Empedoclea

Nuova Ipsa Editore

La psiconeuroendocrinoimmunologia e l’epigenetica stanno diventando i nuovi paradigmi scientifici di riferimento della moderna ricerca con la concreta prospettiva di conseguenti nuovi ed originali approcci terapeutici.
Tuttavia, nonostante esista già un’ampia letteratura su questi argomenti, una buona percentuale di medici e psicologi non hanno chiari molti aspetti riguardanti queste tematiche, che spesso sono trattate in modo selettivo, senza dare un quadro generale.
Infatti, per chi si accosta a questi temi, trovare una visione d’insieme e una correlazione tra PNEI ed epigenetica, risulta frequentemente complicato. Anche i meccanismi legati allo stress e le relative implicazioni non sono perfettamente conosciuti da molti addetti ai lavori.
Questo libro vuole dare un contributo alla comprensione in modo semplice ed efficace, ma scientificamente rigoroso, delle tematiche sopra riportate. Vuole anche essere uno strumento agevole e sintetico di consultazione

...
€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%

disturbi psicotici rappresentano tutt’oggi una delle sfide più impegnative della psichiatria e della psicologia clinica a motivo della loro varietà di manifestazioni psicopatologiche, del grado di disabilità che possono comportare, del rilevante carico familiare e degli elevati costi che impongono alla società.
Crescenti evidenze scientifiche supportano l’idea che i sintomi psicotici siano significativamente diffusi nella popolazione, in uno spettro psicopatologico che si estende dalle esperienze psicotiche sub-cliniche alle forme più strutturate di disturbi psicotici schizofrenici e affettivi (Van Os et al., 2009). Per tale ragione, negli ultimi anni, si è registrata una maggiore attenzione scientifica e clinica al riconoscimento e alla presa in carico di forme prodromiche o attenuate (secondo la recente proposta diagnostica del DSM-5) dei disturbi psicotici, nonché a tutti quei fattori relazionali, biologici e sociali che possono precipitare l’insorgenza di tali disturbi negli individui predisposti, inclusi gli eventi di vita stressanti e, in particolar modo, le esperienze traumatiche interpersonali, i disturbi della comunicazione familiare, la migrazione e l’isolamento sociale, il consumo di sostanze di abuso come cannabis e stimolanti (Howes et al., 2012).
Da un punto di vista clinico, va inoltre considerato il progressivo impegno dedicato allo sviluppo di metodologie e protocolli rivolti a tutti quei pazienti etichettati come psicotici e tradizionalmente considerati non idonei al trattamento psicoterapico; tutto ciò, naturalmente, ha arricchito sempre di più l’esperienza dei clinici per la particolarità dei contenuti offerti da questi pazienti e per la risonanza che essi producono tanto sul versante relazionale, quanto su quello emotivo di chi si confronta con loro. Non a caso, precorrendo in maniera assolutamente originale le più recenti teorie neurobiologiche (Kapur et al., 2005), Jung si era reso conto di come i disturbi psicotici si caratterizzino per una notevole polarizzazione sui più profondi temi antropologici ed esistenziali, la cui aumentata salienza sembra corrispondere ad un’iperattività delle regioni sottocorticali (Silverstein, 2014).

...
€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%

In questo libro si narra la storia di un groviglio di interessi che ha un impatto sulla nostra vita, la nostra colazione, i testicoli dei nostri figli, il cervello di nostro nipote. Nel 2009, l’Europa ha lanciato un conto alla rovescia: ha deciso di regolamentare gli interferenti endocrini e perfino di abolirne alcuni. Onnipresenti, questi prodotti chimici si annidano nei pesticidi o nelle pitture, negli infradito o nello shampoo, nelle lasagne e nel nostro organismo. Sospettati di partecipare all’aumento delle malattie “moderne” come l’infertilità, il cancro al seno o alla prostata, il diabete o l’obesità, fanno parte delle più grandi sfide di sanità pubblica. Ma gli interessi economici sono colossali e le industrie sempre in agguato. A Bruxelles, le loro potenti lobby si attivano tra le quinte delle istituzioni europee per modificare questa decisione che minaccia i loro affari.
Dopo tre anni di inchiesta e lo spoglio di migliaia di pagine di documenti confidenziali, Stéphane Horel in questo saggio alza il velo sulle strategie impiegate dalle lobby della chimica, dei pesticidi, della plastica e dei loro alleati per aggirare la regolamentazione. Questi documenti permettono un’incredibile immersione nell’intimità della corrispondenza fra lobbisti e funzionari della Commissione europea. In diretta dalla “bolla brussellese”, dove la compiacenza nei riguardi dell’industria sembra la norma, questa inchiesta in forma di thriller racconta anche la battaglia di coloro che resistono alle pressioni per difendere una certa idea dell’interesse generale e della democrazia.

