Roberto Alajmo

Roberto Alajmo è nato a Palermo nel 1959 e a Palermo insiste a vivere. Collabora con diverse testate nazionali. Fra i suoi libri: Le scarpe di Polifemo (Feltrinelli, 1998), Cuore di Madre (Mondadori, 2003), Nuovo repertorio dei pazzi della città di Palermo (Mondadori, 2004), È stato il figlio (Mondadori, 2005), Palermo è una cipolla (Laterza, 2005), La mossa del matto affogato (Mondadori, 2008), Tempo Niente (Laterza, 2011), Il primo amore non si scorda mai, anche volendo (Mondadori, 2013). I suoi libri sono tradotti in inglese, francese, tedesco, spagnolo, svedese e olandese. Dal settembre 2013 è Direttore artistico del teatro Biondo di Palermo.
Per il Palindromo ha pubblicato la nuova edizione dell’Almanacco siciliano delle morti presunte e ha contribuito con uno scritto al libro La parola è un rasoio di Salvo Licata.

 

L’istante prima della fine, l’ultima immagine definita prima che una luce bianca e abbagliante, “la luce davvero troppo forte” delle mattine di fine luglio a Palermo, si trasformi improvvisamente in nero. C’è poco da ricamarci su: quando si muore si muore e basta, niente più parole.

L’Almanacco di Roberto Alajmo è una rivoluzione di prospettiva: racconta, come in una soggettiva, il congedo prima del buio di uomini e donne uccisi dalla mafia in cinquant’anni di guerra in Sicilia. Non si perde in interpretazioni, emozioni, rimpianti. Non c’è il tempo, è giunta l’ora.

€ 8,55 € 9,00
SCONTO DEL 5%


NUOVI METODI DI PAGAMENTO

Apple Pay
paga con il tuo dispositivo Apple tramite il sistema di pagamento sicuro Apple Pay
pagamento con carta di credito apple pay


Carte di Credito
Paga direttamente con la tua carta di credito preferita in modo sicuro e veloce
pagamento con carta di credito visa, amex, mastercard, american express


CARTA DEL DOCENTE seleziona la voce cartadocente come metodo di pagamento e inserisci il codice del buono