Mycoterapia Spagyrica

L'arte Spagyrica per la preparazione dei funghi officinali
Mycoterapia Spagyrica di Luigi Vernacchia

valuta questo libro


6 voti registati.
punteggio totale: 26 stelle
media: 4,33333333333333 stelle in una scala da 1 a 5

NOVITÀ
ISBN: 9788876766701
Edizione 2018, 144 PAGINE

Editore: Nuova Ipsa Editore
Collana: Empedoclea


€ 21,25    € 25

sconto del 15%
risparmi: 3,75

Il testo è suddiviso in due sezioni; nella prima è preso in esame lo stato dell’arte della Micoterapia attingendo dalle tradizioni e dalla scienza. Nella seconda sono presenti le monografie di 15 funghi officinali, quelli universalmente riconosciuti come utili all’uomo.
Per giungere al nostro scopo abbiamo scelto la via della sintesi e della gerarchizzazione delle proprietà salutistiche dal momento che leggendo i testi disponibili sul tema, ci siamo resi conto che la lettura non consentiva di comprendere rapidamente su quali alterazioni ogni specialità micologica agisse prevalentemente. Infatti il commento più frequente leggendo un libro di Micoterapia moderna è quello che un fungo sembra fare tutto ed essere una panacea. Da un punto di vista Spagyrico ciò non è vero, nel senso che ogni individuo di Natura possiede un ambito specifico di azione (immunomodulante, neuroprotettivo, ecc.) in quanto il fungo stesso è il risultato dell’interazione di un insieme di forze ma orientate a stimolare primariamente determinati organi e apparati, così come ben preciso è l’habitat dove il fungo cresce e così come ben precisa è la tecnica estrattiva che si è diversificata per ogni fungo, in relazione alla loro maggiore o minore attitudine a lasciarsi lavorare Spagyricamente. Per questo abbiamo anche suddiviso le proprietà in dominante, principali e secondarie a cui corrispondono azioni dominante, principali e secondarie. Quella da tenere a mente è la ‘dominante’ in quanto specificità dell’attività sull’organismo ed espressione del tropismo del fungo.

Luigi Vernacchia

Inizia da giovanissimo gli studi sull’Alchimia e sulla Spagyria con Augusto Pancaldi. In seguito aderisce alla Filiazione Solazaref dove resta per dieci anni durante i quali prosegue gli studi e approfondisce la Tradizione Alchemica in particolare gli aspetti legati all’operatività di Laboratorio. Una volta distaccatosi ha proseguito autonomamente nella conoscenza Alchemica. A Viareggio e in tutta Italia tiene corsi di Laboratorio Spagyrico-Alchemico. Fondatore e responsabile del laboratorio Erboristico Alkaest Srl di Viareggio. La dedizione e l’amore verso l’Alchimia lo hanno portato a dar vita ad una collana di testi Alchemici, di cui è il curatore, minuziosamente selezionati tra i manoscritti di più grande interesse e mai tradotti prima in italiano.
Email: tabifh@tin.it

David Casulli

Da sempre affascinato dal mondo delle Erbe officinali consegue la laurea in Tecniche Erboristiche presso l’Università di Urbino. Contemporaneamente conclude gli studi come Naturopata. Perfeziona la sua formazione nelle discipline Bionaturali e Bioenergetiche frequentando corsi con esperti nazionali ed internazionali viaggiando anche all’estero. Approda dieci anni fa, dopo molteplici esperienze come conferenziere e relatore, alla Spagyria grazie a Luigi Vernacchia di cui segue i corsi di Laboratorio Spagyrico Alchemico e con cui collabora attivamente. Approfondisce la Micoterapia e le sue implicazioni in ambito Spagyrico. E’ referente nazionale del Laboratorio Alkaest SRL di Luigi Vernacchia per la Similia di Milano.
Email: d.casulli@gmail.com


argomenti trattati in
Mycoterapia Spagyrica

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: