Summa Homeopathica di Maurizio Annibalini

valuta questo libro


ISBN: 978-88-7676-613-8
Edizione 2015, 670 PAGINE


volume cartonato con illustrazioni in Bianco e nero e a Colori




€ 83,30    € 98

sconto del 15%
risparmi: 14,70

La pratica omeopatica ci permette di avere in mano una possibilità terapeutica niente affatto sintomatica: si tratta di una Medicina per la Persona. Bisogna però imparare la metodologia omeopatica per ottenere risultati terapeutici sicuri e duraturi. In altre parole è necessario evitare di commettere errori. Innanzitutto bisogna conoscere le leggi fondamentali dell’Omeopatia, trovate e definite dal dottor Samuel Hahnemann (1755-1843), che ha posto le basi, teoriche e pratiche, dell’Omeopatia, proseguendo poi con lo studio dei vari Autori che, in tutto l’‘800 e il ‘900, e anche nel nostro XXI secolo, hanno portato avanti il corpo dottrinale omeopatico, perfezionandolo.
Lo scopo di questo libro è quello di fare il punto sulle più attuali scoperte, intuizioni, teorie che riguardano la scienza omeopatica. Nel testo, vengono trattate le varie sindromi, riportando le più recenti acquisizioni comunicate nei Congressi
nazionali e internazionali, e, dopo ciascuna, indicare i Rimedi omeopatici più adatti, secondo i canoni della Omeopatia classica, per gli individui affetti da tali patologie.
In appendice è presente un Repertorio omeopatico (o Prontuario terapeutico) delle principali patologie e i relativi rimedi che la letteratura omeopatica ha codificato nell’uso in tanti anni, utile per medici e farmacisti che vogliano avere un Prontuario Omeopatico pratico per l’attività quotidiana.
È un testo originale, in quanto non si limita all’elencazione tradizionale “problema-rimedio utile” né tanto meno è una ma-teria medica (ce ne sono abbastanza). Si rivolge essenzialmente a medici e a farmacisti, studenti, psicologi, operatori delle CAM, ed è nato partendo da una considerazione elementare: tutte queste figure consigliano rimedi naturali, ma gli unici abilitati a far diagnosi sono solo i medici.
Noi insegniamo Omeopatia e Fitoterapia da oltre 20 anni, e nelle scuole abbiamo notato una grande difficoltà tra gli allievi nel momento in cui si deve comprendere l’origine di un sintomo; ma questo semplicemente perché – a parte i medici, ov-viamente – pochi hanno basi sufficienti di conoscenza in campo medico: ovvero, anatomia, fisiopatologia e clinica essenziale. Ecco, in questo libro si parla senz’altro della filosofia di base dell’Omeopatia e della altre CAM, ma ogni singolo apparato/capitolo è strutturato secondo uno schema ben preciso: Anatomia - Fisiologia - Particolarità - Patologia generale - Segni e Sintomi - Patologie classiche più comuni - Esami principali - Terapia tradizionale.
A questo si aggiungono poi argomenti più specifici: Corrispondenza emotiva - Inquadramento bioenergetico (MTC) - In-quadramento costituzionale - Rimedi omeopatici di fondo - Rimedi omeopatici in acuto - Fitoterapia di sostegno.
A queste sezioni si aggiungono poi capitoli di più ampio interesse, legati alle specifiche problematiche in pediatria, geriatria, oncologia, gravidanza, oltre che a brevi repertori di immediato utilizzo e un’essenziale materia medica.
Per questo abbiamo avuto l’ambizione di titolare l’opera Summa Homeopathica, perché attraverso l’analisi del rapporto malattia - malato, si spiega la validità dell’O-meopatia (storia, metodologia, ricerca scientifica, tecniche di somministrazione) e infine si definisce la metodologia di approccio al paziente (tecnica di anamnesi, visita, counseling).
Spiegato il metodo generale, si entra nello specifico dei vari argomenti clinici con le relative proposte terapeutiche spiegate nel loro razionale d’uso, per finire con un’appendice di riepilogo basata sulla materia medica sintetica e sul repertorio clinico per sintomi.
In ultimo, un breve memento su interazioni e controindicazioni dei principali rimedi fitoterapici menzionati nel testo.

Maurizio Annibalini

È nato il 09-02-1955 in provincia di Pesaro-Urbino, dove tutt’ora vive e lavora, come Medico Generalista e come special-ista in Omeopatia e Gastroenterologia. Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Gastroenterologia presso l’Uni-versità di Firenze, col massimo dei voti, ha da sempre coltivato un interesse per le Medicine Alternative e Complementari, diplomandosi in Omeopatia presso la Scuola SMB-Italia di Roma, col massimo dei voti. Si dedica alla pratica e allo studio continuo della Medicina Generale, intesa come cura della persona, ricorrendo alle pertinenze della medicina classica o a quella alternativa e complementare, secondo il caso clinico individuale. Si dedica all’insegnamento dell’Omeopatia presso la sede della SMB-Italia di Ancona, a cui accedono medici, farmacisti, veterinari, ostetriche e altri operatori sanitari. Vive in un paese naturalistico, Borgo Pace (PU), sposato, con quattro figli, dedicando la sua vita a tante belle cose, di cui l’Omeopatia è una parte molto sentita e attiva.

Donato Virgilio

Nato a Brescia il 2 aprile 1954, consegue la maturità scientifica per poi laurearsi in Medicina e Chirurgia presso l’Università statale degli studi di Milano. Dopo una parentesi ospedaliera di alcuni anni, imbocca l’attività di Medico di Famiglia, che tuttora svolge come massimalista in un paese della bassa bresciana. E proprio grazie al diverso contatto col malato, visto nel suo triplice aspetto di paziente ambulatoriale, paziente domiciliare e libero compaesano, cominciò a dubitare della presun-zione di infallibile superiorità della medicina accademica e a prendere sempre più coscienza dell’importanza della relazione paziente - ambiente.
Da sempre mosso da curiosità e apertura verso nuove esperienze, si avvicina al mondo dell’Omeopatia diplomandosi pres-so la scuola AOB della sua città. Correva l’anno 1986: da allora non ha mai smesso di credere nella Medicina Integrativa, ritenendo che dovere del Medico è curare i malati facendo ricorso a quanto non solo la Scienza ma anche la Coscienza gli suggeriva; attingere cioè alla medicina ufficiale come anche alla cultura popolare e alle varie opportunità che la Medicina, nella sua accezione più ampia, gli metteva a disposizione, senza mai smettere di approfondire il primo amore, l’Omeopatia. Entrato nel 1989 nel corpo docenti della SMB Italia, ha collaborato per anni con scuole di naturopatia a indirizzo emozio-nale, con la FIRP (Federazione Italiana Riflessologia Plantare), come relatore presso la facoltà di Farmacologia e Tecniche Erboristiche dell’Università di Parma nonché per primarie aziende farmaceutiche omeopatiche, producendo nel contempo numerosissimi articoli divulgativi per varie riviste del settore.
Sposato, due figli, vive e lavora a Bagnolo Mella (BS), coltivando l’hobby della fotografia e del mototurismo; l’incontro col Collega ed Amico Maurizio, ad una cena nelle colline fiorentine, ha partorito l’idea di questo libro, in cui raccogliere anni di esperienze individuali in totale condivisione di vedute in merito al diritto dell’Uomo a veder riconosciuta la sua speranza di vita migliore.

Il prontuarietto omeopatico - TASCABILE di Maurizio Annibalini

Maurizio Annibalini

Piccolo, tascabile, entra comodamente nel tuo taschino.

Il prontuarietto omeopatico del dottor Maurizio Annibalini e della dottoressa Elena Toso è un vademecum da portare sempre con te, in qualsiasi circostanza.

In 136 pagine sono condensati tutti i rimedi omeopatici utilizzati nelle patologie più diffuse.

Tutte le malattie sono rigorosamente elencate in ordine alfabetico, basteranno pochi secondi per consultare questo piccolo manuale e trovare immediatamente il rimedio omeopatico più indicato


argomenti trattati in
Summa Homeopathica

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email: