Odontoiatria

Nonostante i notevoli progressi di cui l’odontoiatria si è giovata nell’ambito delle tecniche operative e delle apparecchiature di studio, il medico dentista e l’odontoiatra non hanno ancora fatto quel salto di qualità che ormai è improrogabile, continuando a considerare il paziente odontostomatologico solo come una bocca o, al più, un apparato stomatognatico da curare o da riabilitare sul piano occlusale e funzionale. 
Scopo di questi testi è quello di offrire al dentista e all’odontoiatra una nuova chiave di lettura del paziente odontostomatologico.

Questo lavoro del Dr. Séror, che è solo il più piccolo dei frutti della sua quarantennale esperienza di Omeopatia clinica, vuole essere semplicemente un'occasione per ricordare i rimedi più comuni per le più frequenti patologie odontostomatologiche.

 

...
€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%

Una trattazione rigorosa e ineccepibile che non s’accontenta di mostrare un’equilibrata sintonia tra conoscenze e rigore metodologico, ma fa a gara nel catturare la nostra attenzione con quello simbolico e archetipico, approfondito e ricchissimo di riferimenti.
Il Mercurio, allegoria del cammino dell’uomo, seduce, stupisce e tradisce. Incarna la metafora della mutevolezza, rapidamente trasformandosi da farmaco sottile, ricco di promesse, in terribile veleno. Ricorda ai lettori l’ambivalenza del nostro desiderio di ricerca, divenendo nel corso della storia sia materia essenziale di strumenti di raffinata precisione che grossolano intruglio utilizzato per soddisfare la bramosia dell’oro.
Il Mercurio diviene il “veleno dei veleni”, un modello dell’utilizzo disinvolto che noi uomini spesso facciamo di molte sostanze per poi accorgerci tragicamente del danno che abbiamo procurato a noi stessi e al nostro mondo. È un’occasione simbolica, in questi anni difficili per il pianeta, che invita a riflettere e cambiare, ci incoraggia, dunque, a considerare quella trasformazione che tanto caro rese il Mercurio agli alchimisti.
Nelle scuole odontoiatriche s’insegnava l’uso dell’amalgama e quanta energia e dedizione fu necessaria perché scolpire restauri di questo materiale divenisse un’arte in quella branca dell’odontoiatria che prende il nome di “conservativa”. Ma tanto più grande fu la dedizione e l’energia che consentì, già a metà degli anni ’80, a pochi pionieri di mettere in discussione quell’operato per i dubbi che divennero poi certezze sulla sua nocività. Erano anni in cui la medicina specialistica si affermava con sempre maggior splendore eppure, anche in un settore così specifico come l’odontoiatria, accadde ad alcuni di noi che guardavano nella loro interezza quello straordinario miracolo biologico rappresentato dai nostri pazienti, i conti non tornavano: stavamo usando con leggerezza un veleno perché “era solo per restaurare dei denti”. Con onestà e fermezza fummo tra quanti dissero “abbiamo sbagliato” e cambiammo rotta. Ecco il dono che, nella nostra modesta esperienza, l’incontro con Mercurio “il mutevole” ha portato: imparare un atteggiamento nuovo fatto di umiltà; attenzione al tutto pur partendo dal particolare; abbandono delle certezze. Scoprimmo la forza che viene dal riconoscere il proprio errore e le infinite possibilità che si presentano quando si è disposti ad accogliere ciò che non ci si aspetta.

...
€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%
L’incontro tra questi due autori, veri talenti dell’Arte Medica, non poteva che dare vita ad un testo generoso fortemente radicato nelle tradizioni di discipline terapeutiche antiche ma rivolto a integrarle con conoscenze più moderne senza dogmatismi settari. Sempre rispettosi dei dati che la scienza ufficiale mette a disposizione gli autori ci mostrano la ricchezza di collegamenti, di riferimenti, di simboli riferibili all’apparato stomatognatico e il numero enorme di informazioni che da questo sono deducibili. Scienza e tradizione cessano di scontrarsi e si offrono sostegno reciproco per accrescere le nostre conoscenze.

Queste pagine offrono la possibilità di rileggere in modo rinnovato una branca specialistica scioccamente a lungo considerata come una disciplina a sé, lontana dalla medicina clinica. La biologia si manifesta attraverso la complessità, essa sfugge alle leggi lineari e si può comprendere solo attraverso la scoperta dei molteplici significati contenuti in un fenomeno osservato, le leggi della biochimica e le forme archetipiche del mito sono molto più vicine di quanto appaia ad un esame superficiale. Questo legame è ben chiaro per i nostri autori e grazie alla ricchezza che ci mettono a disposizione la "bocca" viene ricollocata nel luogo che le compete: all’interno dell’uomo. Questo è per noi, che ci dedichiamo da anni alla ricerca dell’integrazione del sapere medico, il vero significato di "olismo".

Ettore Giugiaro

 ...
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%
La “guerra delle otturazioni” si è scatenata alla fine degli anni ‘90, quando alcuni ricercatori hanno evidenziato come le amalgame usate nelle otturazioni contenessero prodotti tossici quali il mercurio, contro il quale già protestavano i dentisti americani nel 1833. Perlopiù, abbiamo in bocca un laboratorio di sostanze pericolose: sappiamo che il mercurio è teratogeno, ossia favorisce la nascita di esseri umani gravemente deformi. Molti sono i documenti legali e scientifici recenti che contraddicono la visione ufficiale che minimizza gli effetti negativi delle amalgame tradizionali, promossa dall’industria e da diverse autorità che hanno a cuore più i loro interessi privati che non la salute degli individui e del pianeta. Il Dottor Montain, facendo il punto della situazione, chiede che il composto a base di mercurio sia abolito per legge ovunque, seguendo gli esempi di paesi più avanzati (Svezia, Australia) dove il bando, (sebbene non totale, per ovvie ragioni economiche) esiste comunque di fatto. Bernard Montain è dottore in chirurgia dentaria, naturopata, psicologo medico, diplomato in medicine naturali e docente incaricato della Facoltà di Medicina a Parigi. È anche uno scrittore affermato, oltre che Presidente di tre associazioni, una delle quali di livello internazionale, che operano per la salute ambientale e naturale....
€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%
Se le arcate dentali non si chiudono correttamente a causa di denti cresciuti male, della loro usura o mancanza, oppure per l’errato posizionamento delle protesi, abbiamo la malocclusione, uno squilibrio dalle conseguenze nefaste che può avere ripercussioni su tutto l’organismo: mal di testa, mal di schiena, sciatica, disturbi dell’udito e della vista, malattie della pelle o dell’apparato genitale, disturbi digestivi, psicologici, endocrini, asma, ecc. La malocclusione è uno squilibrio che può essere corretto e il dottor Bernard Montain vanta all’incirca un 90% di successi con i suoi pazienti, ora liberi da sintomi che per anni sono stati la loro croce.

Bernard Montain
è dottore in chirurgia dentaria, naturopata, psicologo medico, diplomato in medicine naturali e docente incaricato della Facoltà di Medicina a Parigi. è anche uno scrittore affermato, oltre che Presidente di tre associazioni, una delle quali di livello internazionale, che operano per la salute ambientale e naturale.
...
€ 11,48 € 13,5
SCONTO DEL 15%
Nonostante i notevoli progressi di cui l’odontoiatria si è giovata nell’ambito delle tecniche operative e delle apparecchiature di studio, il medico dentista e l’odontoiatra non hanno ancora fatto quel salto di qualità che ormai è improrogabile, continuando a considerare il paziente odontostomatologico solo come una bocca o, al più, un apparato stomatognatico da curare o da riabilitare sul piano occlusale e funzionale.

Scopo di questo testo è quello di offrire al dentista e all’odontoiatra una nuova chiave di lettura del paziente odontostomatologico, introducendo i fondamenti della medicina omeopatica, dell’omotossicologia e delle metodiche di regolazione bioelettroniche, Elettroagopuntura secondo Voll in particolare, che permettono, con il diverso approccio al paziente, di collegare i problemi locali ad eventuali problemi generali e, di conseguenza, danno la possibilità di risolvere problematiche altrimenti insolute.

