Ayurveda in dialogo

La Scienza della Vita spiegata a tutti
Ayurveda in dialogo di Guido Sartori

valuta questo libro


2 voti registati.
punteggio totale: 8 stelle
media: 4 stelle in una scala da 1 a 5

ISBN: 9788876767135
Edizione 2018, 256 PAGINE

Editore: Nuova Ipsa Editore
Collana: Empedoclea


€ 21,25    € 25

sconto del 15%
risparmi: 3,75

Altri libri dello stesso argomento
Iridologia e Ayurveda di Federica Zanoni
Ayurveda di Ernesto Iannaccone
Semeiotica medica comparata di Osvaldo Sponzilli
Ayurveda Maharishi di Ernesto Iannaccone
L'aromaterapia energetica di Lydia Bosson

La caratteristica essenziale del libro è l’esposizione dei principi della Medicina Tradizionale Āyurveda sotto forma di dialogo. L’intento è di fare emergere qualità e potenzialità di una visione della medicina centrata sulla persona e rispettosa dei principi della natura. L’espediente del dialogo fra diversi personaggi che incarnano una storia e/o particolari caratteristiche facilita una migliore identificazione del lettore con un certo punto di vista dialettico.
Le domande sono l’occasione per esporre i principi basilari della Medicina Tradizionale Āyurveda quali: doṣa, dhātu, srotas, svasthya vṛtta, samānya/viśeṣa, cātuspada, sāṅkhya-nyāya-vaiśeṣika darśana, ojas, āgni, āma, indrīya, nāḍi parikṣa, samprapti, siddhantha, ecc., sono tutti illustrati nella loro funzione e relazione reciproca. Per alcuni di essi vengono date delle definizioni nuove ed inedite. Si tratta di elaborazioni teoretiche personali, basate sull’osservanza dei principi ayurvedici tratti dai testi classici dell’Āyurveda e verificate nell’esperienza clinica dell’autore.
L’esperienza, maturata in anni di studio e di pratica, illustra la necessità, il perché e il valore di tali principi per il procedere diagnostico e terapeutico della Medicina Tradizionale Āyurveda e anche per il pensiero medico in senso lato.
Per la prima volta e in forma divulgativa, sono delucidati il modo di pensare e di procedere ayurvedico a confronto con quello in uso nella medicina biologico-scientifica. I numerosi esempi di situazioni cliniche lette in doppia modalità biologico-scientifica e ayurvedica chiariscono le congruenze e le differenze così come le complementarità fra i due approcci con un sincero e caldo invito ad un dialogo e ad una collaborazione non dogmatica né ideologica fra approcci metodologici a vantaggio della conoscenza e soprattutto dei pazienti. Tutti i lettori potranno trovare stimoli al proprio pensiero sulla salute e la malattia grazie al modo unico, accattivante e chiaro con cui si presenta una materia considerata complicata e difficile.

Un testo veramente unico, fruibile da neofiti o specialisti.

 

Sommario


Introduzione
Ringraziamenti
Nota alla trascrizione e pronuncia dei termini in sanscrito
Proemio
Presentazione
Un caffè ayurvedico
Una scelta?
Le scelte sanitarie – La statistica
Il paziente al centro
Il valore – La responsabilità
Il compito del medico
Assumere il controllo della propria salute – Il compito del paziente
Malattia: sappiamo cos’è?
Medicina e mitologia della malattia
Due visioni
Una medicina eterea
Medicina e fisica della malattia
Armonia o aggressività
Ordine e disordine
Diversità e adattabilità – La definizione di salute
Logica ayurvedica
Leggi e principi
I modi del cercare
Sapere cosa fare
Gli stadi della malattia
Le basi scientifiche parallele
Ragionare ayurvedicamente
Eliminazione e depurazione: perché?
Una chiara visione: il polso
Eliminazione e depurazione: come
I nostri cervelli
La salute - prendersi cura di se stessi
Evoluzione della conoscenza
Āyurveda italiana
Dottrine ayurvediche
Prospettiva e focalizzazione
I cinque elementi e i canali
La normalità e la sua modificazione
Glossario

