopatia che è stato scritto per insegnare ad associare ad ogni fase del parto un determinato miasma omeopatico e ovviamente anche un nosode o qualche altro rimedio omeopatico di fondo.

Questa idea, suggerita all’Autore dagli studi di uno psichiatra, è sicuramente molto interessante e ricca di ripercussioni terapeutiche, perché ogni esperienza di morte-rinascita, come Harry van der Zee chiama sia il parto che il passaggio da questa vita terrena a quella Eterna, non può non essere ricca di profondi significati, stimoli di riflessione e insegnamenti.

Ma questo libro è importante anche per un altro aspetto che è forse più importante ancora: ci fa riflettere sull’estrema delicatezza di un bambino, cioè sull’estrema facilità con cui noi possiamo alterare il suo fragilissimo equilibrio.

Sappiamo tutti che un neonato è totalmente immaturo dal punto di vista biologico, ma più ancora lo è un feto o un embrione e lo sono addirittura anche i gameti maschili e femminili prima del concepimento.

Abbiamo mai riflettuto su questi concetti?

E allora, perché non prepariamo le future coppie con un’adeguata igiene di vita e con una consapevolezza degne della responsabilità a cui vanno incontro?

Perché non proteggiamo la gravidanza da stress psico-fisici, abusi, lavori non idonei, farmaci, sostanze tossiche voluttuarie e non, eccetera, eccetera?

Perché noi medici non ci preoccupiamo di fare in modo che il parto avvenga nelle condizioni migliori e invece di preoccuparci solo di salvaguardare i nostri interessi medico-legali e/o economici?

Come è possibile che ancora oggi un neonato venga staccato da sua madre dopo la nascita?

E i parti cesarei? Sappiamo tutti che sono degli interventi medici di emergenza, ma come mai allora oggi sono in continuo aumento? Forse che i parti dei secoli precedenti avvenivano in condizioni migliori di quelle attuali?

Perché stiamo estremizzando la medicalizzazione anche nelle condizioni più fisiologiche come la vita e la morte?

E le vaccinazioni pediatriche? Sono sensati 7-8 vaccini a 2-3 mesi di vita? Chi sa spiegare quale di questi vaccini sia assolutamente necessario a quell’età?  
€ 16,92 € 19,9
SCONTO DEL 15%
L’originalità di questa opera risiede nello sviluppo di interessanti connessioni tra i vari temi che compongono la struttura della Medicina Omeopatica e che in genere non vengono comunemente divulgati.
Gli Autori, dopo una sintetica trattazione storica che parte dalla biografia di Hahnemann per poi passare ad illustrare lo sviluppo e la diffusione dell’Omeopatia in molti Paesi del mondo, affrontano tematiche farmacologiche, dottrinarie e cliniche riassumendo in poche pagine i concetti fondamentali di questo approccio medico: il principio di similitudine, la dinamizzazione, la sperimentazione nell’uomo sano e le modalità di somministrazione del rimedio omeopatico.
Il testo è arricchito pure da un ampio panorama sulla teoria dei sistemi e su aspetti costituzionali che si ispirano per lo più agli insegnamenti di Joseph Reves, omeopata che ha integrato una visione omeopatica classica ad aspetti analogici osservati nelle qualità delle sostanze che troviamo in Natura.
Si affrontano poi le cause dell’ammalarsi e del guarire, le caratteristiche delle malattie acute e croniche, le modalità in base alle quali deve essere impostata una visita omeopatica e gli ostacoli alla guarigione.
Infine, vengono presentate le varie possibilità di risposta alla cura: argomento delicato e complesso che, se non viene affrontato correttamente, si presta a varie interpretazioni e sfocia talvolta in errori terapeutici.
€ 11,82 € 13,9
SCONTO DEL 15%
Aristotele diceva che l’anima dà forma al corpo e ora il Prof. Robert Enright, docente di Psicologia Educativa in una università americana, ci dimostra che l’ira, l’odio, il risentimento e ogni rifiuto di perdono sono la causa profonda di un’infinità di nostri disturbi, dapprima funzionali e poi chiaramente organici.

Attraverso un graduale e agevole cammino ricco di esempi pratici e di frammenti di vita di molti suoi assistiti, l’Autore prende per mano il Lettore e lo porta alla consapevolezza che il perdono è veramente “il solo modo per dissolvere l’ira e ristabilire la speranza” e quindi che è urgentemente utile sia per lui che per coloro che gli vivono accanto.

Infatti, la nostra ira non danneggia tanto il nostro offensore, che in molti casi può non porre assolutamente importanza al male fatto e di cui qualche volta non è neppure cosciente, ma danneggia grandemente noi e i nostri familiari.

L’Autore, cioè, con questo suo libro ci dice che l’amore e l’odio diffondono dal nostro cuore al nostro corpo e poi contaminano l’ambiente di lavoro e piano piano tutti coloro che in qualche modo vengono a contatto con noi e tra questi, prima di tutti e in modo particolarmente intenso, influenzano i nostri cari.

Inoltre, l’Autore ci insegna a perdonare chi ci ha fatto del male in modo da ridurre le competizioni e i conflitti interpersonali, con le loro inarrestabili spirali di violenza e distruttività. Questa sarebbe sicuramente una fortissima spinta a cambiare in meglio la nostra società,…partendo però da un cambiamento del nostro cuore.

Pertanto, chi è cosciente di non aver perdonato a qualcuno sappia che esiste una terapia che può essere svolta lavorando nel proprio intimo.

In ogni caso dipende da ognuno di noi, perché IL PERDONO È UNA SCELTA, una scelta libera e personale, ma che si può fare in ogni momento e ad ogni età. 
€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%
La Materia Medica di Lathoud è un testo classico non solo dell’Omeopatia francese ma anche di quella mondiale e i suoi pregi sono molti:
- riunisce nel modo più completo il materiale patogenetico scaturito dalla sperimentazione nell’uomo sano;
- arricchisce questi dati con l’esperienza clinica dell’Autore formatasi in decenni di visite mediche e di insegnamento dell’Omeopatia hahnemanniana;
- non è un insieme caotico di sintomi, perché questi sono stati suddivisi per distretti dell’organismo (organi o apparati) e sono stati adeguatamente gerarchizzati evidenziando in corsivo quelli più importanti;
- ogni rimedio viene descritto come se fosse un tipo umano, come se un malato fosse davanti a noi e raccontasse i suoi sintomi con tutti i suoi caratteri individuali, sia generali che particolari;
- è una delle più complete, famose e autorevoli “summa” delle principali Materie Mediche omeopatiche;
- è ricco di quadri clinici differenziali che, per le principali patologie o sindromi patologiche, permettono al Lettore di avere le differenze tra i vari medicamenti che lo facilitano nella scelta del simillimum.

La bellezza dell’Omeopatia classica è anche questa sua capacità di interrogare il paziente, di studiarlo in tutte le sue espressioni fisiologiche e patologiche, presenti e passate, organiche e psicologiche e riuscire a riunire tutti i dati in un unico quadro biopatografica “vivo”, perché non ci sono malattie, ma solo malati! …. E su questo punto, dove l’approccio allopatico ha ancora molto da imparare, la Materia Medica di Lathoud ha veramente molto da insegnare. 
€ 57,80 € 68
SCONTO DEL 15%
La ricerca scientifica è tesa ad un’incessante soluzione di problemi e la conoscenza scientifica cresce e opera nel continuo dissenso, ma sempre orientata verso la teoria vincente. Il metodo scientifico, mediante il percorso delle congetture e delle confutazioni e quindi della falsificabilità fattuale delle teorie, è la base delle nuove conoscenze.

Il progredire delle ricerche in campo biomedico evidenzia una graduale perdita dei confini dell’oggetto di studio delle singole discipline. E’ ormai impossibile occuparsi di immunologia separatamente dall’endocrinologia, oppure occuparsi di endocrinologia senza entrare nel vivo delle neuroscienze. La medicina attualmente è sempre più una scienza multidisciplinare e la possibilità di comprendere i vari fenomeni fisiopatologici richiede un collegamento tra i vari campi del sapere.

Da un complesso lavoro di indagine, di revisione e di collegamento, ha preso origine questo testo suddiviso in tre parti distinte. Le finalità delle prime due sono l’approfondimento in campo epistemologico e l’aggiornamento multidisciplinare in campo biomedico. Nell’ultima parte viene affrontata una valutazione critica della medicina omeopatica, dal punto di vista metodologico e scientifico, sulla base dei dati forniti dalle due precedenti.

L’aspetto innovativo della trattazione, che viene evidenziato nelle conclusioni dei vari capitoli, è quello di documentare la concordanza tra le conoscenze scientifiche attuali e le basi teoriche della medicina omeopatica.
€ 63,67 € 74,9
SCONTO DEL 15%
L’Organon dell’Arte del Guarire di Hahnemann, letto nella sua interezza, è già di per se stesso una medicina per i pazienti, ma lo è ancor di più per i Medici, che dei pazienti si vogliono prendere cura. Dopo averlo letto e riletto più volte, ci rendiamo veramente conto che pensare alla Medicina Omeopatica come ad una semplice terapeutica è una distorsione che non permette di cogliere profondamente il valore di attenzione per la salute individuale e pubblica che essa ha e potrebbe ulteriormente favorire.

Questa aggiornata trasposizione in italiano dell’opera di Hahnemann rende pienamente tutta la preziosità della forma letterale dell’originale tedesco, senza però perdere la scorrevolezza della lettura nella nostra lingua. Le note che accompagnano tutto il libro permettono di comprendere la pratica quotidiana dell’Omeopatia con la stessa profondità delle lezioni con cui si studia per diventare omeopati, ma con la stessa semplicità con cui si discute con un amico.


 
€ 21,25 € 25
SCONTO DEL 15%
Oggi le vaccinazioni sono oggetto di una grande discussione, sia scientifica che divulgativa.
Da una parte l’Industria Farmaceutica sta proponendo sempre nuovi vaccini o loro nuove associazioni, specie in ambito pediatrico, e dall’altra parte c’è un grande ripensamento sulla reale utilità di questa pratica preventiva che, causando sempre più frequenti danni, da molti viene categoricamente rifiutata.

La vaccinazione antitetanica è sicuramente la più dibattuta tra le tante che oggi vengono proposte perché, anche per molti genitori che rifiutano con risolutezza tutti gli altri vaccini, quello antitetanico suscita sicuramente ancora molti dubbi e perplessità.

Gli Autori del presente opuscolo, che già da molti anni si interessano degli effetti clinici delle vaccinazioni e hanno scritto vari libri su questo argomento, dopo un lungo e attento esame della letteratura scientifica, propongono al Lettore i risultati dei loro studi e della loro esperienza descrivendo, con un linguaggio molto semplice e quindi accessibile anche ai non medici, il più corretto campo di applicazione del vaccino antitetanico, ma anche i modi e tempi di somministrazione di questo farmaco, le sue controindicazioni e le sue sempre possibili reazioni avverse.

Lo scopo di questo libro è quello di informare in modo da permettere una scelta consapevole su questa vaccinazione, specialmente oggi in cui molti consigli in ambito sanitario sono giustificati più dall’obiettivo di salvaguardare il medico da ritorsioni legali che dal desiderio di fare il vero interesse del malato.



“La comunità scientifica lavora per produrre argomenti in grado di sostenere al meglio la teoria in vigore nel suo periodo storico”: questa la ‘scienza normale’ secondo Thomas Samuel Kuhn. Ma è Vera Scienza questa?
Le vaccinazioni, nell’ambito di questa ‘scienza’, rappresentano ancora un tema da non mettere in discussione, un argomento che non può sopportare riflessioni critiche.
Molto spesso le politiche sanitarie che riguardano le vaccinazioni non tengono nella giusta considerazione proprio quei dati e quelle statistiche che i servizi informativi ed epidemiologici forniscono, ma continuano a seguire una pratica ormai obsoleta nella difesa inconsulta e insensata degli interessi, culturali ed economici, di quanti operano in questo settore.
Ecco allora l’obiettivo di questo libro: fare il punto delle conoscenze sulla vaccinazione contro il tetano.
La malattia tetanica ha delle particolarità che la rendono unica tra tutte le malattie infettive. Ad esempio, forse non tutti sanno che:
- Il bacillo del tetano vive come innocuo commensale nel tratto intestinale di molti animali e anche dell’uomo stesso. Qualsiasi persona sana potrebbe albergare il bacillo del tetano nel suo intestino.
- Le spore tetaniche sopravvivere nel nostro corpo per mesi o anni senza germinare: la loro sopravvivenza, germinazione o eliminazione dipendono dalla forza del nostro sistema immunitario.
- Il bacillo del tetano non è un germe di per se stesso pericoloso, ma è pericolosa la tossina che produce e che non viene prodotta in presenza di ossigeno. Ecco perché la prima terapia antitetanica è il corretto trattamento delle ferite.
- Il rischio del tetano avviene principalmente in caso di ferite profonde con presenza al loro interno di un corpo estraneo o di terra, specialmente in presenza di necrosi tessutale, cioè quando una scarsa pulizia si associa a una ridotta vascolarizzazione e ossigenazione della zona.
- Oggi, nel nostro Paese, il tetano non colpisce i bambini, ma quasi esclusivemente gli adulti e gli anziani.
- Il tetano è più frequente nei soggetti non vaccinati, ma può colpire anche persone completamente immunizzate dalla vaccinazione.
- Il calo della malattia tetanica avvenuto in questi ultimi decenni non pare essere stato influenzato molto dal vaccino, ma specialmente dalle migliorate condizioni igienico-sanitarie della popolazione e dai più efficaci interventi di pronto soccorso in caso di ferite a rischio.
- La letteratura scientifica fornisce molti dati sulla presenza di un’adeguata immunità naturale contro il tetano; cioè molti soggetti, anche bambini piccoli, presentano una quantità protettiva di anticorpi antitetanici pur non essendo mai stati vaccinati.
- Prima di una vaccinazione antitetanica, allo scopo di evitare i gravi pericoli dell’iperimmunizzazione che apre la strada ad una moltitudine di danni da vaccino antitetanico, si consiglia il dosaggio degli anticorpi plasmatici contro il tetano.
- Il nostro Ministero della Salute ha stabilito che va considerato come protettivo un tasso plasmatico dieci volte maggiore a quello proposto dagli studi scientifici internazionali (superiore a 0,1 UI/ml invece di 0,01 UI/ml), in questo modo risultano non protetti anche molti soggetti adeguatamente protetti.
- La scheda vaccinale proposta non considera la vaccinazione neonatale, troppo pericolosa e del tutto inutile a quell’età, ma consiglia invece di iniziare ad una età maggiore che va scelta di volta in volta e che dipende dalle condizioni immunitarie e ambientali del soggetto considerato a rischio di tetano, effettuando poi richiami pluridecennali con verifiche ogni 10 anni dei tassi plasmatici per accertarsi che la copertura anticorpale resti adeguata.

Ecco gli argomenti principali di questo libro: argomenti che toccano da vicino ogni persona, perché tutti, bambini e adulti, possiamo incontrare le spore del tetano e dobbiamo conoscere il modo più corretto per gestire questa evenienza. 
€ 8,50 € 10
SCONTO DEL 15%
Lo scopo principale di questo libro è informare la gente. Questo, che è sempre stato un dovere professionale di ogni medico, oggi diventa anche un dovere morale, perché i contenuti dell’informazione sono spesso fatti gravi e potenzialmente lesivi dell’incolumità e dell’integrità del malato che si affida ignaro.

Purtroppo, la Medicina Moderna si è trasformata in una sorta di braccio armato a difesa degli interessi economici di una industria che prospera sulle precarie condizioni di salute della gente.

L’Autore fa una analisi tanto lucida e concreta quanto drammatica della situazione in cui siamo caduti, ma il Lettore capisce chiaramente che questa analisi non è un atto d’accusa, ma un atto d’amore nei confronti della vera Medicina. Infatti, travolta dalla potenza economica dell’industria farmaceutica e dei suoi interessi, la Medicina Moderna è troppo spesso al servizio del ‘business’ più che della gente e nessuno che ami veramente questa professione può e deve tollerare una simile situazione.

È quanto hanno fatto grandi geni della Medicina come Benveniste, Bates, Bechamp, Duesberg, che hanno pagato di persona il loro amore per la verità e per la giustizia e che per questo l’Autore definisce “Eroi dimenticati della Medicina”.

È una lettura affascinante che insegna ad orientarsi e a difendersi da imbrogli che ad alcuni pazienti possono costare veramente cari. 
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
Questo terzo libro di Sankaran riassume la Materia Medica Situazionale di 100 rimedi ed è scritto in un modo così chiaro che risulterà estremamente semplificato il lavoro di identificazione del simillimum.

Per ogni rimedio, dopo una prima parte introduttiva che ha lo scopo di esporre il nucleo profondo del medicamento e di spiegare il senso della sintomatologia che lo caratterizza, vengono riportate le principali rubriche repertoriali dividendo quelle mentali dalle altre


€ 26,35 € 31
SCONTO DEL 15%
Un nuovo ed entusiasmante filone dell’Omeopatia Moderna è lo studio per gruppi omogenei dei rimedi omeopatici suddivisi in base ai rispettivi Regni naturali di origine.

Questo libro, in modo estremamente semplice e didattico, fornisce tutti gli elementi necessari per catalogare e comprendere i rimedi omeopatici minerali spiegandone sia le relazioni sia le motivazioni fisico-chimiche che sono alla base dei loro nuclei profondi.

Con le informazioni contenute in questo testo, comunque, il Lettore s’accorgerà con quanta facilità potrà passare da pochissime e semplici regole di Fisica quantistica e di Chimica Inorganica alla comprensione dei nuclei profondi dei rimedi omeopatici minerali riuscendo a riconoscere le caratteristiche importanti del medicamento già durante il colloquio con il paziente.

Il libro, inoltre, oltre ad essere già esaustivo di per se stesso, può comunque diventare un utilissimo strumento propedeutico per un eventuale approfondimento di questo argomento attraverso la lettura dei libri di Sankaran e di Scholten.

€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%
Sappiamo tutti quanto frequenti e multifattoriali siano le patologie gastrointestinali e quanto facilmente possano essere sede di disturbi psicosomatici.

Questo lavoro di Borland, che tra tutte le Materie Mediche cliniche spicca per essere stato esclusivamente scritto sulla base dell’esperienza ambulatoriale dell’Autore, diventa allora uno strumento di utilità quotidiana arricchito anche dal pregio di essere estremamente chiaro e pratico.

Infatti, se il difetto delle Materie Mediche patogenetiche e dei Repertori tradizionali è quello di spezzettare i quadri patologici facendo perdere la visione d’insieme del Paziente, possiamo sicuramente dire che negli scritti di Borland l’unitarietà della persona è sempre garantita.

Per facilitare l’immagazzinamento mnemonico dei dati e un più rapido ritrovamento del rimedio descritto, il testo originale è stato arricchito di numerose tabelle riassuntive, di alcuni schemi di diagnosi differenziale e di un Repertorio clinico che raccoglie tutti i sintomi riportati dall’Autore.
 
€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%
È un libro ricco di novità, sia per il metodo che insegna che per i rimedi omeopatici che illustra.

Il metodo è una sintesi tra il sistema messo a punto da Jan Scholten con la sua ormai famosa Analisi di Gruppo o tecnica dei Raggruppamenti per Famiglie, l’altrettanto famosa Dottrina delle Signature e il metodo di Rajan Sankaran sulle sensazioni di base (False Percezioni) e compulsioni che ognuno di noi ha.

I rimedi, la cui Materia medica è arricchita e avvalorata da innumerevoli sperimentazioni patogenetiche e casi clinici, sono 14 medicamenti preparati da altrettanti diversi latti: Lac asininum, Lac caninum, Lac caprinum, Lac defloratum, Lac delphini, Lac equinum, Lac felinum, Lac humanum, Lac leoninum, Lac lupinum, Lac maternum, Lac ovinum, ‘Lac owleum’, Lac suinum.


€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%
Questo questionario è conosciuto da molto tempo, ma nessuno l’ha ancora tradotto, intimorito senza dubbio dalla lunghezza del testo sproporzionato all’argomento.

Perché allora tradurlo? Qual è la sua utilità?

Questo questionario è molto interessante quando si vuole approfondire un aspetto particolare del malato, come i suoi dolori o i suoi mal di testa o il suo stato mentale, ecc.

È in questo senso che viene utilizzato: bastano pochi minuti per interrogare il paziente, se si parte da una determinata ‘Sezione’.

Secondo vantaggio di questo ‘Grande Interrogatorio’ è che segue passo per passo l’ordine del Repertorio di Kent. Utilizzandolo si è quindi certi di passare in rassegna tutte le rubriche di questo libro, che è unico nella storia della Medicina.

Sappiamo che Kent curava i suoi malati per corrispondenza; li vedeva una volta e poi li seguiva per lettera e se ce n’era bisogno inviava loro questo suo questionario.

Potrebbe quindi essere molto utile lasciare qualche copia di questo libretto nella sala d’attesa dell’ambulatorio omeopatico, perché è stato ampiamente sperimentato quanto il lavoro sia facilitato quando il paziente ha veramente capito l’importanza di permettere che il medico raccolga una dettagliata anamnesi.

€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%
Questa Materia Medica Clinica nasce da molti anni di esperienza, di reale dedizione, di studio, di osservazione attenta e di costante meditazione su molti problemi che l’Omeopatia presenta.
L’Autore, pur essendo un dermatologo, non si è fermato alle patologie “esterne”, ma si è accorto che “la pelle è lo specchio dell’anima” e che sopprimendo le manifestazioni cutanee di origine interna “l’anima - come sosteneva Hahnemann - si ammala”. Da allora ha sempre cercato un punto di riferimento per conoscere la vera Omeopatia Unicista e per avere gli strumenti tecnici per metterla in pratica. Lo strumento basilare è l’apprendimento del metodo, un metodo che qui viene spiegato e commentato.
Questo libro è il frutto di tanti anni di lavoro e contiene molti preziosi consigli e i risultati di tante osservazioni. Il testo è corredato da 65 casi clinici di malattie acute e croniche di una certa gravità, di cui 40 in videoregistrazione con testimonianze dirette da parte dei pazienti.
Particolare attenzione viene dedicata ai seguenti aspetti:
- L’applicazione dei principi fondamentali nei casi spontaneamente complicati, nei casi resi complicati da una scorretta applicazione dell’Omeopatia e in quelli resi complicati dall’Allopatia.
- La compatibilità di trattamento tra Omeopatia e Allopatia.
- La selezione delle potenze.
- Le soppressioni.
- L’aggravamento omeopatico.
- Il comportamento dei bambini in ambulatorio.
- I principi fondamentali della condotta terapeutica nei soggetti idiosincrasici.
- Le collagenopatie e le dermatosi nelle sindromi depressive.

Questo testo può sicuramente essere di aiuto sia per i medici che si accostano per la prima volta all’Omeopatia, sia per gli omeopati che svolgono già da tempo tale attività come un confronto concreto e con lo scopo di arricchire le proprie conoscenze, con il fine ultimo di migliorare la salute dell’essere umano.

€ 23,80 € 28
SCONTO DEL 15%
"Ogni Medico Omeopata sa bene che ricavare i sintomi ‘fisici’ caratteristici del caso non è così difficile come capire invece lo stato mentale e lo stato d’animo della persona che stiamo studiando. Ne risulta che i Medici che si sforzano scrupolosamente di capire lo stato mentale del loro Paziente sono molto pochi.

Questo è dovuto alla semplice ragione che non si sono preoccupati di formarsi in quest’arte, probabilmente perché ritengono che richieda troppo tempo. Conseguentemente, i Pazienti vengono privati del massimo beneficio che l’Omeopatia, come Scienza, è capace di dare loro. 

Decisi allora di scrivere questo libro, il cui principale obiettivo è di fornire al Medico una traccia che lo faciliti nella comprensione dello stato mentale del Paziente e poi ho descritto a grandi linee come ricavare anche gli altri sintomi che completano la ‘totalità del caso’, unitamente ad un’idea per impostare una terapia omeopatica di successo, ...".

A queste parole dell’Autore aggiungerei che l’idea dei ‘Gruppi-Personalità’ è tanto semplice quanto veramente eccezionale per semplificare la ‘visita’ omeopatica e in questo libro viene arricchita anche da innumerevoli esempi pratici (circa 200) di come le espressioni del Paziente possono essere tradotte nelle rubriche repertoriali.

Sono certo che questo libro sarà di grande aiuto per coloro che studiano o praticano l’Omeopatia da pochi anni.


€ 8,50 € 10
SCONTO DEL 15%
Sembrerebbe quasi assurdo proporre oggi il trattamento di alcune emergenze mediche, specie in ambito cardiologico, con i rimedi omeopatici. Eppure la traduzione di quest’opera di Borland è stata curata proprio da un cardiologo che crede realmente nelle capacità dell’Omeopatia di risolvere anche condizioni patologiche acute e molto gravi come lo scompenso cardiaco e l’angina pectoris. La cosa lascia semplicemente stupefatti e crediamo che solo una corretta applicazione clinica dell’insegnamento di questo Autore ci possa chiarire quel sano dubbio che la lettura di queste pagine lascerà sicuramente nel nostro cuore. Questo libro non aiuta a scoprire il simillimum del Paziente, ma il rimedio più simile alla sua patologia acuta. Scrive Borland: "In una emergenza si deve agire immediatamente, perché non si può sprecare tempo nella ricerca di un rimedio". Ecco cosa vuole insegnare l’Autore in queste pagine: vuole metterci nella condizione di affrontare le più comuni emergenze mediche con uno dei più potenti, dei più semplici, dei più economici, ma anche dei più bistrattati medicamenti che conosciamo, il rimedio omeopatico.


€ 8,93 € 10,5
SCONTO DEL 15%
Grazie alla sua conoscenza della Materia Medica, Borland ha potuto sfruttare gli effetti poco usati delle alte potenze, purtroppo in gran parte trascurate dagli Omeopati del suo e del nostro tempo. In realtà, l’esperienza di Borland sembra non lasciare adito a dubbi: è solo con le alte potenze che si riescono ad ottenere effetti rapidi e spettacolari nella cura delle patologie gravi. Crediamo che sia anche per la paura di usare le alte potenze (paura che cela in sé l’incertezza di aver operato o no una corretta scelta del medicamento) che oggi ben pochi osano affrontare e curare con la Medicina Omeopatica una polmonite ed è forse anche per questo che si sparge poi l’idea che l’Omeopatia è una specie di ‘placebo’ accettabile a curare solo per patologie non organiche. Con i due lavori inseriti in questo libro, Borland dimostra che le cose non stanno così e che la potenza della vera Omeopatia può andare ben oltre le nostre più rosee aspettative anche nella cura delle patologie gravi. Quindi, con il suo lavoro, è come se Borland ci dicesse che se gli Omeopati di oggi non affrontano la Medicina Omeopatica la polmonite, significa che non sono capaci a farlo e non che questa è una patologia non curabile dall’Omeopatia. Per facilitare l’immagazzinamento mnemonico dei dati e il ritrovamento del rimedio descritto, il testo originale è stato arricchito di alcune tabelle riassuntive, di alcuni schemi di diagnosi differenziale e di un piccolo Repertorio clinico.


€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
"... quando veniva in Italia a fare lezione alla LUIMO, ... Il Dr. Paschero leggeva le sue lezioni che aveva molto meditato attraverso la sua straordinaria esperienza … ma come le leggeva! E insistentemente ripeteva: "Avete capito?". Voleva trasmettere l’esperienza trasformata in Amore per penetrare nel Medico che doveva nascere.

Queste ed altre sono le sue lezioni, le ripeteva … ma come le ripeteva!

Lui conosceva le difficoltà di trasformare un Medico in un Medico Omeopata!

Paschero ci ha lasciato molto, ma tre sono i punti su cui ci ha trasmesso sapere ed esperienza:
- il rapporto con il Paziente,
- l’attitudine del medico di fronte al Malato, e soprattutto
- la conoscenza della Psora profonda. ...

La realtà è che Paschero aveva studiato bene Hahnemann e l’aveva letto molto, soprattutto in relazione alle Malattie Croniche. Il conflitto primario, cioè la causa originaria di ogni malattia, è la reazione psorica profonda dell’individuo di fronte all’insulto interno ed esterno. 

Paschero, in questi tempi in cui la Medicina Omeopatica è preda delle più disparate elaborazioni, ci riporta alla sostanza dell’oggetto della cura: l’uomo con la sua storia biopatografica e la totalità dei suoi sintomi. 

Eccoci quindi alla relazione del Medico con il Paziente, quella relazione empatica in cui il Medico compartecipa alla sofferenza del Malato, perché solo così comprende cosa è necessario curare in lui.

Se, leggendo questi insegnamenti … riuscirete a vedere voi stessi … sani o malati… e a vedervi Medici, allora significa che fate parte dei Medici del Futuro, oggi … il futuro dell’altra faccia della Medicina: questa è "la rivoluzione in Medicina"".

€ 11,90 € 14
SCONTO DEL 15%
"E inoltre, mentre preparavamo i cosiddetti vecchi medicamenti, non abbiamo mai dimenticato la nostra posizione di esploratori del mondo sconosciuto dei risultati, degli effetti. Non abbiamo mai dimenticato quel lavoro che è a fondamento della nostra Arte di Curare e di tanto in tanto abbiamo preparato anche nuovi medicamenti; abbiamo fatto sperimentazioni regolari almeno una volta l’anno, spesso due volte e persino tre volte in un anno. Queste sperimentazioni furono grandi celebrazioni nella nostra Omeopatia e tu non può considerarti un vero membro di essa se non vi hai partecipato.

La sperimentazione è un’esperienza meravigliosa che non ha pari in questo mondo. Ci fa soffrire e gioire; sacrifichiamo un po’ della nostra comodità e da essa guadagniamo anni di forza; andiamo a scuola per imparare e aumentiamo la certezza dell’arte di curare. Nello stesso tempo, sperimentare sostanze diverse è, fra tutti i modi possibili, il migliore, il più vicino e il più facile per imparare a padroneggiare la nostra Materia Medica. È il modo per apprendere, per osservare l’Arte delle Arti, quella principale che è posta a fondamento di tutte le altre".


€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
Questo quarto volume con le registrazioni originali di 35 casi clinici abbondantemente commentati in tutti i loro risvolti sia metodologici che di rapporto Medico-Paziente, ci permette di cogliere in tutta la sua bellezza e profondità la ‘presa del caso’ in Omeopatia e cioè come un Omeopata che segue fedelmente il metodo unicista hahnemanniano si dovrebbe relazionare con il Paziente e come dovrebbe giungere all’identificazione del simillimum.

Che il metodo affinato da Sankaran permetta veramente di giungere al simillimum, viene dimostrato dalla guarigione profonda del Paziente, cioè dal suo cambiamento mentale e non solo dalla scomparsa della sintomatologia fisica.

È questa, in fin dei conti, la grandezza e la meravigliosa potenza terapeutica dell’Omeopatia: piano piano, il Paziente cambia interiormente e passa da uno stato patogeno ad uno pienamente normale caratterizzato da un maggior grado di libertà e di serenità interiore.

Proprio oggi, e cioè in un momento storico in cui tocchiamo con mano quanto l’Uomo sia interiormente malato, abbiamo particolarmente bisogno di una Medicina che ci sappia guarire in modo vero, duraturo e profondo.

Questo libro, allora, in un certo senso è un inno di ringraziamento a Samuel Hahnemann, il fondatore dell’Omeopatia, colui che intuì quale dono il Signore avesse posto nella Natura che ha creato a nostro servizio.


€ 42,50 € 50
SCONTO DEL 15%
Questa non è una Materia Medica normale, ma una raccolta di riflessioni, consigli, critiche, esperienze e opinioni su 275 rimedi omeopatici.
A tutto questo, la Dr.ssa Tyler ha aggiunto una raccolta selezionata di quello che i Maestri dell’Omeopatia (Hahnemann, Kent, Allen, Boenninghausen, Clarke, Nash, Farrington, Hughes, Guernsey, Boger, Boericke, Burnett, Dunham, ecc.) hanno detto fino ad allora su tali argomenti.
Infine, per ogni rimedio l’Autrice ha aggiunto una raccolta dei sintomi di secondo e terzo grado (quelli più significativi) estrapolandoli dalle Materie Mediche classiche.
Quello però che rende preziosa questa famosa Materia Medica è che la Dr.ssa Tyler ha saputo arricchirla con tutta l’esperienza clinica della sua vita professionale, spesa essenzialmente presso l’Ospedale Omeopatico di Londra nei primi decenni del XX secolo, in piena era pre-antibiotica.
L’Autrice, infatti, attraverso innumerevoli casi clinici, ci insegna ad usare i rimedi e ad ottenere guarigioni straordinarie anche in condizioni patologiche difficili, come le gravi malattie infettive che imperversavano nel suo tempo, in particolare durante i periodi bellici.
Il taglio che la Dr.ssa Tyler fornisce alla sua intera Opera è di pura Omeopatia Unicista.

€ 63,75 € 75
SCONTO DEL 15%
E’ un’Opera imponente che ha richiesto sette anni di intenso e meticoloso lavoro.
Dopo un’introduzione generale di Metodologia Clinica che illustra in modo succinto come si raccoglie la storia clinica omeopatica del Paziente e quindi quali sono le basi dell’interrogatorio, l’Autrice espone una classificazione dei sintomi (generali e locali, con modalità, desideri, avversioni, sonno, sogni, ecc.) e propone uno studio molto profondo dei sintomi mentali.
A tutto ciò segue un’esposizione sorprendentemente dettagliata di 84 rimedi, per ognuno dei quali vengono riportati i seguenti dati: Identificazione della sostanza; Aspetti farmacologici; Aspetti tossicologici; Aspetti fisiologici; Caratteristiche omeopatiche (preparazione, sperimentazione patogenetica, azione generale sperimentale e terapeutica, indicazioni generali, quadro clinico, principali indicazioni cliniche, antidoti, caratteristiche essenziali, modalità, eziologia, descrizione dei sintomi somatici ordinati per regioni anatomiche e per apparati, descrizione generale dei sintomi mentali con loro estrazione repertoriale); infine, numerosissime citazioni bibliografiche chiudono l’Opera.

Basta sfogliarlo per rendersi conto di quanto questo libro sia ricco di informazioni precise e attentamente valorizzate. Ogni termine, infatti, anche l’aggettivo apparentemente più insignificante, è stato attentamente calcolato, studiato e pesato nell’intensità del suo grado, che viene espresso con un diverso carattere tipografico. Anche l’esperto che lo leggerà avrà il sorprendente piacere di scoprire tanti preziosi sintomi che non conosceva e che lo aiuteranno a completare e perfezionare l’idea del rimedio che già possiede, permettendogli inoltre di approfondire l’aspetto mentale dei medicamenti secondo un modello psicodinamico che evidenzia i tratti essenziali della personalità e i diversi momenti evolutivi della vita umana.
Oltre a ciò, la compattazione del testo e una razionale impostazione dei paragrafi, finalizzata allo scopo di individuare subito ciò che si desidera cercare, rendono l’Opera di facile consultazione e quindi di grande utilità pratica. L’insieme di tali caratteristiche fanno ritenere questo libro di Gasparini veramente unico nel suo genere e il primo libro italiano che racchiude in modo completo la Materia Medica dei principali rimedi.

Lucia Gasparini, laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università "La Sapienza" di Roma e specializzata in Endocrinologia, è stata allieva del prof. Antonio Negro e si è perfezionata seguendo seminari di illustri Omeopati come Ortega, Paschero, Candegabe e Lamothe. E’ Autrice di vari libri di Omeopatia e ha pubblicato numerosi articoli su riviste specializzate.


N/A € 87,79
SCONTO DEL 15%
Borland dice:
"La difficoltà per la Medicina Tradizionale è sempre stata quella di rendere l’Arte Medica conforme alle varie teorie in voga, mentre la difficoltà per l’Omeopatia è di rendere tale Arte conforme alla Legge Omeopatica.
Quello che mi piacerebbe trasmettere con questo volume è una corretta metodologia di prescrizione e cura, affinché un Omeopata riesca, nel modo più semplice e più accurato possibile, a rendere la sua pratica clinica conforme ai veri principi omeopatici".


€ 3,94 € 4,64
SCONTO DEL 15%
Più leggo qualcosa di Hahnemann e più mi sorprendo che 200 anni fa sia esistito un personaggio come lui: un personaggio che ha sicuramente anticipato i tempi, o forse no, perché oggi l’opinione comune non è neppure lontanamente giunta ‘al tempo del Pensiero’ di Hahnemann e talvolta mi chiedo se è mai possibile che il ‘modo di pensare’ dei Medici o delle persone comuni possa giungere a quella profondità, onestà, chiarezza interiore, fedeltà alla Verità e capacità di interpretazione dei fatti che caratterizzavano colui che noi Omeopati orgogliosamente chiamiamo ‘Maestro’.
Mi permetto di invitare tutti i Colleghi, che desiderano imparare una vera Omeopatia Hahnemanniana o che desiderano perfezionarla, a leggere con calma e con cuore aperto questo piccolo ma sostanziale contributo che Hahnemann ci ha lasciato. Credo che questa sia un’altra ottima occasione che ci viene offerta per entrare sempre di più in quello che è il vero "Spirito della Dottrina Omeopatica della Medicina". Infatti, proprio perché siamo ancora molto lontani dal Pensiero autentico di Hahnemann, abbiamo ogni tanto bisogno di confrontarci con i suoi scritti per perfezionare in modo sempre più accurato la nostra tecnica terapeutica.

€ 5,10 € 6
SCONTO DEL 15%
Questo volumetto è particolarmente sapiente e prezioso non solo perché ci presenta cento casi clinici che testimoniano la potenza di un’Omeopatia ben praticata, ma anche perché trae spunto da questi casi (non tutti tratti dall’esperienza quarantennale dell’Autore) per insegnare molte pregevoli note di Metodologia Omeopatica che a nostra volta ci permetteranno di ripetere i successi dei Maestri di Omeopatia.
E’ bello vedere come Nash e gli altri Autori sappiano cogliere il simillimum da pochi selezionati sintomi e si sentano così sicuri da somministrare potenze elevate (anche dalla CM alla MM). A titolo di esempio, sottolineo un caso clinico (quello del Medico affetto da tonsillite acuta che viene descritto alla fine del ‘Caso 31’), in cui Nash precisa che Mercurius iodatus flavus 30 ch non aveva dato alcun beneficio, mentre l’effetto fu immediato e definitivo dopo la somministrazione dello stesso rimedio alla CM.
La domanda che in quel momento mi posi fu: "Quanti di noi si sarebbero sentiti così sicuri della propria prescrizione da aumentare la potenza fino a valori così elevati? Quanti invece avrebbero concluso che l’Omeopatia non era adatta per curare quel caso e sarebbero passati senza tanti ripensamenti alla terapia antibiotica?". Eppure è proprio questa la vera Omeopatia e mi auguro che anche grazie a questo lavoro di Nash ognuno di noi, incominciando dal sottoscritto, sia stimolato a migliorare la propria professionalità e a capire che, come diceva Kent, "Quelli che dicono di aver provato l’Omeopatia e di averla trovata un fallimento hanno solo messo in luce la propria ignoranza".


€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
Applicando fedelmente la metodologia di studio e di cura messa a punto dal Dr. Masi e quindi dopo un lungo studio sui dati messi a disposizione dalla Materia Medica patogenetica, l’Autrice ci presenta come dalla prescrizione di un piccolo rimedio si possono ottenere guarigioni spettacolari.
Basandosi solo su sintomi puramente fisici, è riuscita ad ottenere una remissione spettacolare (forse una guarigione) in una gravissima forma di morbo di Crohn con diarrea sanguinante profusa e colangite sclerosante di un ragazzo di 17 anni di nome Bruno.

Questi primi risultati hanno permesso di prescrivere Vipera in altri casi sulla similitudine con i sintomi mentali di Bruno e senza o quasi alcun sintomo appartenente alle patogenesie di Vipera fino ad oggi conosciute.

E’ questa un’ennesima conferma clinica della correttezza della metodologia di Masi che ci permette di scorgere orizzonti terapeutici finora insperati.



€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%
È un libro che insegna la vera Omeopatia hahnemanniana e nello stesso tempo è pratico, chiaro e affidabile: è uno dei più bei libri che abbia mai letto..
Il Dr. André Saine, Omeopata canadese, ha il merito di aver scritto un’Opera molto didattica e perfettamente ancorata agli insegnamenti di Hahnemann e degli altri Maestri del XIX secolo, primo tra tutti Adolph von Lippe, che Saine considera, dopo Hahnemann, il più grande Omeopata finora esistito.

L’Autore ritiene che gli ostacoli che l’Omeopatia ha incontrato nella sua diffusione e progresso possano essere riassunti in cinque malattie: ignoranza, idolatria, egoismo, dogmatismo, deviazione dal metodo induttivo. Il senso di questo libro è anche quello di aiutarci a superare questi problemi, perché sono ostacoli che, poco o tanto, si annidano in tutti noi Omeopati del XXI secolo!

Saine è un Autore che segue l’ortodossia e in più punti insiste nel dire che: "L’Omeopatia è una: quella di Hahnemann! E se un giorno desideriamo diventare veri seguaci del nostro Maestro, abbiamo un solo metodo da seguire: il suo! Questo metodo, forse, lo potremo migliorare, ma prima lo dobbiamo imparare!".

Il libro è veramente avvincente, ricco di casi clinici e di moltissimi preziosi insegnamenti su come trattare le patologie croniche gravi in generale e quelle psichiatriche in particolare.

Oggi, molti credono che si possa ricorrere all’Omeopatia solo per la cura di patologie funzionali e, ovviamente, che non sia neppure immaginabile un trattamento omeopatico per le patologie gravi e meno ancora per quelle psichiatriche cronicizzate. Ebbene, Saine si è specializzato quasi esclusivamente proprio in questo settore e ha brillantemente risolto moltissimi casi ritenuti incurabili dalla Medicina Convenzionale.

Questo libro, allora, è una delle risposte dell’Omeopatia contemporanea alle sfide della Medicina attuale ed è stato pubblicato con l’auspicio che tutti noi Omeopati italiani possiamo trarre da esso gli insegnamenti necessari per migliorare sempre più le nostre capacità terapeutiche.


€ 42,50 € 50
SCONTO DEL 15%
Nel suo desiderio di cercare un punto di incontro tra l’approcio allopatico e quello omeopatico, l’Autore ha intuito che ci sono due necessità fondamentali per il futuro della Scienza Medica in generale e di quella omeopatica in particolare:
- L’unità di linguaggio scientifico tra l’Omeopatia e la Medicina Accademica
- L’unità di linguaggio scientifico tra gli omeopati. 

Dopo un’analisi approfondita di quello che la Medicina Omeopatica dice a riguardo delle malattie croniche, l’Autore intuisce anche che non è vero che i due approcci terapeutici sono tanto diversi tra loro, anzi, ognuno avrebbe bisogno dell’altro per completarsi e migliorarsi a vantaggio dell’unica Medicina, una Medicina che diventerebbe veramente a dimensione d’uomo.
Infatti, l’Omeopatia ha bisogno di acquisire quello che Samuele Hahnemann, il fondatore dell’Omeopatia, insegnava già due secoli fa e cioè che:
- L’uomo è un essere integrato e unitario, perchè i suoi vari aspetti (fisico, neurologico, psicologico, emozionale, affettivo, sociale e spirituale) costituiscono un’unità inscendibile.
- Le malattie non sono fatti a se stanti, non sono mai localizzate e i loro sintomi hanno sempre una ragione d’essere, per cui il malato va studiato in tutta la sua unità personale con un’attenta raccolta della sua storia biopatografica.
- Ogni terapia o stimolo agisce sulla totalità della persona e ogni medicamento deve essere sperimentato sull’uomo sano.
- La terapia deve essere basata sul’uso del medicamento più simile all’intera e deve essere scelto come quello capace di ristabilire l’equilibrio e l’armonia tra tutte le parti che formano l’individuo, evitando quindi ogni terapia sintomatica o comunque riservandola solo a condizioni che non sono aggredibili in altro modo.
€ 8,50 € 10
SCONTO DEL 15%
La prima volta che ho letto questo libro della Dr.ssa Tyler lo avevo sottovalutato, non solo perché era un "Repertorio Clinico" che in genere poco si addice ad un approccio unicista, ma anche perché mi pareva che la trattazione dei vari rimedi fosse spesso un po’ troppo generica e quindi poco adatta a differenziare profondamente un medicamento dagli altri del medesimo gruppo, come invece permette di fare un’analisi dei sintomi mentali.

Uno studio più approfondito, però, mi ha convinto che le cose non stanno così e che, se si vogliono cogliere le perle preziose che sono state abbondantemente seminate in tutte le righe di quest’opera, la si deve leggere molto attentamente, con calma e ponderazione.

È essenzialmente un testo di rapida consultazione, da usare quasi al letto del malato, per far venire alla mente quei rimedi che in genere sono di più comune riscontro nelle varie patologie del nostro corpo. È quindi il libro che meglio integra e sinergicamente completa la famosa Materia Medica della stessa Autrice ("Quadri di rimedi omeopatici") che dovrebbe essere sempre usata in un secondo tempo per confermare o meno l’indicazione del rimedio scelto.


€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
Le illusioni, allucinazioni o false percezioni (‘delusion’ nel linguaggio omeopatico), i deliri e i sogni hanno sempre suscitato un grande interesse fra i medici omeopati. Allo stesso tempo, per la loro caratteristica di essere abbastanza impalpabili, sfuggevoli, hanno provocato un certo rifiuto. Infatti, non è facile avventurarsi a maneggiare questi sintomi e spesso le loro rubriche repertoriali sono poco utilizzate.

In quest’opera, il Dr. Zalman Bronfman, che ha alle spalle quasi 35 anni di esercizio dell’Omeopatia, si accosta a questi temi, espone la sua opinione, mette in discussione la sua esperienza e, con linguaggio semplice e chiaro, prova a far sì che il sapersi destreggiare con le false percezioni, i deliri e i sogni non sia più patrimonio di pochi eletti.

Il libro, che è estremamente didattico e pratico, spiega come l’Autore sia stato portato dalla sua esperienza ambulatoriale a sfruttare questa sintomatologia che, se adeguatamente utilizzata, risulta essere di estrema utilità per l’individuazione del simillimum.

Con queste pagine, pertanto, Bronfman permette al Lettore di acquisire una parte del suo sapere risparmiando molti anni di lavoro, ricerche e riflessioni.
€ 13,60 € 16
SCONTO DEL 15%
“Il sintomo è per il rimedio quello che la lettera è per la parola ... il nostro unico dizionario è la patogenesi”.
Tenendo conto di questo principio ineludibile, che guida il modo d’agire degli omeopati, il Dr. Krichesky, esperto e noto omeopata argentino, ha elaborato con minuziosità quest’opera, nella quale sono riportati numerosi quadri repertoriali e casi clinici trattati da lui stesso o da alcuni suoi Colleghi e dall’indimenticabile Maestro Tomás P. Paschero.
Sono pagine di utile insegnamento sia per l’omeopata esperto che, e soprattutto, per il medico che inizia a praticare l’Arte dell’Omeopatia, un’Arte di guarigione oggi ingiustamente fraintesa e devalorizzata.
I rimedi tanto familiari all’omeopata (come Tuberculinum, Lyssinum, Carcinosinum, Alumina, Magnesia phosphorica e molti altri) costituiscono ognuno un capitolo magistrale, arricchito spesso con frammenti letterari.
Una volta ancora, l’Omeopatia praticata dai seguaci di Hahnemann rivela di essere una Medicina singolare, antropologica, umanistica, che fruga nel profondo dell’ammalato e non si limita solo a sopprimere le manifestazioni esteriori della sua malattia.
Quello dell’omeopata è un lavoro duro e difficile, ma è anche estremamente affascinate e gratificante.
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%
Sintesi della presa del caso e della classificazione naturale dei rimedi omeopatici
Si sentiva il bisogno di avere un libretto che riassumesse i concetti principali, gli schemi e le tabelle contenuti nei libri di Sankaran, arricchito comunque anche dalle necessarie spiegazioni.

Lo scopo era di pubblicare un’opera piccola ma completa, anche se molto concisa, che riassumesse la metodologia omeopatica di Sankaran, sia per quanto riguarda la presa del caso, che è notevolmente cambiata da quando, nel 1991, Rajan scrisse il suo primo volume ‘Lo Spirito dell’Omeopatia’, sia per quanto riguarda la classificazione dei rimedi minerali, animali e vegetali.

Si è voluto, cioè, mettere nelle mani del Lettore un piccolo e sintetico volumetto che gli permettesse di farsi un’idea abbastanza completa di questo Autore, per decidere poi se dedicarsi alla lettura di tutti i suoi volumi, lettura che, comunque, è obbligatoria per chiunque desideri veramente applicare questa tecnica di studio e di prescrizione omeopatica nella sua pratica ambulatoriale.

L’obiettivo finale è sempre lo stesso: migliorare sempre più nel nostro Paese la pratica della Medicina Omeopatica per incrementare grandemente il numero delle guarigioni che questa meravigliosa Scienza da due secoli ha dimostrato di saper donare a chi è fedele ai principi hahnemanniani.

€ 7,65 € 9
SCONTO DEL 15%
Ci sono fortissime pressioni commerciali da parte delle Ditte produttrici, sia a livello politico che dei mass media, per promuovere campagne di vaccinazione di massa contro il Papillomavirus, ma a livello scientifico ci sono grandi perplessità, dubbi e preoccupazioni sul reale rapporto rischio/beneficio di questo vaccino.

- L’infezione da HPV è comune, ma il rischio di sviluppare un carcinoma è eccezionale, richiede decenni e può essere evidenziato precocemente da periodici e innocui Pap-test che in ogni caso devono essere eseguiti anche nei vaccinati, perché il vaccino copre solo contro 2 dei 15 ceppi ad alto rischio tumorale.
- Mancano studi clinici longitudinali condotti da ricercatori indipendenti dall’Industria farmaceutica sull’efficacia del vaccino.
- Mancano informazioni corrette ed esaustive sui reali effetti indesiderati di questa vaccinazione e stanno diventando sempre più numerose le segnalazioni di gravi danni da vaccino.
- Mancano completamente informazioni sulla durata della protezione e sulla reale capacità di prevenire veramente non le lesioni precancerose ma il carcinoma del collo dell’utero.
- Non si sa come si modificheranno i numerosissimi tipi di HPV in risposta allo stimolo vaccinale: gli altri tipi virali non coperti dal vaccino diventeranno ancora più cancerogeni?
- Ci sono azioni di marketing da parte dell’Industria farmaceutica per esagerare questa malattia e creare dei falsi bisogni allo scopo di giustificare l’acquisto del suo farmaco?

Scopo di questa pubblicazione è fornire un’informazione aggiornata e indipendente ai cittadini e a tutti gli operatori sanitari sui vantaggi e sui limiti di questa vaccinazione, in modo che ognuno possa trovarsi nella condizione più corretta per esprimere, con un maggior grado di scienza e coscienza, il suo consenso o diniego veramente informato.

Gli Autori, il Dr. Roberto Gava specialista in farmacologia e tossicologia e il Dr. Eugenio Serravalle specialista in pediatria, sono due esperti in materia di vaccinazioni pediatriche.

€ 8,50 € 10
SCONTO DEL 15%
Chi pratica l’Omeopatia da qualche decennio non può non conoscere e apprezzare gli sforzi che Alfonso Masi Elizalde ha fatto per approfondire, migliorare e rivedere in chiave ‘ortodossa’ la vera Omeopatia trasmessaci da Hahnemann. Masi, infatti, è conosciuto in tutto il mondo come il maggiore unicista vivente, l’unicista più rigoroso, più affidabile, quello di massima esperienza e quello che meglio di tutti conosce il Pensiero Hahnemanniano.

D’altra parte, però, Masi è famoso anche per aver codificato un’Omeopatia fondata sul tomismo e molti sono rimasti perplessi proprio per i pregiudizi che avevano nei confronti di questo punto, a commento del quale Masi ribatte dicendo che non è colpa sua se la vera Omeopatia Hanemanniana ha proprio queste basi, confermate peraltro da Kent, Allen e Ghatak.

Proprio per tali presupposti, questo è un libro di filosofia omeopatica che non può essere letto superficialmente, ma che deve essere meditato attentamente e poi riesaminato dall’inizio almeno due tre volte. È un libro che impegna l’Omeopata in prima persona obbligandolo a meditare sul senso profondo della vita dell’Uomo e sul senso della malattia, per passare poi a trasferire queste riflessioni sulla sua vita personale e, solo alla fine, sulla vita e sull’esperienza di malattia del suo Paziente. Infatti, se non si conosce approfonditamente la natura dell’Uomo, come si può pretendere di curarlo? Come si può obbedire a quell’imperativo di Hahnemann che raccomandava di scegliere il rimedio solo in base a ciò che deve essere veramente curato nel Malato?

Questo libro presenta in modo organico tutta l’esperienza e la tecnica terapeutica di Masi ed è il primo volume metodologico di una Collana che l’Editore spera di concretizzare nel tempo e che riguarderà poi la traduzione monografica della Materia Medica di circa 200 rimedi che la Scuola Francese di Masi, diretta dalla Dr.ssa Fayeton, ha già in uso.

È sicuramente un’Omeopatia difficile, ma è la vera Omeopatia capace di sradicare la malattia fin dal suo profondo, dal cuore dell’Uomo. E’ un’Omeopatia che ha fatto innumerevoli ‘miracoli’ e la cui potenza continua a stupire anche gli stessi Medici che la praticano.

€ 22,95 € 27
SCONTO DEL 15%
E’ un libro estremamente facile da leggere e da consultare ed è molto ricco di informazioni inerenti al trattamento omeopatico della gravidanza e del neonato fino ai suoi primi due anni di vita.
Dato che sembra questo lavoro sia originariamente nato come trascrizione di una relazione orale dell’Autore, va detto fin d’ora che non è certamente un trattato che affronta i due suddetti argomenti in modo esauriente, ma per contro è un’opera che espone con estrema chiarezza tutte le conoscenze e l’esperienza di Borland. E’ proprio quest’ultimo punto, allora, che caratterizza le qualità di questo libro dato che, indipendentemente dalle conoscenze che ogni Medico Omeopata può avere della Materia Medica, lo studio dei Maestri del passato, di cui Borland è un’indubbia espressione, è sempre di grande utilità per perfezionare il nostro sapere, specie se questi Autori ‘parlano della loro esperienza di vita professionale’.


€ 4,39 € 5,16
SCONTO DEL 15%
Mentre il precedente 6° volume, ‘La Sensazione in Omeopatia’, ha trattato in modo approfondito la filosofia e le linee guida che ci permettono di giungere dal Disturbo Principale del paziente alla sua Sensazione Vitale profonda e da quest’ultima al vero simillimum, questo 7° volume perfeziona e completa tale lavoro dando un taglio essenzialmente pratico.
C’era veramente bisogno di tale testo, sia perché risponde a molte domande pratiche inerenti la Sensazione e le sue espressioni, sia perché chiarisce e semplifica molti passaggi metodologici fornendo quei particolari, e cioè quei “trucchi del mestiere”, che solo molta esperienza specifica e molta pratica clinica insegnano.
Infatti, questo libro non è solo il frutto ultimo di un cammino di ricerca del metodo più semplice, veloce e sicuro per giungere al vero simillimum, cammino che Sankaran ha iniziato più di 25 anni fa e che lo ha portato a riflettere su migliaia di casi clinici, ma è anche il frutto dei suggerimenti e delle revisioni che centinaia di omeopati unicisti di tutto il mondo hanno apportato al metodo di questo Autore.
È sicuramente confortante e rassicurante anche per noi, oltre che per Rajan, leggere i commenti di molti illustri Colleghi che hanno accolto e fatte loro queste originali idee.
Un esempio per tutti può essere un’affermazione di Roger Morrison che si esprime così: “Caso dopo caso, ho seguito il filo dell’espressione del paziente fino al livello non umano. Ogni volta ho cominciato a pensare ‘Che razza di assurdità è questa?’, per poi dirmi, alla fine: ‘Che assurdità sublime!’. Ho ormai accettato il concetto di non umano e mi sono sforzato di portarlo avanti nell’esercizio della mia professione. Alla fine sono arrivato a capire che non c’era altra informazione specifica come questa”. Questo rapporto medico-paziente è affascinante sia per il medico che per il paziente. Infatti, posso testimoniare che praticamente tutti i miei pazienti mi hanno espresso la loro gratitudine e la loro meraviglia per questo tipo di approccio alla malattia che permette loro di conoscersi in modo nuovo e profondo acquisendo quella consapevolezza di loro stessi e del senso della malattia che è il più grande e forse l’unico vero cammino di guarigione che ognuno di noi probabilmente deve percorrere per poter conseguire la salute psico-fisica.
Pertanto, la prima cosa da fare è iniziare ad utilizzare questa affascinante metodologia, perché poi i risultati non mancheranno sicuramente e si aprirà davanti a noi una visione dell’Uomo, della Natura e dell’Omeopatia che non possiamo neppure immaginare: è la complessità e l’infinitezza che ci formano e che ci sovrastano, ma che si schiudono piano piano davanti al cammino di coloro che con umiltà e con spirito di ricerca della verità si accostano ad esse.
€ 38,25 € 45
SCONTO DEL 15%
A proposito di questo libro, Dr. Luc De Schepper di Santa Fe (USA) così si esprime:
“I bambini sono il nostro futuro. Il nostro futuro comincia con il procurare ai bambini il miglior modo di prendersi cura della loro salute.
Il Dr. Farokh Master spiega con chiarezza e con molti dettagli il modo più giusto per avvicinarsi ai bambini e le qualità che un medico deve possedere per essere un buon pediatra omeopata fornendo anche una approfondita Materia Medica adattata al bambino. È un libro prezioso per ogni omeopata che voglia far ritornare il sorriso sul volto dei genitori”.


Il famoso pediatra francese, Didier Grandgeorge, scrive invece:

“Con la sua straordinaria sensibilità di indiano, in questo libro Farokh Master fornisce un nuovo modo di approccio al nostro lavoro di pediatri: come prendere il caso, cosa è importante osservare nel bambino, una Materia Medica dei Rimedi piccoli, utili, ... Non ho alcun dubbio del successo che otterrà questo capolavoro della Letteratura Omeopatica”.




Il Dr. Farokh Master è Direttore dell’Homoeopathic Health Centre di Bombay. Insegna omeopatia a livello avanzato al Bombay Homoeopathic Medical College della Facoltà di Medicina dell’Università di Bombay e insegna in vari Istituti omeo-patici sia in India che all’estero. Inoltre, ha tenuto seminari in molte nazioni, come Inghilterra, USA, Canada, Austria, Olanda, Polonia, Grecia, Norvegia e Italia, ed è Autore di una quarantina di libri di Omeopatia.


€ 42,50 € 50
SCONTO DEL 15%
Dopo la traduzione dei libri di Sankaran, quello che mancava all’Omeopatia italiana era proprio la traduzione dei lavori di Jan Scholten: un Medico olandese il cui metodo si integra perfettamente con quello di Sankaran e che ha posto le condizioni per una vera nuova metodologia omeopatica, quella dell’Analisi di Gruppo.

Sappiamo che l’idea di unire e studiare i rimedi omeopatici per famiglie risale inizialmente ai lavori di Hering e poi di Kent, ma ai nostri giorni è stata perfezionata e sviluppata in modo particolare proprio da Scholten e poi anche da Sankaran, con i suoi ormai noti lavori sulle False Percezioni e sulle compulsioni.

É a Scholten, comunque, che dobbiamo il merito maggiore e la prima grande divulgazione di tale idea proprio grazie alla pubblicazione di questo suo primo libro nel settembre 1993.

Da allora, la tecnica è stata ulteriormente perfezionata svelando le enormi possibilità terapeutiche che può offrire e possiamo dire che ora rappresenta una vera rivoluzione nel Pensiero Omeopatico.

La sua veridicità e praticità è stata concretamente dimostrata da moltissimi omeopatici del mondo. Infatti, essa è in grado di sopperire a molte carenze della nostra Materia Medica minerale dei rimedi meno studiati e quindi meno noti, perché dalla conoscenza delle caratteristiche essenziali dei rimedi principali si possono ottenere molte informazioni sui loro sali, permettendoci così di curare anche quei Pazienti le cui caratteristiche sono intermedie tra gli elementi minerali da cui il sale si origina.
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%
Lo scopo principale di questo libro è essenzialmente didattico: insegnare gli elementi basilari della metodologia omeopatica hahnemanniana unicista e contemporaneamente verificare le capacità di presa del caso, analisi, repertorizzazione e scelta del rimedio più adatto al singolo paziente.
Infatti, l’editore consiglia al Lettore, specie a colui che studia l’Omeopatia da meno di 10 anni, di leggere attentamente i primi tre capitoli introduttivi che seguono la prefazione degli Autori e poi raccomanda di studiare con calma ogni caso clinico come se si avesse il paziente davanti, decidendo anche il rimedio e la potenza che avremmo prescritto in quella situazione patologica. Dopo aver scelto il rimedio, si passa subito alla Parte II del libro e si legge la risposta che nella realtà (sono tutti casi clinici veri bibliograficamente documentati) ha realmente curato il paziente: se la risposta che è stata data è esatta si passa al caso clinico successivo, mentre se è errata, si fa un segno con la matita vicino al numero del caso clinico con terapia errata. Giunti alla fine del libro, si ricomincia dall’inizio, rileggendo i primi tre capitoli e poi ristudiando con attenzione solo i singoli casi clinici che sono stati contrassegnati con la matita: il segno verrà cancellato solo nel caso questa seconda volta si riesca a fare una prescrizione corretta.. Giunti nuovamente alla fine del libro si ricomincia per la terza volta e così via finché si riesce a rispondere correttamente a tutti i quesiti terapeutici e risultano cancellati tutti i segni di matita.
Quella dell’editore e degli Autori non è una sfida, ma vengono considerati bravi quegli omeopati che fin dalla prima lettura riescono ad individuare il corretto trattamento almeno a metà di questi casi clinici. 
€ 13,60 € 16
SCONTO DEL 15%
“Verso le cinque del mattino Hahnemann riapre gli occhi e mormora due volte: “Fiducia e pace ... Fiducia e pace”, poi lo sguardo si vela di ombre e il grande scienziato muore.
Fuori, le campane annunciano l’alba. Parigi si sveglia e riprende la sua vita movimentata e febbrile. Il consueto rumore sale dalle vie poco prima deserte e nulla rivela all’umanità indifferente, avviata verso il lavoro di ogni giorno, che un grand’uomo è morto: un uomo che aveva tanto studiato e lavorato per lei …
La salma di Samuel Hahnemann rimane esposta per dieci giorni. Il volto dello scienziato si è mantenuto sereno anche nella morte e Melania, inginocchiata accanto al letto, lo contempla pensando che, se in un atto di suprema umiltà Samuel ha chiesto di lasciare il suo nome nell’ombra, questo nome invece rimarrà legato per sempre alla Dottrina Omeopatica e le future generazioni gli renderanno un giorno gli onori dovuti …”.
Scrive il Dr. Fortier-Bernoville: “Mai sarei potuto giungere a penetrare lo spirito di Hahnemann senza l’aiuto di Roger Larnaudie e di questa sua opera”.
Ho letto questo libro in pochissimo tempo e mi dispiaceva ogni volta che dovevo interrompere la lettura per dedicarmi ai miei doveri quotidiani. Non conoscevo questi risvolti della vita del nostro Maestro e sono rimasto senza parole. Hahnemann, come altri che sono riusciti ad emergere dalla povertà della loro condizione socio-familiare, ha puntato tutto sulle sue volontà, determinatezza, spirito di sacrificio, capacità di rinuncia… unitamente a molte altre facoltà di cui era dotato: intelligenza, scienza, memoria, altruismo, correttezza, compassione, bontà, ecc.
In genere una persona, partendo da queste premesse, giunge all’orgoglio e all’autoaffermazione di sé, vizi che ostacolano la crescita della persona, ma Hahnemann ha combattuto contro queste tentazioni distruttive e, come spiega l’Autore, grazie ad un intervento straordinario di Dio, ha trovato il coraggio per svuotarsi di sé. È egli stesso che ce lo dice “Ho semplicemente messo in luce una parte infinitesimale dell’oro che Dio ha sparso fra noi con Verità. Io non potevo veder nulla, perché l’orgoglio mi accecava, ma Dio mi ha preso per mano e mi ha condotto dove giace il filone, ordinandomi di vangare il terreno. Non ho dunque fatto altro che obbedirGli”.
Ecco la sua vera grandezza di scienziato e di uomo.
€ 16,15 € 19
SCONTO DEL 15%
I sistemi sanitari dei Paesi sviluppati stanno per affrontare un’emergenza di vastissime proporzioni: l’invecchiamento della società associato ad un progressivo decadimento della qualità della vita ha raggiunto dimensioni quasi insostenibili. Centomila persone al mondo muoiono ogni giorno per malattie legate all’invecchiamento. Queste morti avvengono sempre di più dopo anni di sofferenza, di solitudine e di incapacità di autogestione. I costi di un cieco prolungamento della vita che non ne preserva e cura la qualità hanno raggiunto livelli esorbitanti.
Sotto la spinta di questa realtà, sta nascendo una nuova disciplina scientifica che va oltre le ormai consumate offerte di benessere che puntano solo ad un ringiovanimento apparente. Questa disciplina è la Medicina Rigenerativa e Anti-Invecchiamento che integra materie quali la biologia molecolare, la ricerca sulle cellule staminali e l’endocrinologia, un insieme il cui scopo è quello di prevenire le malattie legate all’età e rallentare l’invecchiamento stesso.
Non deve sorprendere che questa nuova materia tragga le proprie origini dalla Medicina Spaziale. In orbita, un astronauta in 6 mesi invecchia quanto una persona sulla Terra in 10 anni. Si può quindi capire che l’astronauta costituisca il terreno di ricerca più indicato allo sviluppo delle metodologie più avanzate intese a rallentare l’invecchiamento e a prevenirne le malattie. Con la realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), considerato il più complesso progetto mai affrontato dall’uomo, è nato un enorme laboratorio orbitante che permette di affrontare sofisticati esperimenti in assenza di gravità. Molti dei risultati e delle competenze ottenute dalla ricerca spaziale, che toccano temi fondamentali come la nutrizione e la gestione dello stress, sono racchiusi nelle 10 Chiavi della Salute.
Questo libro si propone di dare al Lettore una visione generale su come proteggersi dalle malattie della vecchiaia, mettendo a fuoco in primo luogo il nuovo ruolo che la Medicina Rigenerativa e Anti-Invecchiamento riserva al paziente: un ruolo di partner informato e consapevole che collabora con il medico al miglioramento della propria salute.
Siamo quindi lontani da un modello che vede la Medicina Anti-Invecchiamento come un lusso dai contenuti puramente estetici. Il vero scopo è l’allungamento della vita e il miglioramento della sua qualità
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%
La bravura e la meticolosità con cui il Dr Phatak lavorava sono noti a tutti gli omeopati che hanno più di qualche lustro di esperienza e quindi questa sua Materia Medica e questo Repertorio, che abbiamo uniti insieme per comodità di consultazione e che sono considerati il vero capolavoro di questo Autore, non hanno bisogno di essere presentati, anche perché molti omeopati contemporanei, come Sankaran, li citano continuamente nei loro libri.

Nel compilare questa Materia Medica, Phatak ha preso tutti i sintomi riportati da Boger, semplificando e chiarificando però molte delle loro espressioni ambigue, e li ha poi arricchiti con numerosi altri sintomi utili che ha preso da altre Materie Mediche.

Inoltre, in questa sua opera, Phatak sviluppa e fa risaltare in modo particolare la parte riguardante i Sintomi Mentali, che nel passato erano un po’ trascurati ma che oggi stanno diventando sempre più importanti nel nostro quotidiano lavoro ambulatoriale.

La vera originalità di questo testo, comunque, è che con esso Phatak è riuscito a donarci una Materia Medica completa e concisa insieme, che comprende tutti i sintomi rilevanti che appartengono ad ogni rimedio.
Infine, partendo da questa Materia Medica, ha poi compilato un Repertorio altrettanto sintetico che, dopo che ne avremo preso una certa dimestichezza, si svelerà estremamente utile e prezioso al letto del Malato.

É proprio per questa essenzialità, che alla fine si traduce in utile praticità, che Phatak è diventato famoso e l’auspicio è che ne possano godere i frutti anche gli Omeopati italiani.

€ 85 € 100
SCONTO DEL 15%
L’Omeopatia è un sistema di cura basato su una nuova concezione di salute e di malattia che considera l’Uomo nella sua globalità di corpo, psiche e spirito. Questa visione è il requisito fondamentale di una pratica di successo e persino la conoscenza minuziosa dei rimedi della Materia Medica non può rimpiazzarla. Il Dr. Rajan Sankaran si è impegnato con dedizione nell’ambito della sua fervida attività allo sviluppo di tale visione scavando a fondo in questa Scienza. Grazie a ciò, ha raggiunto una lucida penetrazione dell’autentico significato degli insegnamenti di Hahnemann, che gli ha permesso di constatare che la pratica dell’Omeopatia può essere notevolmente semplificata. Egli ha esposto le sue osservazioni in una serie di Seminari molto apprezzati e che in questo libro vengono riassunti.

Benché quanto da lui affermato non differisca fondamentalmente dagli insegnamenti di Hahnemann, i suoi scritti sono dotati di una notevole chiarezza e originalità che possono scaturire solo da una lunga esperienza personale. Ogni capitolo è impostato in modo pratico e corredato da una gran quantità di casi clinici. Nell’Opera, l’Autore tratta il concetto di malattia e di cura; discute in modo approfondito di come capire la psiche; espone minuziosamente le proprie idee su come utilizzare le ‘False percezioni’ e i ‘Sogni’ nella presa del caso e nell’analisi dei sintomi. I capitoli sulla presa del caso, sull’uso creativo delle rubriche del Repertorio e sulla ‘Omeopsicoterapia’ risulteranno indubbiamente molto utili nella pratica clinica.

Nel complesso, il libro offre materia di riflessione e d’applicazione concreta a tutti gli studiosi dell’Omeopatia, siano essi neofiti o veterani.


€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
Questo lavoro di Borland non è un trattato di Materia Medica Omeopatica Pediatrica, ma è un riassunto molto sintetico dell’esperienza pratica di un grande Medico Omeopata che qui ha esposto alcune note tipologiche del bambino che possono risultare utili segni per l’individuazione del simile.
Il valore di questo lavoro sta nell’insegnare a riconoscere un rimedio di cura in base alle caratteristiche globali (non solo patologiche, non solo tipologiche e neppure in base alle sole caratteristiche mentali) del Malato. L’Opera potrà essere di grande aiuto a colui che è cosciente di aver ancora bisogno di qualche consiglio per imparare a riconoscere il rimedio adatto per curare i Bambini. Borland, comunque, non può essere certamente disprezzato neppure da quelli più bravi, perché ciò che nasce da una lunga e acuta esperienza personale è sempre di grande valore per tutti!

Per fornire un servizio ulteriore al Lettore, il testo originale è stato arricchito di alcune tabelle riassuntive, di alcuni schemi di diagnosi differenziale e di un piccolo repertorio finale compilati non da Borland ma dall’Editore solo sulla base delle informazioni contenute nel libro: lo scopo è di facilitare l’immagazzinamento mnemonico dei dati e il ritrovamento del rimedio descritto nel testo.
 
€ 8,50 € 10
SCONTO DEL 15%
È la prima traduzione italiana del famoso ‘Leaders in Homoeopathic Therapeutics’ sul quale si sono formate varie generazioni di Omeopati.
Non è una comune Materia Medica Omeopatica, ma è la Materia Medica Clinica di Nash che contiene quanto di più prezioso egli potesse trasmetterci: i suoi 40 anni di esperienza a fianco del Malato.

Il libro è ricco di preziosi consigli, utili nella scelta dei rimedi (specie nella diagnosi differenziale tra quelli simili), nella scelta delle dinamizzazioni più appropriate e in molti piccoli accorgimenti che si imparano solo dopo anni di esperienza. L’Omeopatia di Hahnemann, quella Unicista, è qualcosa di più di una semplice tecnica terapeutica, è un’Arte, e come tale richiede molte doti e molta pratica.

In queste pagine, Nash ci offre tutto quello che ha imparato come Omeopata. Se riuscissimo a far nostra la sua esperienza, potremmo anche noi compiere i ‘miracoli’ terapeutici che egli compiva cento anni fa.


€ 42,50 € 50
SCONTO DEL 15%
Il poter disporre di molti alimenti, invece di essere un vantaggio per la nostra salute, rischia di diventare una condanna, perché troppo spesso il cibo viene scelto e preparato, oltre che in modo scorretto, anche senza alcuna logica. La Medicina Moderna, purtroppo, non solo non insegna le norme di una corretta alimentazione, ma sembra disinteressarsi della cosa, pur sapendo che la maggior parte delle patologie è causata da errori dietetici (di alimentazione). L’Autore, cosciente di tutto questo, invece di rivolgersi alla Classe Medica, si rivolge allora ad ogni persona di buona volontà, cercando di insegnare quelle norme essenziali di una buona igiene alimentare che restano valide per tutta la vita. Questo libretto è la sintesi di due volumi che l’Autore ha già pubblicato a parte in una Collana editoriale che ha per oggetto l’Educazione Sanitaria e ai quali si rinvia per un approfondimento dell’argomento.
€ 4,39 € 5,16
SCONTO DEL 15%
Questo volume si chiama ‘Decacordi e Pentacordi’ perché, come gli strumenti musicali a dieci e cinque corde, contiene rispettivamente 80 rimedi con dieci caratteristiche essenziali (o ‘corde’) e 40 con solo cinque.

Tutto quello che si sa di questo volumetto è che l’Autore, A. Gladstone Clarke, doveva partire per la Cina come missionario/a della Chiesa Evangelica Anglicana e che, negli anni 1920-1925, seguì dei corsi di formazione medica per aver poi modo di curare i suoi catecumeni. Quei corsi erano tenuti in Inghilterra da due famosi omeopati, sir John Weir e la Dr.ssa Margaret Tyler, e Gladstone Clarke ebbe l’idea di raccogliere gli appunti perfezionandoli gradualmente fino ad arrivare a questa magnifica sintesi di Materia Medica in cui ogni parola, ogni punto e persino ogni virgola ha un suo valore.

È una Materia Medica da tenere nell’agenda elettronica, è un "breviario" da usare nei momenti in cui è necessario rivedere in pochi minuti 3-4 rimedi.

È un piccolo capolavoro di Materia Medica concentrata che è necessario conoscere e soprattutto padroneggiare mnemonicamente.

L’autore ha voluto dare l’immagine di un pezzo musicale che risulta più armonioso quando suonato da uno strumento a dieci o cinque corde. Trasferito nella nostra Materia Medica, questo concetto è coerente con quanto diceva Hahnemann: "bisogna considerare la totalità dei sintomi".

Con il titolo ‘Decacordi’, Gladstone Clarke ha voluto anche suggerire che, utilizzando le 10 corde di un decacordo, si può ottenere una musica, cioè un’armonia, e che saper mettere in pratica rapidamente la Materia Medica è questione di percezione, non di conoscenza matematica.
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
È come se l’Omeopatia fosse stata ibernata intorno al 1828, tant’è vero che la maggior parte delle tecniche che si usano ancora oggi risalgono a quel periodo. Nonostante l’esperienza personale di Hahnemann fosse cresciuta immensamente dopo la 4ª edizione dell’Organon, l’Omeopatia in generale non ha subito mutamenti. Molti omeopati praticano ancora seguendo le stesse regole fissate nel 1828-1829. E la cosa è ancora più strana se si pensa che i successivi quattordici anni della pratica clinica di Hahnemann sono stati i più produttivi della sua vita.
Volete trattare i malati cronici più gravi senza eliminare il loro forte sfondo miasmatico?
Volete imparare a prevenire un inutile aggravamento omeopatico?
Volete imparare a trattare i pazienti più sensibili, un gruppo che sembra aumentare sempre più?
Volete imparare ad accelerare il tempo di cura, dimezzarlo, ridurlo di un quarto o ad un tempo ancor minore rispetto al tempo che richiede una somministrazione di granuli a secco?
Volete avere buoni risultati in casi clinici che presentano gravi soppressioni e malattie ritenute “incurabili”?
Volete imparare ad usare i metodi più avanzati di Hahnemann e seguire le sue orme?
Allora questo è il libro che fa per voi. Cosa avete da perdere? Che il paziente sia curato più rapidamente? Che sembriate migliori degli altri omeopati a curare i malati? Che il paziente soffra di meno e spesso non abbia alcun aggravamento omeopatico?
È una situazione estremamente favorevole sia per l’omeopata sia per il paziente.
Finora pochi si sono dimostrati ricettivi alle promesse di Hahnemann del 1833 (5ª edizione dell’Organon) e del 1842 (6ª edizione). Un po’ più impegno e dedizione da parte dell’omeopata ricompensano certamente lo sforzo fatto, se si tratta di alleviare la sofferenza dell’Umanità.
Ricordiamo l’avvertimento di Hahnemann:
“Devo mettere in guardia il Lettore che l’indolenza, l’amore per la comodità e l’ostinazione precludono un’efficace funzione religiosa davanti all’altare della verità ed essere veramente liberi da pregiudizi e lavorare con instancabile entusiasmo abilitano alla più sacra di tutte le occupazioni umane: la pratica del vero sistema di Medicina” (Prefazione alla 1ª edizione dell’Organon, 1810).
€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
Quest’opera è un originale contributo alla letteratura sulle basi scientifiche dell’omeopatia, di notevole interesse anche alla luce della crescente diffusione di questa disciplina medica nel sistema sanitario. Il libro è unico nel suo genere, perché spazia dalla biologia molecolare alla clinica, dalla fisica atomica alla tecnica farmaceutica, senza dimenticare di fare riferimento ai principi tradizionali e classici enunciati dai primi Maestri omeopatici. In particolare, qui si affronta la questione più “incredibile”: come è possibile un’azione farmacologica di soluzioni diluite al punto da non contenere più dosi ponderali di molecole del principio attivo?
Il testo, dopo un’ampia e documentata presentazione, si svolge in quattro capitoli:

Nel primo sono descritti i modi per preparare i rimedi omeopatici e per conservarli.

Il secondo capitolo tratta delle evidenze cliniche ottenute a sostegno delle alte diluizioni nell’uomo, unitamente ad esperimenti di laboratorio fatti su animali, piante e tessuti o cellule.

Il terzo capitolo descrive le caratteristiche fisiche dei medicamenti in diluizioni ultra-alte, così come sono evidenziate mediante la risonanza magnetica nucleare e gli spettri all’infrarosso.

Nel quarto capitolo vengono discussi i possibili meccanismi d’azione delle alte diluizioni sui sistemi viventi.

Rivelare i misteri dell’omeopatia, questo importante sistema terapeutico, è una sfida non solo per il biologo ma anche per il fisico e per il chimico. La ricerca scientifica sull’omeopatia aprirà certamente nuove strade per il benessere dell’umanità.

Gli Autori sono ricercatori e docenti dell’Università di Visva-Bharati (India), la traduzione e la presentazione sono del prof. Paolo Bellavite, dell’Università di Verona.


€ 18,70 € 22
SCONTO DEL 15%
Quando lo studente si avvicina al mondo dell’Omeopatia classica hahnemanniana, si trova di fronte ad un linguaggio talora incomprensibile. Le Materie Mediche parlano in un modo assai diverso dai testi medici delle nostre facoltà universitarie. La difficoltà maggiore deriva però dalla comprensione del significato dei sintomi mentali presenti nella rubrica ‘Mind’ dei nostri Repertori.

Talora, il giovane omeopata rinuncia a valutare il mentale del paziente per la difficoltà di comprenderlo, quando invece è lo stesso Hahnemann a raccomandarne lo studio come l’elemento più individualizzante del sofferente che si rivolge a noi.

In questo contesto acquista estrema importanza e utilità questo libro del Maestro Proceso Sanchez Ortega e di Renzo Galassi, perché si inserisce nella tradizione dei grandi testi che trattano la teoria dei miasmi ed è un’opera importante e utile perché dà di ogni sintomo mentale la nitidezza sintomatica e la valutazione miasmatica.

Infatti, che si utilizzi o meno il metodo miasmatico, lo studio e l’importanza dei sintomi mentali è fondamentale per chi si occupa di terapia del profondo e in questo testo si ha la possibilità di definire e di comprendere, attraverso la spiegazione fornita da Galassi ed arricchita con i casi clinici riportati, ogni singolo sintomo del Repertorio. La grande novità del libro, però, è che fino ad ora le pubblicazioni analoghe avevano studiato poche voci repertoriali, mentre Galassi, partendo dalle definizioni sintetiche del Maestro Ortega, ha voluto e saputo dare una spiegazione didattica ad ogni sintomo del mentale. Pertanto, quest’opera può essere annoverata fra quelle indispensabili per lo studente dei nostri corsi e sicuramente utile anche per chi lavora da tempo nel mondo omeopatico.
€ 32,30 € 38
SCONTO DEL 15%
Carcinosinum è uno dei tipi costituzionali di più frequente riscontro nel nostro XXI secolo, ma si è scritto ancora troppo poco su di lui.
In questo libro, il Dr. Bailey, già autore di “Psicologia Omeopatica”, ci presenta una Materia Medica dettagliata di questo tipo approfondendo in modo particolare gli aspetti mentali.

Il lavoro è basato su osservazioni originali ricavate dall’esame di più di duecento pazienti trattati con successo con questo rimedio.

Ci sono anche 11 fotografie di pazienti Carcinosinum, che ci aiutano sicuramente a ricordare meglio il rimedio, seguite da un’appendice con 29 tabelle di diagnosi differenziale tra Carcinosinum e altri 40 rimedi.


€ 11,90 € 14
SCONTO DEL 15%
Pichiah Sankaran, padre di Rajan, era un famoso omeopata indiano molto conosciuto e apprezzato specialmente negli Stati Uniti e in Inghilterra.
Questo suo libro, che raccoglie in modo sistematico tutti i suoi scritti, è un vero e proprio Corso di Omeopatia Classica Hahnemanniana, perché presenta, in modo rigoroso ed estremamente fedele alla tradizione, tutte le conoscenze e i ‘trucchi del mestiere’ che un omeopata deve conoscere.
In particolare:
- descrive la Materia Medica dei principali rimedi (compresi i più comuni nosodi e anche i famosi Nosodi Intestinali) correlandoli con la loro fonte, in modo da facilitarne la comprensione e l’acquisizione mnemonica;
- intreccia i sintomi e i segni più rilevanti della Materia Medica con l’esperienza dei Maestri dell’Omeopatia e con numerosi casi clinici;
- sottolinea l’estrema importanza della sperimentazione eseguita secondo i canoni classici, suggerendo la sperimentazione di sempre nuovi rimedi;
- spiega approfonditamente tutte le tecniche della presa del caso e di repertorizzazione secondo quanto hanno insegnato i precedenti Maestri, spiegando i pro e i contro di ogni metodica;
- suggerisce i rimedi più comuni per la profilassi delle principali patologie infettive, ma anche dei più comuni interventi chirurgici in modo da ridurne l’impatto patogeno;
- elenca innumerevoli riferimenti crociati e sinonimi, utilissimi per coloro che usano un Repertorio in lingua inglese;
- affronta in modo magistrale e saggio il grande e tanto discusso problema della scelta della potenza del rimedio omeopatico e della ripetizione della dose;
- è altrettanto saggio, pacato e illuminante sulle restrizioni dietetiche che molti omeopati impongono ai loro pazienti solo “per tradizione” o per “sentito dire”, ma senza una seria sperimentazione e approccio scientifico al problema;
- chiarisce anche il tanto discusso, ma poco scientificamente affrontato, problema della assunzione del rimedio omeopatico vicino o lontano da cibo, caffè, odori o profumi;
- insegna a gestire il grande problema di quando un rimedio non funziona, riportando anche qui l’esperienza concreta di tanti Autori e Maestri precedenti.
€ 59,50 € 70
SCONTO DEL 15%
Questo libro di Bronfman va ben oltre ciò che ci si potrebbe attendere dal titolo, perché ha anche il grande pregio di aiutare il Lettore a conoscere a fondo il nucleo mentale dei principali rimedi omeopatici e, fatto assai importante, fa fare questo cammino di conoscenza pian piano, insegnando quei ‘passi’ che Bronfman ha acquisiti in anni di esperienza clinica e di riflessioni e discussioni con altri Colleghi e che un Lettore attento e studioso potrà far suoi in brevissimo tempo.

Libri come questo non hanno alcun scopo speculativo, ma solo didattico e coloro che avranno la pazienza di leggerli e rileggerli, cioè di farli oggetto del loro studio, potranno risparmiare anni di faticoso lavoro, perché in queste pagine l’Autore sintetizza la sua esperienza, prima di tutto come Uomo, poi come Medico e infine, ovviamente, come Omeopata e … sappiamo bene che un vero seguace di Hahnemann deve vivere in sé tutte e tre queste realtà.


€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%
"Mi è stato chiesto qual è il mio metodo per selezionare il rimedio omeopatico.
Questo piccolo testo è la risposta.

Non è un segreto, ma il lavoro da seguire è certamente più difficile e scrupoloso di quanto si possa immaginare.
Molti fallimenti nella selezione del giusto rimedio per il Malato sono dovuti al fallimento nella scelta della linea con la quale prendere correttamente il caso.

Molte volte, in un caso descritto a metà, sono stati tralasciati proprio i sintomi più importanti per quanto concerne la selezione del rimedio.

Questo è particolarmente vero per quanto riguarda il metodo di prescrizione omeopatica".

E. B. Nash


€ 4,25 € 5
SCONTO DEL 15%
L’Omeopatia sta guadagnando sempre più credito tra i malati e nel mondo scientifico, ma noi Omeopati siamo all’altezza di tale responsabilità?
In Italia non abbiamo un numero sufficiente di Maestri, però potremmo imparare moltissimo dalle Opere dei Classici: anche se i loro scritti sono datati, sappiamo che il metodo omeopatico di approccio clinico e di studio non tramontano mai.

Questo libro di Stuart Close è un classico dell’Omeopatia e noi siamo così distanti da una mentalità omeopatica pura che abbiamo bisogno di testi come questo, non solo per acquisire conoscenze ma per ‘viverle’ al punto da trasmetterle ai nostri pazienti. Forse, allora, è necessario leggere più volte Opere come queste, perché solo una attenta rilettura permetterà di coglierne quelle sfumature cariche di significato e quei preziosi segreti terapeutici che il ‘testamento’ di un Maestro sempre racchiude.

Dopo aver analizzato le varie Scuole di Filosofia del tempo di Hahnemann, il senso dell’approccio omeopatico e le sue grandi e sostanziali differenze con l’approccio allopatico, l’Autore passa ad analizzare la natura della malattia umana, i concetti di guarigione e di miglioramento, il significato dei sintomi patologici e l’importanza dell’esame obiettivo del paziente per poi ricordare tante piccole regole e suggerimenti come le modalità per la scelta di un rimedio omeopatico e la potenza di somministrazione, la ripetizione della dose, l’interpretazione degli effetti, ecc.

Sono tutti consigli che scaturiscono dall’esperienza, un’esperienza che manca a molti di noi e di cui oggi abbiamo particolare bisogno.

Infatti, scrive Hahnemann: "Compito altissimo e unico del Medico è di rendere sani i Malati, cioè di guarire".

E ancora: "Quando ci si occupa di un’arte il cui scopo è salvare una vita, rifiutarsi di apprenderla è un delitto".


€ 13,60 € 16
SCONTO DEL 15%
Questa raccolta di Aforismi e Massime di Kent è stata per me una piccola ’rivelazione’. Sapevo che il Pensiero di Kent completava in modo perfetto quello di Hahnemann donando più organicità, maggiore sviluppo e chiarezza metodologica dal punto di vista applicativo e sapevo anche che la lettura dei Classici, specie delle opere dei Fondatori dell’Omeopatia era di estrema importanza per un Omeopata, ma non credevo che il Pensiero di Kent arrivasse a tanto.

Si rinnova in me lo stupore ogni volta che lo leggo e rileggo, perché rimane tuttora innovativo. Mentre lo medito mi chiedo sempre quanti Omeopati odierni possiedono tale conoscenza dell’Uomo e della sua malattia.

Il vero senso della Omeopatia Unicista è quello di somministrare una terapia capace di andare alle ’radici’ della malattia umana e Kent ci svela a che livello è accovacciata questa ’disarmonia’, ma noi facciamo molto poco o quasi nulla in questa direzione.

In conclusione, data la condizione attuale dell’Omeopatia italiana, invito tanto calorosamente quanto umilmente ogni Collega a meditare e lungo questo testo di Kent e altre Opere dei nostri Maestri, non tanto per saper curare meglio i nostri Pazienti (questa sarà una ovvia conseguenza), quanto per guarire noi stessi attraverso la presa di coscienza della propria debolezza umana.

€ 7,65 € 9
SCONTO DEL 15%
Questa lettura, oltre a ricordarci le cose che non dobbiamo fare, sottolinea pure le caratteristiche che deve avere una rigorosa tecnica omeopatica ricordandoci che: è la sola che ci permette di prevenire qualsiasi errore metodologico, è la sola che ci permette di comprendere sempre più profondamente il Pensiero di Hahnemann e di fare un’esperienza personale e concreta dello ‘Spirito dell’Omeopatia Hahnemanniana’, è la sola che ci permette veramente e sostanzialmente di contribuire alla guarigione della persona che la Provvidenza ci ha fatto incontrare.
Sarebbe bene che ogni Omeopata ponderasse adeguatamente e con cuore aperto messaggi come questo che giungono dai Maestri dell’Omeopatia, perché racchiudono una preziosa sintesi di tutta la loro sapienza professionale.

€ 4,42 € 5,2
SCONTO DEL 15%
È risaputo quanto sia talvolta difficile orientarsi tra i numerosissimi rimedi che, specie nelle rubriche più comuni, vengono elencati nei Repertori moderni, più completi, ma proprio per questo anche più voluminosi e ricchi di dati.

È altrettanto risaputo quanto i vecchi Maestri di Omeopatia fossero abilissimi nell’identificare il simillimum partendo da uno o pochi sintomi che alla fine rappresentano il "Genio" del rimedio o il "Nucleo più profondo" del paziente.

L’obiettivo di questo lavoro di Boger, un noto Maestro del secolo scorso, era proprio quello di poter disporre di un Repertorio Clinico molto sintetico che raggruppasse i nuclei clinici organici essenziali dei principali rimedi omeopatici.

Uno strumento come questo, come è stato di grande ausilio per Boger e per molti altri Omeopati, potrebbe diventare un prezioso consigliere anche per noi.

€ 5,53 € 6,5
SCONTO DEL 15%
Sankaran ha scoperto un sistema semplice, razionale e anche rispondente all’ordine presente nel mondo della Natura che permette di classificare i rimedi vegetali e di individuare non un medicamento sintomatico ma il simillimum del paziente, cioè quel rimedio omeopatico la cui Materia Medica patogenetica è del tutto simile alla totalità dei sintomi del paziente e a quelli che hanno caratterizzato la sua storia biopatografica.

Nella prefazione, Scholten scrive: "Ascoltando il nuovo approccio di Rajan Sankaran nel trattamento dei casi clinici e nell’individuare i rimedi del regno vegetale, il mio entusiasmo crebbe sempre più: si stavano delineando di fronte a me nuove e strepitose possibilità nel risolvere casi clinici difficili e fino ad allora rimasti irrisolti.

Il primo passo è trovare la famiglia botanica più indicata mettendo a confronto la sensazione di fondo del paziente con quella della famiglia.

Il passo successivo è quello di differenziare i membri della famiglia botanica in ‘Miasmi’. Sankaran ha sviluppato nove Miasmi, ognuno dei quali esprime il sentimento che il paziente prova di fronte ad un determinato problema e anche il modo con cui l’affronta. Così facendo, Sankaran ha condotto l’Omeopatia ad un secondo livello scientifico, il livello della classificazione, in cui ci si preoccupa di riunire i rimedi in categorie e gruppi omogenei. Il grande passo successivo è stato quello del concetto della ‘sensazione vitale’, che è stata chiamata così perché è la sensazione fondamentale del Paziente. Non è una sensazione superficiale, perché scaturisce durante una presa del caso molto lunga e approfondita; sarebbe cioè la sensazione essenziale nascosta dietro altre sensazioni più superficiali.

Questo libro non soltanto è raccomandato agli Omeopati, ma, vorrei dire di più: è un qualcosa che si ‘deve’ avere. Inoltre, va anche detto che è una gioia usarlo come strumento di lavoro e che è un grande piacere possederlo".

€ 76,50 € 90
SCONTO DEL 15%
Il primo volume di Materia Medica Omeopatica Sinottica è stato molto apprezzato dalla Comunità Omeopatica e ora viene pubblicato questo secondo volume sui cosiddetti "piccoli" rimedi.
Omeopati di tutto il mondo hanno condotto numerosi studi sperimentali su molti nuovi rimedi e quindi la letteratura è ricca di informazioni, talvolta anche molto importanti, che comunque non sempre sono state adeguatamente diffuse. Qui nasce il senso di questa pubblicazione per la cui compilazione le mie ricerche si sono estese alle letteratura inglese, tedesca e francese. Così facendo ho scoperto delle sperimentazioni tedesche di difficile accesso per chi parla inglese. L’Austria, ad esempio, ci ha trasmesso eccellenti studi su talune Ombrellifere ...
Sono stati inseriti anche dei rimedi designati "vecchi e piccoli".
Si dice che l’80% dei pazienti può trarre giovamento dai policresti. Vi prego di dissociarvi da questa opinione, poiché contrasta visibilmente con l’elemento dell’Omeopatia ritenuto più importante: l’individualizzazione della terapia ...
Potrebbe rivelarsi che mia cugina ha bisogno di essere curata con un rimedio ottenuto da un pesce ancora sconosciuto che vive a grandi profondità o forse da una pianta alpina che cresce appena sotto il limite delle nevi perenni o da una velenosa rana amazzonica con brillanti colori [conoscendo bene mia cugina, quest’ultima eventualità non mi sorprenderebbe] ...".
Solo questo è il limite dell’Omeopatia: la nostra ignoranza e limitatezza.
Questo libro ci suggerisce che c’è ancora moltissimo da fare e da imparare, ma vuole anche allargare le nostre conoscenze su quello che in questi ultimi anni abbiano acquisito: è poco, ma è anche molto!

Frans Vermeulen è un medico olandese, ma vive in una fattoria svedese con sua moglie e una giovane figlia. Trascorre i suoi giorni sepolto dalla letteratura omeopatica, uscendone solo per tenere relazioni, specie nella sua scuola omeopatica svedese di Stoccolma. Il suo amore è chiarire, catalogare e fare ordine nell’enorme mole di informazioni omeopatiche, fornendo una base solida e stabile su cui gli omeopati possono costruire la conoscenza di questa complessa Arte medica. Per fare questo, rintraccia la fonte originaria di ogni sintomo. In questo modo egli stesso è diventato oggi una sorgente e una risorsa per gli omeopati di tutto il mondo.

€ 63,75 € 75
SCONTO DEL 15%
È un libro veramente affascinante e originale. L’Autore riporta innumerevoli casi clinici che ha curato e parte da questi per presentare le molte sfaccettature dei principali policresti permettendo finalmente di imparare a riconoscere non solo le immagini classicamente ‘patologiche’ di questi rimedi, come vengono descritti dalle Materie Mediche classiche, ma anche le loro caratteristiche ‘normali’ o ‘sane’ e moltissimi dettagli che saranno di grande aiuto per riconoscere il simillimum nella nostra pratica ambulatoriale.

La conoscenza di questi aspetti è indispensabile per utilizzare la Omeopatia per prevenire la malattia. Ogni rimedio può essere considerato un essere vivente, o uno stesso Paziente, che ha già in sé il germe della malattia. E’ proprio quel disturbo iniziale che può e dovrebbe essere riconosciuto anche in una fase di relativo benessere in modo da attuare una vera Medicina Preventiva!

In seguto a questi presupposti questo libro ha avuto molto successo nei Paesi anglossasoni e sicuramente può essere di grande stimolo per insegnare a riconoscere il rimedio omeopatico costituzionale in noi stessi, nei componenti la nostra famiglia e nelle persone che ci circondano e vediamo tutti i giorni come per i personaggi del mondo del cinema, del teatro e della politica riportati negli esempi fatti da Bailey in queste pagine.

Philip Bailey si è formato come Medico alla Westminster Hospital Medical School. Studiò Omeopatia al The Royal London Homeopatic Hospital e la approfondì con l’Omeopata greco George Vithoulkas. Trascorse tre mesi nel Esalen Institute studiando la Psicoterapia della Gestalt e si fece una personale esperinza di Terapie Jounghiane, di Terapie Primarie e della Psicoterapia Breathwork. Attualmente esercita come Medico Omeopata a Perth, in Australia, dove tiene frequenti conferenze sulla Omeopatia.


€ 38,25 € 45
SCONTO DEL 15%
Questo libro di Frans Vermeulen, omeopata svedese, è già arrivato a 9 ristampe in 12 anni ed è considerato uno dei più famosi e utili libri di Materia Medica omeopatica del mondo.
Quest’opera è scaturita dal bisogno di Frans Vermeulen di raccogliere l’enorme quantità di dati omeopatici in semplici e chiare descrizioni di rimedi per gli studenti delle Scuole di Omeopatia Olandesi, Finlandesi e Irlandesi. Fu un lavoro molto difficile ottenere una descrizione coerente da informazioni frammentarie e spesso contraddittorie, però ne è valsa la pena perché la sintesi che ne è risultata è un bellissimo concentrato di informazioni che provengono sia dalle fonti più antiche sia da quelle più moderne. Tra gli Autori antichi sono stati consultati Allen, Boericke, Boger, Borland, Clarke, Cowperthwaite, Hahnemann, Hering, Kent, Lippe, Mathur, Nash, Pulford, Tyler e Whitmont; mentre tra gli Autori più moderni sono stati consultati Bailey, Coulter, Grandgeorge, Gray, Mangialavori, Masters, Morrison, Murphy, Sankaran, Scholten, Schuster, Sherr, Smits, Tumminello, Vithoulkas, Zaren e van der Zee. Per ognuno dei 195 rimedi trattati, vengono riportate le seguenti informazioni:
- nome, sinonimi e ordine naturale di appartenenza,
- polarità d’azione,
- modalità di aggravamento e di miglioramento,
- sintomi principali (suddivisi in mentali, generali e locali e con frequente citazione dei rispettivi riferimenti bibliografici),
- rubriche repertoriali provenienti dal “Synthetic Repertory” e dai programmi computerizzati Radar, Cara/ISIS e MacRepertory,
- i desideri, le avversioni, gli aggravamenti e i miglioramenti alimentari,
- il nucleo riassuntivo del rimedio con alcune informazioni essenziali in riferimento alla Tavola Periodica degli Elementi (secondo le spiegazioni e i libri di Jan Scholten) e alle sensazioni e ai miasmi (secondo le proposte di Rajan Sankaran).

Alla fine, ne è scaturito un libro eccezionale che va studiato attentamente, perché ci può permettere di sfruttare molto meglio anche i rimedi più noti. Infatti, dei 195 medicamenti trattati riporta molte caratteristiche poco note che invece dobbiamo conoscere, se vogliamo veramente personalizzare la terapia omeopatica.



Frans Vermeulen è un medico olandese, ma vive in una fattoria svedese con sua moglie e una giovane figlia. Trascorre i suoi giorni sepolto dalla letteratura omeopatica, uscendone solo per tenere relazioni, specie nella sua scuola omeopatica svedese di Stoccolma. Il suo amore è chiarire, catalogare e fare ordine nell’enorme mole di informazioni omeopatiche, fornendo una base solida e stabile su cui gli omeopati possono costruire la conoscenza di questa complessa Arte medica. Per fare questo, rintraccia la fonte originaria di ogni sintomo. In questo modo egli stesso è diventato oggi una sorgente e una risorsa per gli omeopati di tutto il mondo.


€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
Mentre le patologie infettive sembrano sufficientemente controllate, si moltiplicano le patologie cronico-degenerative e quelle psico-spirituali. La terapia farmacologica colpisce solo la sintomatologia biologica sopprimendo un linguaggio importante del corpo, mentre non scalfisce le ‘radici’ della malattia.

Abbiamo dimenticato che l’uomo non è solo corpo, ma anche psiche e spirito, e che la terapia deve tener conto che la malattia non coinvolge mai un solo distretto ma, come nella fisica dei vasi comunicanti, inizia da uno per estendersi a tutti e tre i livelli della persona.

Dopo un’analisi delle cause principali delle malattie e aver considerato i limiti della terapia farmacologica, l’Autore propone per ogni gruppo patologico le terapie più appropriate scegliendo ora quelle chimiche, ora quelle naturali, ora quelle energetiche, ora quelle igienico-comportamentali, ora quelle psico-spirituali.
Infine, gli ultimi capitoli del libro forniscono elementi utili per un corretto approccio alla malattia, sottolineando pure l’aiuto che al malato giunge dalla Fede in Dio.

Il libretto, che è una sintesi di un’opera più voluminosa, si limita a toccare solo i punti più salienti di questi concetti. Il Lettore interessato potrà poi approfondire l’argomento nel libro originale.
€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%
È la continuazione e il completamento del primo volume Lo Spirito dell’Omeopatia che ha suscitato tanto interesse negli Omeopati italiani per la sua entusiasmante proposta di un nuovo modo per individuare il simillimum alla luce di un innovativo studio della sintomatologia mentale del Paziente. Sankaran consiglia questo 2° volume a coloro che hanno letto il 1°.

Nel precedente libro , Rajan Sankaran ha approfondito la Filosofia Omeopatica e ha introdotto molte idee originali di grande valore per l’Esperto di questo settore e a ciò si deve l’approvazione che ha suscitato nei Lettori. In quel libro Sankaran ha presentato il suo concetto di malattia come una falsa percezione, mentre in questo, servendosi di moltissimi casi clinici, dimostra come le false percezioni possono essere classificate usando la Teoria dei Miasmi di Hahnemann che in questo modo ci facilita la selezione del rimedio.

Classificando poi i medicamenti secondo il Regno Animale, Vegetale e Minerale, Sankaran espone i risultati che ha ottenuto da uno studio dettagliato del Sistema Periodico degli Elementi che, oltre a mettere in relazione Chimica e Omeopatia e sottolineare il fondamento scientifico di quest’ultima, si è dimostrato un altro utilissimo strumento per individuare il simillimum. Anche qui le ipotesi teoriche vengono avvalorate da un grande numero di casi clinici e addirittura dai dati emersi da recenti sperimentazioni di nuovi e vecchi medicamenti.

Il libro si chiude con idee originali sulla Metodologia Omeopatica, idee così belle e ricche di implicazioni pratiche che non potranno non affascinare un Lettore attento.

Se con il suo primo volume Sankaran ha entusiasmato il Lettore, con questo conquisterà ancora di più tanto l’Omeopata esperto che il Principiante: mentre a quest’ultimo offre uno sguardo nella sfera più ampia delle possibilità che l’Omeopatia deve dare dopo che le nozioni basilari sono state apprese, all’Esperto donerà uno stimolo gradito per aumentare la conoscenza e trovare nuove sfide da sviluppare.

€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
Anche se è vero che in questo libro vengono citati e quindi consigliati molti rimedi che spesso vengono definiti "sintomatici", perché scelti in base alla sintomatologia locale, si può dire che non c’è una pagina di questo testo in cui Nash non sottolinei l’importanza di una visione globale dell’individuo. Inoltre, è una grande verità che, se non ci limitiamo all’analisi dei sintomi locali, non è infrequente che il rimedio della patologia acuta sia anche quello per la patologia cronica del paziente.

Infatti, sempre più mi rendo conto che non dobbiamo dimenticare anche il tropismo che i rimedi hanno: possiamo prescrivere Drosera per la mania di persecuzione, ma è difficile che un paziente con quel disturbo mentale abbia veramente bisogno di Drosera se non ha mai avuto la caratteristica tosse di Drosera. Penso, cioè, che sia molto poco probabile che un paziente non esprima prima o poi a livello organico (e quindi locale) i sintomi più comuni e salienti del suo rimedio e cioè quei sintomi che due secoli di pratica omeopatica hanno ormai catalogato come caratteristici o peculiari di una certa sostanza.

Ecco con quale metodo dobbiamo accostarci allo studio di questo piccolo gioiellino di Nash. 
€ 11,90 € 14
SCONTO DEL 15%
L’Omeopatia circola sottovoce fra i pazienti e fra coloro che per caso ne hanno fatto esperienza, quasi si trattasse di una rivelazione, nutrita di vividi esempi e di prove chiare. Nonostante i suoi precedenti e la sua storia immacolata, di fatto è circondata da un alone di mistero ed è accompagnata da alcune idee fisse, la cui persistenza è dovuta, in parte, alla mancanza di divulgazione dei suoi Princìpi.

Questo è il motivo principale che ha spinto il Dr. Z. J. Bronfman a riportare, in questo libro, le domande che di solito si sente rivolgere con più insistenza dai suoi pazienti e che da una parte incarnano questi pregiudizi e, dall’altra, sono anche il motivo per cui i pazienti cercano questo tipo di cura che portano a scoprire il cammino che essi stessi e i medici percorreranno assieme.

Quelli riportati non sono dialoghi reali, perché non derivano dalla registrazione di vere visite, però sono molto lontani dall’essere solo parto di pura fantasia. Si tratta, infatti, di uno sforzo di memoria dell’Autore, di domande che gli vengono formulate quotidianamente dai pazienti e che non si riferiscono solo alla malattia che li porta all’Omeopatia, ma anche ai cambiamenti che si riscontrano in modo sensibile quando l’Omeopatia va a riformulare la relazione dell’uomo con il suo corpo e con la sua malattia, fatto che implica, a sua volta, modi nuovi di intendere il nostro benessere psico-fisico.
É un libro estremamente chiaro, semplice e piacevole che si legge tutto d’un fiato e che dovrebbe essere letto dai medici che ancora non conoscono l’Omeopatia e che vogliono capire il vero significato, gli obiettivi e le potenzialità di questo meraviglioso modo di curare, ma anche dai medici che pensano già di conoscere l’Omeopatia, ma la usano in senso allopatico, snaturando e quindi perdendo completamente tutta la sua potenza terapeutica, ma dovrebbe essere letto pure da coloro che vogliono curarsi omeopaticamente e che desiderano capire quale sia l’approccio più efficace.
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
Questo libro è stato stampato con il sistema bimodale in modo da poter risultare utile sia per i Medici che desiderano conoscere l’Omeopatia o approfondire alcune caratteristiche della metodologia Unicista, sia per coloro che si curano con l’Omeopatia e desiderano sapere qualcosa di più per poter aiutare il proprio Medico a trovare il rimedio adatto o per poter risolvere eventuali problemi che possono insorgere durante la cura.

L’Autore, inoltre, spiega come prepararsi alla visita dall’Omeopata, come distinguere i vari tipi di approcci omeopatici, come risparmiare con l’Omeopatia e addirittura come prepararsi i rimedi in casa.

Dato che per capire e sfruttare correttamente l’Omeopatia bisogna prima conoscere l’Uomo, la prima parte del libro fornisce delle informazioni sulla nostra persona, sulla malattia e sui più comuni tipi di trattamento medico analizzandone i principali pregi e difetti e spiegando pure cosa c’è alla base della vecchia diatriba esistente tra Omeopatia e Farmacoterapia.

La parte più importante del libro, comunque, è quella finale, ove viene trattata la grande problematica della scelta del rimedio e della dinamizzazione; il modo in cui si può valutare se il rimedio è un simillimum, un semplice similare o addirittura un sintomatico-palliativo; il significato dell’aggravamento omeopatico e in particolare quando questo deve essere interpretato positivamente (come attivazione del processo di guarigione) o negativamente (come effetto patogenetico del rimedio stesso).

€ 11,90 € 14
SCONTO DEL 15%
Più leggiamo le opere di Hahnemann, il fondatore della Medicina Omeopatica, più ci stupiamo dell’immenso dono che la sua esistenza è stata per l’Umanità.

Sono passati duecento anni da quando egli pose le basi della Medicina Omeopatica, eppure pare quasi impossibile che un uomo del suo tempo sia riuscito a scoprire ciò che egli non solo scoprì, ma anche sperimentò, dimostrò e meravigliosamente codificò. Il tutto con una chiarezza e una lucidità che non possono non stupire.

In questo suo saggio, Hahnemann riflette sul perché un uomo guarisce e deduce che: "Se qualcuno guarisce, significa che può esistere un’Arte del Guarire".

E ancora: "Come può il Creatore di questi miserabili sofferenti non aver provveduto dei rimedi anche per loro, come se per loro non esistesse la Sua Bontà Infinita?".

Ma perché, si chiede ancora Hahnemann, neppure dopo 3500 anni "l’Arte Medica non è sufficientemente progredita?". A quest’ultima domanda egli riesce a trovare una sola risposta: "Quello che i medici hanno finora fatto non è nemmeno la centesima parte di ciò che avrebbero potuto e dovuto fare".

Questo libretto fa riflettere il Lettore, ma è proprio questo l’obiettivo finale
€ 5,53 € 6,5
SCONTO DEL 15%
Questo libro, diventato un classico della pediatria argentina, è il risultato del lavoro di una équipe formata da pediatri e psicologi di indiscutibile prestigio.

L’importanza del suo contenuto trae origine non solo dalla saggezza dei suoi consigli e dalla loro semplicità e praticità, ma anche dai risultati terapeutici ottenuti e dagli studi che li sostengono.

Come testo base di puericultura, dalla sua gestazione fino al momento in cui egli cessa di essere seguito dal pediatra, offre descrizioni semplici su tutti i temi che interessano e che preoccupano i genitori, propone soluzioni pratiche ed è una guida insostituibile per sapere come comportarsi davanti ad un disturbo o a qualche difficoltà e anche cosa riferire al medico quando questi si appresta a visitare un bambino.

Il prendersi cura del futuro bebè dalla gestazione, la nascita, lo sviluppo durante i primi anni di vita, il ruolo di entrambi i genitori nei confronti del bambino, l’alimentazione, le abitudini igieniche, lo svezzamento, i giocattoli e gli altri stimoli, il figlio adottivo, le paure, le mete da raggiungere, la scuola, le malattie, l’approccio omeopatico e i problemi educativi sono solo alcuni dei temi che qui vengono trattati in un modo piacevole, senza per questo perdere di rigore scientifico.

Scrive la psicologa infantile Dr.ssa Armida Aberastury: "Non siamo davanti ad un tecnico della professione medica, ma ad un pediatra che prova simpatia e affetto per i genitori e che scrive spinto da un vero desiderio di aiutarli, comprendendo bene, avendolo sperimentato come padre di quattro figli, il difficile compito di allevare un figlio".

Infatti, suggerisce l’Autore ad una madre: "L’insegnamento più importante che lei può trarre da questo libro è che, quando ha dei dubbi sul cosa fare, faccia quello che le dice il suo cuore. Il suo istinto di madre è molto più importante di mille teorie messe insieme, perché le teorie possono passare di moda, in quanto con il tempo possono essere considerate sbagliate, invece l’istinto materno è lo stesso da centinaia e centinaia di anni. Nessuno al mondo può essere, per suo figlio, miglior madre di lei, che è sua madre".





€ 22,95 € 27
SCONTO DEL 15%
I disturbi dell’identità e il fenomeno dello sdoppiamento della personalità sono due temi largamente trattati dalla Letteratura e dalla Psicanalisi.
Stevenson, Wilde, Poe, Hoffmann, Borges, Dostoievsky, Tolstoi, Dickens, Maupassant, Pessoa, Rank, Melanie Klein e Freud sono solo alcuni dei nomi delle due discipline citate che si sono occupati di questo argomento.
Non è mai stato fatto lo stesso da parte dell’Omeopatia equesta è una cosa alquanto strana, perché gli Omeopati, nel loro lavoro clinico, s’imbattono quotidianamente in pazienti che presentano disturbi d’identità e, talvolta, anche fenomeni di sdoppiamento della personalità.

In questo libro, diretto a medici omeopati e a psichiatri (ma anche al pubblico che si interessa di questa problematica), il Dr. Zalman J. Bronfman, con più di 30 anni di esperienza come omeopata, sviluppa il tema considerando tre punti di vista, quello letterario, quello psicanalitico e quello omeopatico, e, ovviamente, approfondendo in modo particolare il tema dal punto di vista dell’omeopata, data la sua specifica specializzazione.

Questo è un argomento particolarmente delicato per noi omeopati, sia perché, come afferma lo stesso Bronfman, sono numerosissimi i pazienti che presentano disturbi inerenti il problema dell’identità personale, sia perché il paziente non è quasi mai cosciente di questa problematica e quindi il medico deve stare attento a leggere la ‘verità’ tra le righe delle sue parole, sia perché ci sono autori che, come Rajan Sankaran, ritengono così importante l’argomento dell’identità personale da costruire tutta la loro tecnica della presa e dell’interpretazione del caso clinico proprio su tale aspetto.
Comunque, oltre a questo, quello che veramente spicca e considero una perla preziosa di questo nuovo lavoro di Bronfman è la possibilità che ci viene offerta di arricchirci della sua grande esperienza di Maestro di Omeopatia e in particolare di docente di Materia Medica comparata. 
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%