Le metodiche considerate permettono, inoltre, di attuare quegli interventi locali ritenuti necessari con la certezza che questi siano accettati dall’organismo del paziente e di effettuare le terapie farmacologiche di accompagnamento alle cure o elettive per i più comuni disturbi della bocca e dei denti utilizzando rimedi omeopatici ed omotossicologici, evitando così gli effetti collaterali dei farmaci comunemente usati ottenendo effetti terapeutici ugualmente validi....
€ 16,15 € 19
SCONTO DEL 15%
La presenza di metalli nell’organismo riveste notevole importanza essendo questi indispensabili, poiché costituenti essenziali di alcune sostanze fondamentali dell’organismo, come ad esempio il ferro contenuto nell’eme dell’emoglobina ed i metalli che intervengono come cofattori in molti processi enzimatici. Un’alterazione in senso quantitativo e/o qualitativo di questi metalli provoca un’interferenza sui normali processi biologici sino a configurare quadri complessi di carenza, o al contrario, d’intossicazione da metalli, con i relativi quadri sintomatologici. Le carenze di alcuni metalli sono ben note e sempre più spesso ricercate, si pensi ad esempio al dosaggio e spesso all’integrazione del ferro nelle anemie.

Risultano, invece, trascurati i quadri d’intossicazione che si possono avere per situazioni patologiche, come nell’emocromatosi, oppure per le intossicazioni esogene legate a esposizioni professionali ed ancor più quelle legate all’assorbimento cronico metabolico e/o iatrogeno. Fra le intossicazioni da metalli pesanti particolare attenzione deve essere posta a quella da mercurio la cui origine dipende da una serie di fattori alimentari, farmaceutici, cosmetici ma soprattutto dalle otturazioni dentali in amalgama. Indipendentemente dall’origine del mercurio assorbito, sia questo nella sua forma inorganica che organica, subisce una serie di modifiche metaboliche, che ne variano la forma chimica presente nell’organismo, tanto che si hanno tutte queste più o meno rappresentate contemporaneamente. La presenza dei metalli pesanti, ed in particolare del mercurio, nell’organismo permette l’instaurarsi di quadri clinici estremamente polimorfi che non sono esclusivamente in relazione al metallo presente e/o alla sua localizzazione prevalente, bensì è legato ai fattori propri dell’ospite.

Saranno quindi la reattività costituzionale e i fattori ambientali che agiscono sull’individuo a determinare l’insorgenza dell’eventuale quadro clinico sia nel senso qualitativo sia quantitativo. Pertanto lo studio delle problematiche dovute alle intossicazioni da metalli pesanti, senza l’adeguata valutazione del soggetto in cui si viene a realizzare il carico tossico, porta a delle conclusioni fuorvianti e quindi inevitabilmente al non corretto inquadramento della problematica. Al contrario, la valutazione del soggetto secondo i canoni della medicina biologica, permette di interpretare al meglio i polimorfi quadri clinici e di apprezzarne meglio le peculiarità, grazie alle possibilità offerte dall’inquadramento omotossicologico.

Il differente approccio metodologico permetterà di definire la problematica riguardo al fattore determinante, ovvero il ruolo dell’ospite, e solo in relazione a questo potremo interpretare i differenti quadri clinici, la loro peculiare fisiopatogenesi, e conseguentemente, il miglior trattamento possibile da effettuare. Nell’affrontare detta problematica, il ruolo principale ovviamente spetta alla prevenzione primaria con l’eliminazione di tutte le fonti di intossicazione; purtroppo alcune fonti sono difficilmente intercettabili, come ad esempio, la via alimentare che richiede interventi molto complessi di igiene ambientale, individuali. [...]


...
€ 16,15 € 19
SCONTO DEL 15%
In quest’opera, scritta con passione e competenza, si riafferma l’unità psiche-soma e la correlazione tra lo stato dei denti e la salute in generale; con sagacia vengono esplorati tutte le cause (dagli errori alimentari alla carenza di oligoelementi, dalle disbiosi alle micosi, agli amalgami) di reciproco disturbo tra bocca e corpo, ivi comprese la psicosomatica e la postura. Per ogni patologia orale viene indicato, insieme all’intervento specialistico, un preciso iter terapeutico che abbraccia tutte le tecniche bioterapiche e guida il lettore con mano sicura.
Lo studio di questo testo è raccomandato soprattutto ai medici, che talora non riescono a trovare la causa profonda del malessere dei loro pazienti perché non sanno sfruttare la miniera di informazioni contenuta nella bocca.
...
€ 21,25 € 25
SCONTO DEL 15%