Guido Sartori

Guido Sartori (Bologna, 1956) è medico chirurgo. Ha avuto come guida nello studio i più grandi specialisti indiani di medicina ayurvedica. Presidente di ‘Atah’ Associazione Pazienti Ayurvedici, Bologna, aderente al Comitato di Consenso per le Medicine Non Convenzionali; www.atahayurveda.it. Già docente di farmacologia clinica e di filosofia ayurvedica, Direttore del Corso di Ayurveda per medici, presso la Scuola di Ayurveda, Ayurvedic Point, Milano. Docente di teoria dell’Ayurveda e Hatha Yoga preso la Scuola per Operatori di Ayurveda, Ayurveda Svaha, di Monza. www.ayurvedasvaha.com . Componente per l’Ayurveda della Commissione per le Medicine Non Convenzionali dell’Ordine dei Medici di Bologna. Consulente e formulatore di preparazioni ayurvediche con le piante mediterranee. Tiene conferenze e seminari divulgativi sull’Ayurveda. Insegnante di Hatha Yoga, Raja Yoga e meditazione (I.S.F.I.Y.); cultore delle filosofie orientali, praticante di Ki Aikido 3° dan Yushinkai.

Ayurveda Scientifico - Volume I di Gianantonio Grosso Menon

Gianantonio Grosso Menon

In India, culla antichissima dell’Ayurveda, la diffusione delle Medicine Tradizionali e Complementari è tale che il Governo Indiano, nel novembre 2014, promuove l’Ayurveda a medicina di Stato, e lo incorpora nel Ministero per l’Ayurveda, Yoga e Naturopatia, Unani, Siddha, Sowa-Rigpa (Medicina Tradizionale Tibetana) e Omeopatia (AYUSH), con lo scopo di migliorare e potenziare la qualità della ricerca scientifica e dell’offerta sanitaria in questo campo.
Questo ‘manuale ayurvedico’ nasce con l’intento di offrire a tutti gli operatori del settore, e al vasto pubblico di appassionati e divulgatori della medicina naturale, un panorama ampio e attuale della Medicina Ayurvedica Evidence-Based, quella che oggi definiamo come ‘Ayurveda Scientifico’, dotato di fonti autorevoli condivise e caratterizzato da evidenze scientifiche internazionali. In questo primo volume vengono esposte nuove ipotesi sulle origini della medicina, sul rapporto tra medicina greca e ayurveda, sui principali testi radice, sugli elementi di fisiologia e anatomia ayurvedica, sui principi fondamentali della medicina, sull’alimentazione, sulla farmacia e la fitoterapia (con 108 schede relative alle principali piante ayurvediche), sugli oli essenziali, sui minerali e i metalli maggiormente utilizzati, con cenni ad altri rimedi tradizionali. Sono presentati inoltre i principali metodi diagnostici e il sistema terapeutico attualmente in uso negli ospedali e nelle cliniche ayurvediche in tutto il mondo.
L’Ayurveda Scientifico inizia in India con Sir Ram Nath Chopra (1882-1973), un pioniere nel campo della farmacologia sperimentale sulle piante, che ha influenzato un’intera generazione di farmacologi, farmacisti, fisiologi e medici del continente indiano ed è stato infine proclamato ‘padre della farmacologia indiana’. Dall’inizio degli anni ‘80 del secolo scorso, un grande impulso alla ricerca Evidence-Based a livello mondiale avviene con Maharishi Mahesh Yogi (1918-2008), laureatosi in Fisica all’Università di Allahabad nel 1942, che con la collaborazione di esperti e medici ‘vaidya’ ayurvedici, raccoglie le tradizionali conoscenze mediche ayurvediche in un’unità coerente, reintegrando altri ‘approcci vedici alla salute’ la cui importanza era stata dimenticata.


NUOVA SEDE:
Vienici a trovare nel nostro nuovo spazio espositivo
Via dei Leoni, 71
90143 Palermo

Mappa su Google Maps

argomenti trattati in
Ayurveda in dialogo

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: