Monica Delucchi

La Dr.ssa Monica Delucchi è nata a Genova, dove si è laureata in Medicina e Chirurgia con una tesi sperimentale presso il Dipartimento di Istologia ed Embriologia,  sviluppando in questo modo il suo interesse per la ricerca scientifica. Si è specializzata in Medicina Interna e ha lavorato come Dirigente Medico per 15 anni in diversi ospedali liguri e soprattutto presso l'Ospedale San Martino di Genova in ambito Onco-ematologico e delle Emergenze, dove è stata anche Responsabile del servizio Ambulatoriale di Medicine non Convenzionali presso la U.O. Patologie Alcol Correlate.
Durante gli anni universitari ha iniziato a studiare Omeopatia, seguendo seminari in Liguria e Lombardia, e si è in seguito diplomata presso la Scuola Omeopatica Dulcamara di Genova. Ha poi conseguito il titolo LFHom (Licenced Associate of the Faculty of Homeopathy of United Kingdom) e frequentato stage seminariali annuali presso il Glasgow Homeopathic Hospital.
Ha partecipato ai seminari di approfondimento del Centro di Psicoterapia e Psicoanalisi "Ellisse" di Brescia, a iniziative regionali sull'uso delle Medicine Non Convenzionali nell'ambito delle dipendenze e delle Cure Palliative.
È docente di Omeopatia Classica Unicista presso la Scuola Triennale di Omeopatia (Dipartimento Scuole e Formazione F.I.A.M.O.) ed è socia fondatrice e vicepresidente del "Centro Studi La Ruota" di Milano.
Nel 2015 ha collaborato alla stesura del libro "Lezioni di Omeopatia Classica" di Bruno Zucca.
Pratica ora l'Omeopatia come libera professione esclusiva presso gli studi di Genova e Brescia. È iscritta al Registro Nazionale S.I.M.O. degli Omeopati Accreditati ed è membro della F.I.A.M.O.,  della L.M.H.I. e dell'Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS.

Dopo aver tratteggiato i fondamenti psicosomatici e metodologici della Medicina Omeopatica nel libro “Lezioni di Omeopatia Classica”, il Dr. Zucca e la Dr.ssa Delucchi rivisitano qui i rimedi della Materia Medica in base ai tre possibili gradi di similitudine e ai tradizionali livelli diagnostico-prescrittivi: Sintomatico, Simile e Simillimum.

Partendo dai temi fisici e dalle biotipologie, dai temi mentali e dalle keynote comportamentali, vengono analizzati sintomi e simboli alla ricerca del "perché" archetipico celato nel nucleo tematico.

Le sperimentazioni omeopatiche e le Materie Mediche tradizionali rappresentano la base di partenza di questo studio, sebbene offrano frequentemente una descrizione solo fenomenologica dei rimedi. Il testo, grazie ad una rigorosa indagine conoscitiva del filo nascosto che unisce tra di loro i sintomi sperimentali e clinici più caratteristici, interpreta i rimedi fornendo al medico e allo studente di Omeopatia uno strumento utile per le diagnosi differenziali repertoriali e l'individuazione del Simillimum.

Questo primo volume della Materia Medica Dinamica è dedicato alla Riga del Silicio (Phosphorus, Sulphur, Silicea, i Natrum, i sali di Alluminio), alle Loganiacee (Nux vomica, Ignatia, Gelsemium, Spigelia) e ad alcuni policresti e rimedi minori (Sepia, Lycopodium, Arsenicum e i suoi sali). A completezza dell'opera sono riportati circa 200 casi clinicisuddivisi tra i vari rimedi trattati.

Lo studio del rimedio dell'inconscio e la comprensione profonda del paziente sono il fulcro dell'approccio unicista. Il libro è frutto di questa concezione omeopatica arricchita dall'esperienza didattica e terapeutica personale degli Autori, messa a disposizione del Lettore per poter raggiungere una formazione medica centrata sulla persona.

€ 62,91 69,9
SCONTO DEL 10%

NUOVA SEDE:
Vienici a trovare nel nostro nuovo spazio espositivo
Via dei Leoni, 71
90143 Palermo

Mappa su Google Maps