Ernst R. Muldashev

Ernst R. Muldashev è uno dei luminari russi più famosi nel mondo. Negli anni ‘70, a capo di un team di scienziati creato per curare le numerose mutilazioni auspicabili in caso di una allora palpabile terza guerra mondiale, inventa, dopo anni di duro lavoro, “Alloplant”, un biomateriale, estratto da cadaveri umani, che sembra impedire la formazione del tessuto cicatriziale e stimolare la naturale rigenerazione dei tessuti con cui viene a contatto. Alloplant si dimostrò in seguito particolarmente efficace nella rigenerazione dei tessuti oculari. Muldashev ad oggi ha sviluppato in campo oftalmico 130 nuove tipologie di intervento chirurgico, ricevendo numerosi riconoscimenti in tutto il mondo. La sua grande passione per i testi e le culture antiche lo porta ad integrare la sua routine medica, fatta di 500-600 delicate operazioni chirurgiche all’anno, con una serie straordinaria di spedizioni in giro per il mondo, cercando sempre, per quanto possibile, di dare una spiegazione scientifica a questioni di fede o argomenti di fatto inspiegabili.

Tutto è cominciato con un quesito molto semplice: perché ci guardiamo negli occhi? 

La domanda ha interessato Muldashev dapprima come oculista, ma non appena ha cominciato le sue indagini, ha elaborato con la sua équipe di ricerca un software capace di misurare e analizzare i parametri geometrici dell’occhio.

Hanno chiamato quest’area di ricerca oftalmo-geometria, molte le preziose applicazioni in ambito diagnostico e sociale, tra cui l’identificazione delle persone, l’identificazione etnica e la diagnosi di malattie psicologiche.

Sensazionalmente, dopo aver analizzato le foto dell’area oculare di individui appartenenti a tutte le razze mondiali, l’equipe di Muldashev ha scoperto che alla razza tibetana appartengono delle caratteristiche statistiche medie rispetto a tutte le altre.

Attraverso il confronto matematico degli occhi delle altre razze con quelli della razza a cui appartiene la media statistica di tutti i valori numerici rilevati, Mudashev è stato capace di determinare i sentieri di migrazione dell’umanità dal Tibet.

Sorprendentemente, le loro scoperte si sovrapponevano ai fatti storici.

Quando poi venne loro riferito che un paio di enormi e strani occhi, dipinti sulle pareti di tutti i tempi Tibetani e Nepalesi, davano il benvenuto ai visitatori, hanno sottoposto anch’essi ad analisi matematica secondo i principi della neonata oftalmo-geometria: in questo modo hanno determinato l’aspetto esteriore dell’essere a cui potevano appartenere quegli occhi...

€ 23,75 € 25,00
SCONTO DEL 5%

SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE per i libri Nuova Ipsa Editore



NUOVI METODI DI PAGAMENTO

Apple Pay
paga con il tuo dispositivo Apple tramite il sistema di pagamento sicuro Apple Pay
pagamento con carta di credito apple pay


Carte di Credito
Paga direttamente con la tua carta di credito preferita in modo sicuro e veloce
pagamento con carta di credito visa, amex, mastercard, american express


CARTA DEL DOCENTE seleziona la voce cartadocente come metodo di pagamento e inserisci il codice del buono