Heine H.

La Medicina Biologica non è una "figlia minore" della Scienza Medica. Non è una tendenza, non è una moda e non può essere considerata come una medicina "complementare". Essa si pone al contrario come medicina olistica, fondata sul Sistema della Grande Difesa e riconosce tutte le interrelazioni omeodinamiche esistenti tra la matrice extracellulare e la cellula, tra il liquido interstiziale e i vasi linfatici ed ematici, il sistema venoso e quello ormonale e tutti i meccanismi di azione ed interazione tra i vari distretti corporei, gli organi e i vasi, gli elementi strutturali ossei e muscolari e il sistema nervoso.

Ogni elemento, ogni componente dell’organismo vivente ha una propria funzione specifica ed è allo stesso tempo in costante interdipendenza con l’ambiente circostante in un ordine strutturale e funzionale volto a mantenere o a ripristinare l’equilibrio, l’omeostasi, che è la base per il mantenimento della vita.

Questo volume si prefigge l’obiettivo di trasmettere cultura, sottolineando l’approccio globale dell’essere umano e superando la limitatezza delle specializzazioni per evidenziare i vantaggi delle metodiche terapeutiche biologiche olistiche, sia in un migliore rapporto medico-paziente, sia in una giusta interpretazione del concetto di malattia per il raggiungimento del fine ultimo che è la guarigione e la salute.

N/A € 45
SCONTO DEL 10%