Vincenzo Pomar

Vincenzo Pomar nasce a Palermo nel 1955. Il padre avvocato e la madre giornalista gli forniscono un’istruzione di tipo classico e nel 1968 partecipa agli anni del movimento studentesco. A 18 anni va a vivere a Parigi, nel Quartiere latino, dove entra in contatto con numerosi sud americani che gli insegnano la musica e i ritmi dei loro paesi. Fino all’età di 28 anni suona con Angelo Merlino, sia in Francia che in Italia, partecipando all’incisione di alcuni LP.
Rientrato a Palermo lavora nelle assicurazioni per circa 14 anni.
A 44 anni trasforma la sua passione per le barche in lavoro e, facendo lo skipper, ricomincia anche a suonare fin quando, insieme a Maurizio Curcio, abile musicista e proprietario di uno studio di registrazione, fonda l’associazione Officinapalermo, che si occupa di creare spazi culturali per dare risalto agli artisti siciliani. Scrive numerose canzoni e prepara un progetto artistico con lo stesso Maurizio Curcio che comprende il CD "I bambini di ieri" e l’omonimo spettacolo per quartetto acustico. 

Nei testi delle sue canzoni è presente una forte carica di ottimismo ed un continuo invito a rivolgersi alla vita con spirito positivo.


ATTENZIONE:
a causa del trasloco del magazzino in una nuova sede alcuni ordini potrebbero subire dei ritardi.
ci scusiamo per il disagio