...
€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%
 Un formidabile testo scritto da Jean Seignalet (1936-2003), della Facoltà di Medicina di Montpellier, che lancia un messaggio di speranza forte e definitivo: è possibile guarire da malattie fino ad oggi considerate incurabili? La risposta è affermativa e in questo libro se ne trova la spiegazione. Vale a dire, sostituire la nozione tradizionale di una dieta quantitativa basata sul numero di calorie e sull’equilibrio fra glucidi, lipidi e protidi, con una nuova concezione, quella di una dieta qualitativa, fondata sulla struttura delle molecole. Devono essere eliminate quelle che l’organismo non può metabolizzare e mantenere quelle accessibili all’azione dei nostri enzimi.
Questo comportamento di buon senso, associato o no a terapie classiche, molto spesso ha salvato la vita a pazienti che sembravano in condizioni disperate.
Nel testo vengono chiaramente spiegate le molteplici tappe che conducono dallo stato normale alla patologia.
All’origine di diverse patologie come la poliartrite reumatoide, il diabete di II tipo, il cancro al seno o l’asma, si trova la nutrizione moderna, responsabile del passaggio nel circolo sanguigno di macromolecole batteriche o alimentari dannose.
Il ritorno a una nutrizione di tipo ancestrale, la sola adatta all’uomo, permette di ottenere frequenti successi in una moltitudine di affezioni che sono considerate misteriose o incurabili.
In quest’opera sono documentati i risultati spesso straordinari del regime alimentare, sia in senso preventivo (aterosclerosi, cancro, ecc.) che curativo (sclerosi multipla, depressione, morbo di Crohn, asma, ecc.).
“Mangiare meglio per prevenire e guarire”, ecco una conclusione che ci ispira più di una scatola di compresse dall’efficienza dubbia, o di numerose e costose visite mediche. Un buon menu vale meglio di una ricetta... medica!
...
€ 38,25 € 45
SCONTO DEL 15%
Questo grande libro tratta in modo sistematico ed esteso il mondo dei funghi e del loro ruolo in terapia.

Gli approfonditi studi che vengono condotti in tutto il mondo, in particolare Giappone, Germania, Usa, Cina e non ultimo dalla stessa autrice, hanno evidenziato il fondamentale ruolo che i funghi medicinali hanno per la medicina e questa branca della fitoterapia ha ormai una suo ben definito ambito di applicazioni che vanno dalla modulazione del sistema immunitario all’azione prebiotica e antiossidante, dalla protezione dell’apparato cardiovascolare al controllo del diabete e all’attività antitumorale.

Numerose ricerche moderne, tutte puntualmente riportate in bibliografia (700 referenze), hanno convalidato molte delle antiche osservazioni, risalenti addirittura alla preistoria.

Oggi, mediante questo trattato ricco di centinaia di immagini a colori e di precise tabelle e diagrammi, l’autrice ha consegnato ai medici, ai terapeuti e ai loro pazienti una nuova arma per la lotta contro le patologie, soprattutto croniche e degenerative, che affliggono la società moderna. ...
€ 32,30 € 38
SCONTO DEL 15%

Finalmente è disponibile la seconda edizione, totalmente rivista, di questo attesissimo saggio del fisico tedesco Fritz-Albert Popp.

«Come è ben delineato fin dalle prime pagine del libro, oggi nel mondo della medicina e della biologia si scontrano due tendenze. La prima, oggi ancora maggioritaria, cerca di ricostruire il funzionamento della materia vivente dalle proprietà locali delle singole molecole. Una data caratteristica fisiologica (ad esempio, una certa malattia) appare o scompare come conseguenza della presenza o dell’assenza di una data molecola in un dato sito. Di qui i grandiosi programmi di ingegneria genetica, di qui la farmacologia fondata sui progressi della biochimica. […] La seconda tendenza, oggi ancora minoritaria, anche se in progresso, si concentra invece sulla considerazione delle proprietà collettive della materia vivente. […] Questa seconda tendenza mette perciò al centro della biologia il problema della cooperatività dei componenti elementari, che in realtà si trovano integrati in strutture coerenti…». 

...
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%

Il tanto atteso volume di Gemmoterapia dei dottori Fernando Piterà e Marcello Nicoletti è finalmente disponibile!

...
N/A € 65
SCONTO DEL 15%
La cura implica il conoscere. Il conoscere non può ridursi a utilizzare in modo esclusivo le ragioni di una “mente”, logica e categorizzante e non può esonerare le ragioni di un “cuore” intuitivo e non sistematico.
La stessa distinzione tra spiegazione e comprensione allude a funzioni diverse della mente e del cuore. La relazione di causalità è propria delle spiegazioni della mente, mentre l’attribuzione di un significato, emozionale e affettivo, appartiene alla comprensione del cuore.
Sia le parole di Antoine de Saint Exupéry: “Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”, sia quelle di Johann Wolfgang Goethe: “Cia-scuno vede bene ciò che si porta nel cuore”, sia quelle di Blaise Pascal: “Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce”, come quelle di tanti altri autori, fanno riferimento a modi diversi di percepire, di fare esperienza del mondo, sia interno che esterno.
Tali modi, della mente e del cuore, spesso non s’integrano, ma allora sono piutto-sto le ragioni della mente ad aver bisogno di quelle del cuore che non viceversa, per evitare che la conoscenza e le relazioni siano parziali e/o false.
L’atto di conoscenza implica un intelletto dotato di entrambe queste funzioni. Per questo l’intelligenza non può qualificarsi solo come “razionale”, ma necessita anche dell’attribuzione di “emotiva” e tutto ciò è tanto più evidente quanto più ci facciamo guidare dall’etimologia.
Il termine intelligenza viene fatto derivare sia dal latino intus, dentro, che inter, tra, uniti al verbo legere, ossia leggere.
Pertanto l’intelligenza consiste sia nella capacità di leggere dentro, cioè cogliere gli aspetti nascosti della realtà, sia quella di leggere tra, cioè svelare interconnes-sioni tra gli aspetti della realtà, profondi o superficiali che siano.
Quindi in ogni prendersi cura, sia nella medicina come nella vita, per “intelligere” sia dentro di noi, sia nell’altro-da-noi è necessario ricercare e abbandonarsi a quella conoscenza emozionale che mentre prova a svelare l’orizzonte dell’altro, guida verso la propria direzione interiore.
...
€ 12,75 € 15
SCONTO DEL 15%
anche in Ebook
Lo scopo di questo libro, oltre quello informativo, è di dare un significato al dolore, alla sofferenza, e di fornire un senso alla malattia, per riattivare il nostro potere di autoguarigione. Se vogliamo cambiare il mondo, dobbiamo cambiare prima noi stessi e la nostra visione della realtà, della vita e della morte, della salute e della malattia. Tutto ciò che esiste nell’universo è dotato di vita, di coscienza e quindi di uno scopo finale. Tutto ciò che vive è dinamico, in evoluzione, quindi deve cambiare. La grande legge della vita è la legge del cambiamento.

Perché esistono le malattie? E cosa sono? Le malattie si verificano quando non vengono accettate le leggi naturali ed universali della vita, che stabiliscono come vivere in armonia con noi stessi e con l’ambiente che ci circonda.

La medicina omeosinergetica parte dal presupposto che non è più possibile considerare l’uomo alla stregua di una macchina divisa in vari settori, ma occorre valutarlo come un essere vivente unico, animato da uno spirito che lo permea e lo anima, e che può essere riequilibrato energeticamente adottando le forme terapeutiche più antiche, che sono bagaglio ancestrale dell’umanità nel corso della storia. Solo in tal modo l’essere umano può arrivare all’accettazione di comportamenti armonici alla consapevolezza ed al ritrovamento di se stesso, attraverso il riconoscimento dello spirito che dimora in ognuno come energia di vita.

Il corpo è lo specchio dei nostri pensieri e della nostra vita interiore, ci invia costantemente dei segnali simbolici (i sintomi delle malattie) che non abbiamo la capacità o la voglia di ascoltare. I nostri pensieri sono arbitri della nostra salute o delle nostre malattie, perché riproducono onde di forma mentali le quali organizzano la materia nel senso voluto, producendo malattia o armonia e salute. La malattia in sé non esiste: è solo una contrazione di energia. Le contratture, i blocchi energetici hanno luogo solo quando non ci stiamo amando, o non stiamo amando gli altri e la vita, quando sostituiamo l’accettazione con il giudizio ed il rifiuto; è il segnale che qualcosa dentro di noi non è armonico e deve essere riportato in equilibrio. ...
€ 17 € 20
SCONTO DEL 15%
Un saggio che parla del piede dal punto di vista antropologico, un testo a 360 gradi, che percorre l’evoluzione dell’uomo da un punto di vista tutto originale.

Che relazione hanno i piedi gonfi di Edipo e sua madre?

Come mai gli insegnamenti di medicina impartiti dal centauro Chirone al giovane guerriero Achille, non riuscirono a curare la ferita al suo tallone?

Cosa lega le origini ebraiche del nome di Giacobbe alla pratica dei piedi fasciati, che segnarono per circa mille anni la vita di giovani fanciulle nell’antica Cina?

I piedi dunque, testimoni e riflesso della salute del corpo umano e metafora della sua evoluzione.

Dai piedi alla testa, partire dal basso per rinascere in alto, attraverso un percorso di segni e simboli che trasmettono, comunicano il disagio del vivere, mediante archetipi inscritti nelle aree riflesse di organi e apparati.

Questo può compiersi grazie all’integrazione armonica delle conoscenze nei vari ambiti del sapere, da quelli storici e filosofici a quelli sociologici e artistici, a compendio della clinica medica, nella sua applicazione pratica.

Riabilitare, in ultima analisi, la capacità di visione unitaria della malattia e del malato, attingendo al linguaggio metaforico del corpo umano, poiché come affermava Eraclito, la vera natura delle cose non è mai manifesta, dato che gli Dei amano celare la loro opera agli occhi degli uomini.


Angela Savino. Antropologa e Storica dell’Arte, ha approfondito i suoi studi nell’ambito sociologico delle medicine popolari e non convenzionali. Autrice di numerosi progetti culturali in ambito scientifico, è attualmente docente incaricata presso l’Università degli Studi Tor Vergata di Roma.

Ottavio De Clemente. Dopo gli studi di medicina classica, approfondisce quelli relativi alle medicine naturali e complementari (CAM), specializzandosi in divulgazione scientifica e processi andragogici. È attualmente docente incaricato presso l’Università degli Studi Tor Vergata di Roma. ...
€ 33,92 € 39,9
SCONTO DEL 15%
anche in Ebook
Che cosa è la mente, e sopratutto dove è situata la mente, rappresentano le domande più importanti a cui si cerca di rispondere in questo testo, passando per esperienze di frontiera, quali le "esperienze di premorte" o gli "stati alterati di coscienza" descritti dalla Psicologia Transpersonale.

La concezione olografica della mente, condivisa oggi da numerosi neuro-scienziati, porta necessariamente l’autore e addentrarsi nella rivoluzione della Fisica del primo Novecento.

Tale rivoluzione, rappresentata soprattutto dalla Teoria della Relatività e dalla Meccanica Quantistica, ha infatti ridisegnato l’intero paradigma della realtà, dando un forte supporto scientifico ad una nuova visione del rapporto tra l’uomo e il Creato.

La Fisica Quantistica negli ultimi anni è andata incontro ad una serie continuativa di conferme sperimentali, di conferme di quelle che fino a qualche anno fa erano solo mere acquisizioni teoriche. Tali conferme sperimentali supportano sempre di più la nozione fisico-quantistica di "Campo Unificato di Informazione", elegante e novella modalità di definizione dell’Inconscio Collettivo di Jung.

Il Campo Unificato di Informazione rappresenta, però, per l’autore e per altri stimati studiosi, anche un modello di Mente Universale in continua evoluzione. Mente a cui tutte le Coscienze degli esseri senzienti si collegano, apportando il loro contributo in termini di co-creatori del mondo.

Tale visione è il fulcro di ciò che l’autore definisce Neuro-Quantistica. Una nuova idea di ricerca interdisciplinare integrata sul ruolo che la nostra mente ha nel relazionarsi al Campo Unificato di Informazione.

Studiare il fenomeno della "risonanza", tanto focalizzato dall’autore nelle sue ricerche sulle Medicine Naturali, può essere un punto di partenza per "accordare" il nostro vivere al Campo Olografico descritto, attraverso un meccanismo "win to win".


Ermanno Paolelli è Medico Psichiatra e Psicoterapeuta. Fondatore della Società Italiana di Psichiatria Olistica e della Società Italiana di Floriterapi. Appassionato cultore di Fisica Quantistica ed esperto in Omeopatia e Terapie di Biorisonanza. È stato già docente presso l’Università degli Studi della Calabria e titolare di Cattedra alla LUDES di Lugano. È autore con Tecniche Nuove del libro “Le Qualità dell’Anima”, oltre che di articoli e pubblicazioni di settore. Lavora a Bologna e vanta una più che ventennale esperienza didattica presso istituzioni pubbliche e private, sia in Italia che all’Estero. ...
€ 13,60 € 16
SCONTO DEL 15%
Uno sviluppo rivoluzionario è in corso oggi nell’ambito delle scienze della salute: la scoperta che l’informazione è fondamentale per il funzionamento organico e dunque la corretta informazione è fondamentale per un corretto funzionamento, cioè per il mantenimento o il ripristino della salute organica. Questa scoperta è il fondamento del campo emergente della medicina delle informazioni.
Questo libro fornisce le basi d’un importante metodo utile per un’efficace pratica della medicina delle informazioni: la nuova forma, complementare piuttosto che categoricamente alternativa, di assistenza sanitaria contemporanea.

Nel corso dell’ultimo decennio molti scienziati in vari campi hanno scoperto il ruolo primario dell’informazione nei fenomeni sui quali stavano indagando. La natura, a quanto pare, non è un meccanismo gigante, ma più che altro un gigantesco sistema di informazioni. Essa opera sulle informazioni nello stesso modo del funzionamento d’un sistema o d’una rete di informazioni: l’informazione è il fattore che determina il modo come si comporta una data rete o computer. Una macchina da scrivere tradizionale non ha un programma: quando viene premuto il tasto “a” si attiva un braccio che scrive la lettera “a” sulla carta. Questo è un processo meccanico e non di informazioni. Dall’altra parte digitando la lettera “a” su un computer si attiva una varietà di risposte definite dal programma del software.

La risposta del sistema non è una reazione meccanica uno-a-uno, ma una risposta programmata basata sull’informazione. È in questo senso che gli scienziati stanno scoprendo il ruolo dell’informazione in natura. Nella scienza classica l’informazione che governa l’azione e l’interazione nel mondo è considerata essere l’effetto delle leggi della natura: si dice che i fenomeni devono “obbedire” alle leggi. L’insieme di tutte le leggi conosciute e ancora da scoprire costituisce l’informazione che possiamo assumere ed è “programmata nella” natura, l’informazione che codifica l’universo. Negli ultimi anni sono venute alla luce ulteriori leggi che trascendono completamente il campo d’azione delle classiche leggi meccanicistiche. Queste sono in parte leggi probabilistiche, come quelle che descrivono la probabilità che un elettrone orbitante intorno ad un dato nucleo potrebbe trovarsi in una data posizione, ed in parte leggi di interazione non locale.

Mária Sági ha conseguito un Ph.D. in Psicologia presso l’Università Eötvös Loránd di Budapest ed è Membro dell’Accademia Ungherese delle Scienze, di cui è stata collaboratrice scientifica. Attualmente è direttrice in Ungheria del Club di Budapest. È fondatrice e direttrice del Koerbler Institute ungherese, ed esercita la propria attività terapeutica utilizzando la Medicina Informazionale. Ha sviluppato il metodo di radiestesia medica introdotto dal viennese Erich Koerbler, metodo che consente la diagnosi e la cura delle patologie utilizzando il principio dei Meridiani (Medicina Informazionale Olistica).
La Dr.ssa Sági è abituale conferenziere in Ungheria, Austria, Germania e Svizzera; è autrice e co-autrice di nove libri e di oltre ottanta articoli e saggi di ricerca – di cui molti in inglese e tedesco – su argomenti concernenti la Psicologia sociale, la Psicologia della musica e dell’arte e la Medicina Informazionale. ...
€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
Reich trascorse tutta la sua vita ad indagare e studiare le peculiarità di un principio energetico che risultava nuovo a quel tempo alla Fisica tradizionale e a circoli scientifici. Vide che era una energia positiva per la vita e che si trovava dappertutto e che volle chiamare energia orgonica.

Tuttavia Reich spesso la identificava anche come bio-energia o energia vitale. Verso la fine degli anni ‘30, studiando le variazioni di bio-elettricità negli esseri umani, la chiamò anche energia bio-elettrica.

Reich fu il primo, nella storia della scienza, che riuscì a misurare e a quantificare questo nuovo tipo di energia.
Vide che poteva essere individuata e indirettamente misurata al suolo, nell’atmosfera, e negli organismi animali e vegetali, per mezzo di alcuni semplici strumenti di misura.

Gli autori in questo libro documentano le sbalorditive ricerche di Wilhelm Reich sia nel campo della fisica che della terapia. ...
N/A € 25
SCONTO DEL 15%
Questa scienza studia i rapporti fra psiche, sistema nervoso, sistema endocrino e sistema immunitario, i quali dialogando fra loro attraverso molecole definite neuropeptidi, determinano l’instaurarsi di una “Grande Connessione”, una sorta di Network da cui dipende il benessere, la vita o la morte di ognuno di noi. Lo scopo di questa scienza è di dimostrare i legami che uniscono delle discipline così differenti come la psicologia, la neurologia, l’immunologia e l’endocrinologia; in altri termini i legami che uniscono la mente e il corpo.

I vari sistemi (psichico, neurologico, endocrino e immunitario) interagiscano tra loro per il raggiungimento di un’omeostasi interna dell’organismo. A prova di tutto ciò, è stato dimostrato che le cellule immunitarie sono in grado di interpretare i messaggi provenienti dal sistema nervoso autonomo (SNA) e dal cervello.

La constatazione dell’esistenza di una comunicazione tra i tre grandi sistemi, neuropsichico, immunitario ed endocrino e, soprattutto, della sua bidirezionalità per tutti e tre gli apparati, oltre all’evidenza che neurotrasmettitori, neuropeptidi, neurormoni e citochine vengono prodotti indifferentemente dalle cellule di tutti e tre i sistemi, ha profondamente modificato il cammino della ricerca.

Si auspica che, attraverso uno studio più globale dei fini meccanismi che modulano le risposte dell’intero organismo, la psiconeuroendocrinoimmunologia possa consentire di superare la storica contrapposizione tra le "due medicine", convenzionale e non convenzionale, ispirate rispettivamente ad una impostazione prevalentemente riduzionista, l’una, sostanzialmente anti-riduzionista l’altra. ...
€ 59,50 € 70
SCONTO DEL 15%

La malattia è un disordine, una perdita di coerenza della sostanza fondamentale ECM (Matrice Extracellulare) - cellula. Questo distretto è collegato al punto di agopuntura che funge da trasduttore di informazioni. Fondamentale è la scoperta che il dolore in tutto le sue forme, da appena avvertito ad acutissimo, accompagna sempre questo disordine come «primum momens» della malattia. Il punto di agopuntura diviene pertanto il centro focale della ricerca diagnostica e dell’azione terapeutica secondo i concetti moderni della fisica e della medicina regolativa.

La tematica di questa ricerca è la possibilità di conoscere, oggi, il grado di squilibrio biochimico, biofisico, elettromagnetico del substrato ECM-cellula, tramite la lettura del valore di conduttanza del punto di agopuntura, il quale, assume il valore di indice misurabile dello stato patologico del substrato anatomico, valido sia per le medicine biologiche, omeopatia – omotossicologia, medicina cinese, che per la medicina accademica.

Una perdita di ordine non causa un danno se è riconosciuta all’inizio e trattata immediatamente.

Il testo vuole essere una guida per approfondire questi concetti, e fornire le conoscenze culturali e strumentali necessarie per adeguare le cognizioni mediche alla pratica diagnostico - terapeutica. Esso fa parte di un insieme che comprende un software e un apparecchio elettronico. Un approdo per coloro che desiderano applicare e verificare fin da subito una teoria e un metodo.
 

...
€ 58,65 € 69
SCONTO DEL 15%
In questo libro innovatore, J. Ott presenta le sue ultime scoperte sui pericoli quotidiani per la salute, e come affrontarli.
Ecco una nuova prova sorprendente che si avvale di dimostrazioni facilmente ripetibili e che indica che: oggetti comuni come rivelatori di fumo ionizzante, luci fluorescenti, televisori, orologi digitali e terminali video possono indebolire i muscoli e tendono a diminuire l’impulso sessuale.

L’esposizione controllata a certi colori può produrre, o ridurre, il comportamento aggressivo sia degli uomini che degli animali da laboratorio.

La luce può essere una variabile critica nella ricerca sul cancro e nel suo trattamento.

L’iperattività e irritabilità in alcuni bambini possono essere connesse al tipo di illuminazione fluorescente usata nella classe.

Lo zucchero bianco, i cibi cucinati con micronde, e altri elementi dietetici comuni in realtà debilitano il nostro organismo.

L’antica teoria Yin/Yang dell’energia corporale tiene testa alle moderne scoperte in elettrofisiologia.

Lo spettro completo della luce del sole possiede le proprietà salutari e curative che storicamente vengono attribuite alla luce naturale, se però non le si impedisce di penetrare attraverso gli occhi.

Questi sono solo alcuni degli argomenti trattati in questo libro essenziale, che offre consigli pratici su come ridurre i pericoli dell’ambiente per la salute e come aumentare i benefici potenziali della luce e dell’energia elettromagnetica.
Come sottolinea il Dr. Fritz Hollowich nell’introduzione, “ ..gli studi poliedrici del Dr. Ott sono il risultato di una vita di indagini...questa sua opera merita la piena attenzione del pubblico “.
...
€ 5,10 € 6
SCONTO DEL 15%
Trentacinque anni di ricerca appassionate nel campo della fisica, della biologia, della batteriologia, affiancate dalla sperimentazione sugli animali e dai più vari tentativi terapeutici, mi hanno portato ad una visione sintetica del processo di regolazione dell’organismo sano e delle sue deviazioni patologiche che, infine, mi hanno condotto ai principi medici chiari ed intellegibili che si devono seguire allo scopo di guarire.

“..Quest’opera del Dr. Senn deve essere letta e meditata da ogni medico e da tutti coloro che sono genuinamente interessati alla salute. La chiara visione interdisciplinare dell’Autore ci consente infatti, attraverso un’esposizione correttamente divulgativa, di cogliere tutte le correlazioni fra le diverse acquisizioni scientifiche (della fisica, della chimica e della biologia) e la valutazione clinico-terapeutica globale del singolo paziente in esame. L’Autore non si trincera dietro facili professioni di fede ma mostra con onestà il percorso da lui seguito, compresi gli esperimenti effettuati e i risultati raggiunti, in modo tale che, chi lo desidera, può validare quanto asserito. La metodologia proposta dunque è ripetibile e mi auguro che questa edizione italiana possa indurre un certo numero di Laboratori e Cliniche alla sperimentazione pratica" (Dr. Nicola Del Giudice).
...
€ 5,27 € 6,2
SCONTO DEL 15%
Nell’era della medicina strumentale la semeiotica fisica, un tempo strumento essenziale di ogni medico, è andata gradualmente ad occupare un ruolo di secondaria importanza. Al terapeuta di oggi viene così a mancare una fetta di sapere, frutto dell’esperienza di cui tante generazioni avevano fatto tesoro.

Per la medicina naturale, la semeiotica fisica continua ad essere uno dei capisaldi soprattutto in ambito iridologico; inoltre esiste tutta una serie di pubblicazioni dedicate alla semeiotica non convenzionale, quali la diagnosi cinese della lingua, la fisiognomica, ecc. Tuttavia, per quanto ne sappiamo, non esistono opere che, analogamente a quanto fa il Professor Markgraf, offrano una sintesi comparata della fenomenologia.

Il prof. Markgraf, maestro di semeiotica fisica, è direttore sanitario della clinica "Kneipp Sanatorium Feldmann Graefe" di Bad Lauterberg. Quest’opera  vuole essere d’aiuto ad inquadrare in maniera più veloce ed efficiente il paziente nel suo complesso, rispettandone l’individualità al fine di offrirgli l’aiuto terapeutico necessario.

L’Autore in questa sua opera si rivolge in primo luogo ai medici ma anche ai cultori della materia, per divulgare ed ampliare la conoscenza dei fenomeni legati alla fisiognomica.

Markgraf ha suddiviso la fenomenologia in argomenti relativi a determinati organi del corpo come Stomaco/Intestino, Cuore/Circolazione, ecc. Inoltre, facendo un’analisi comparata della semeiotica del naso, dell’orecchio, della lingua, dell’occhio, del viso e della mano, mette a disposizione del medico un vero e proprio capitale in materia di diagnosi differenziata.
...
€ 26,35 € 31
SCONTO DEL 15%
Un saggio che ci permetterà di dare risposte alle seguenti domande: Fare medicina oggi, significa ancora e solamente palpare, auscultare e far dire «33»? Fare medicina significa ancora creare dei drogati legali? Fare medicina significa ancora guardare alla malattia e non al malato? Se infine, sia lecito privilegiare la parte e non il tutto?

...
€ 6,80 € 8
SCONTO DEL 15%
Questo libro si caratterizza per l’esposizione di un tema molto spesso trascurato dai trattati, il magnesio e il suo ruolo in patologie in cui il suo coinvolgimento è ora primitivo, ora secondario.

Dopo una introduzione sulle proprietà e sul metabolismo del magnesio, l’Autore tratta le tecniche per il dosaggio dell’elemento sia a livello extra ed intracellulare. A tali tecniche di determinazione che l’Autore definisce statiche, sono affiancate anche tecniche di esplorazione dinamica dell’elettrolita, quali l’uso dei radioisotopi.

Il corpo principale del volume è dedicato alle forme cliniche dei deficit primitivi e secondari, alle sindromi con ipermagnesiemia e alla terapia delle suddette patologie. Giova a questo proposito ricordare come l’autore oltre che ad una prosa lineare si affida alla presentazione di schemi riassuntivi di estrema chiarezza.

Ma il pregio principale dell’opera, è l’avere concepito il volume come una rassegna completa sull’argomento. Ecco allora l’ampia bibliografia (oltre 1400 voci) aggiornatissima ed esauriente, che stimola i cultori alla ricerca e all’approfondimento dei singoli argomenti.
...
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
Questo libro è un insieme di osservazioni scientifiche, storie mediche e non; ha per argomento due temi fondamentali osservati fra gli Indios: il cancro ginecologico e il parto in posizione accoccolata.

Dall’introduzione al libro: "Ai tempi della scoperta del Brasile, le regioni delle pinete - Parana e Santa Catarina - erano popolate da centinaia di migliaia di Indios. Oggi (1985), esistono in Parana’ undici riserve indie, con meno di cinquemila abitanti, e due a Santa Catarina, con meno di tremila....
€ 5,10 € 6
SCONTO DEL 15%
Il testo di Morell sulla terapia MORA e MORA COLOR, elaborato nell’ultimo periodo della sua vita, espone e sintetizza il risultato di molti anni di studio e di sperimentazione, oltre che di un’enorme esperienza clinica, la quale viene messa a disposizione dei medici italiani interessati alla medicina naturale ed, in particolare, alle Tecniche di Regolazione Bioelettronica. Queste metodiche hanno permesso, negli ultimi decenni, una notevole evoluzione, dal punto di vista teorico, nelle concezioni della medicina biologica ed un maggior numero di risultati terapeutici per i medici che quotidianamente le utilizzano nella loro pratica ambulatoriale.

Quando Morell, nei primi anni Settanta, ebbe l’intuizione della terapia MORA, aveva già una lunghissima esperienza sia nella medicina naturale che nell’Elettroagopuntura secondo Voll (EAV). Quest’ultima è una metodica diagnostica, messa a punto circa quarant’anni fa dal dottor Reinhold Voll, la quale permette di misurare, con un elettrodo apposito, la resistività elettrica dei punti di agopuntura. I valori misurati vengono letti su di un quadrante con valori che vanno da zero a cento. Ogni punto dà un’informazione su un organo, parte d’organo od un sistema tissutale. Col "Test dei medicamenti", messo a punto sempre dal dottor Voll e dalla sua scuola, abbiamo inoltre la possibilità di misurare quale rimedio (omeopatico o d’altro tipo), riporta il valore di misura in equilibrio, cioè a 50 unità di scala.

Date queste premesse, Morell ed altri eseguirono numerose prove sperimentali, le quali vengono ampiamente riportate in questo libro, dimostrando che i rimedi omeopatici agiscono in virtù di specifiche frequenze elettromagnetiche, che vanno ad interferire con le oscillazioni patologiche di cui è portatore l’organismo malato, e non per mezzo di particolari molecole in soluzione. Queste esperienze ci fanno superare, tra l’altro, l’antica polemica con la scuola allopatica, la quale sostiene che i rimedi omeopatici non possano che avere un effetto placebo, non contenendo alcuna molecola al di sopra della 23 DH.

Per ottenere il massimo dei risultati della terapia MORA, è necessario diagnosticare e trattare anche i cosidetti "blocchi energetici" e cioè: i Foci, le allergie alimentari e la Geopatia. La diagnosi e la terapia dei suddetti problemi, causa frequente di malattie cronico-recidivanti, vengono chiaramente e magistralmente esposte da Morell in questo libro, fornendoci una terapia bioenergetica molto efficace che non utilizza alcun farmaco né naturale né di sintesi e nemmeno alcuna frequenza ellettromagnetica che sia estranea all’organismo, ma elabora ed utilizza solo le oscillazioni che l’organismo già possiede: abbiamo così un’Autoterapia Bioenergetica, novità assoluta nel campo medico.

Contenuti:

1: Mora, le oscillazioni dell’universo sono all’origine del fenomeno vita, esse apportano salute e malattia.
2: Salute e malattia.
3: Le oscillazioni elettromagnetiche come principio terapeutico efficace.
4: Il nuovo metodo; L’apparecchio MORA; La terapia MORA; La terapia MORA con uno o due elettrodi a punta; Il MORA senza il controllo dell’elettroagopuntura.
5: Allergia, diagnosi e terapia.
6: La terapia MORA e la teoria dei cinue elementi; La terapia MORA nei casi di carico geopatico.
7: Il MORA in campo odontoiatrico, soprattutto nelle operazioni mascellari.
8: Indicazioni, controindicazioni e limiti della Terapia Mora.
9: Trattamento della cefalea con il MORA COLOR.
10: La regolazione ottimale dell’apparecchio MORA e MORA COLOR.
11: Terapia MORA preventiva;
      Bibliografia. ...
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
Le sequenze neuro mio fasciali facilitano la ricerca dell’origine del dolore e l’intervento antalgico, ma l’unitarietà dell’apparato locomotore sembra smentire la loro esistenza; per comprendere il funzionamento globale dell’apparato locomotore, occorre scomporlo nei suoi particolari.

Di fronte ad un insuccesso terapeutico, il nostro amor proprio, facilmente si salva scaricando la colpa sullo psichismo ammalato del paziente. Queste facili scappatoie ci tolgono di dosso il senso della sconfitta, ma anche l’opportunità di indagare ulteriormente e di scoprire che nell’uomo non c’è niente di completamente psichico che non abbia anche un risvolto somatico. L’indagine spesso si ferma ai primi passi in quanto, le scoperte che ne scaturiscono, richiedono di mettere in discussione le certezze sulle quali si basa il proprio sapere e il proprio operato. L’accovacirsi fra le regole che tutti accettano non ci compromette di fronte agli altri, cosa invece che accade quando ci si innoltra nella buia notte della ricerca.

La manipolazione neuroconnettivale è una delle applicazioni derivanti dalla definizione delle sequenze nmf. Tale manualità è difficile da attuarsi, e per questo tornerebbe comodo delegare a qualcuno lo sforzo fisico tenendo per sé il ragionamento teorico. Una terapia manuale non può dare buoni risultati se non è sorretta dalla conoscenza delle basi scientifiche e appresa con l’esperienza diretta.
...
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%
L’Iridologia rinnovata risale alle origini dell’iridologia, forse a più di mille anni prima di Cristo, e si trova in accordo con la genetica e con l’embriologia. 

In quell’epoca lontana, l’uomo contemplava il cielo, osservava la natura e i vari rapporti esistenti tra le cose, gli esseri e gli avvenimenti. Questa osservazione lo portò a constatare l’esistenza di una corrispondenza tra il corpo umano suddiviso in dodici parti e i dodici segni dello zodiaco; in tal modo le leggi terrene e quelle del cielo si compenetrarono, e l’uomo di quei tempi remoti guardava gli occhi per poter conoscere lo stato di salute.

Questo testo rappresenta una completa e ragionata messa a punto degli attuali orientamenti in materia di iridologia, quasi un "corpus" della disciplina.

Leggerlo e verificarne le osservazioni sarà pertanto utile a chiunque, animato della Sana Curiositas del clinico o dell’uomo di scienza, voglia conoscere l’argomento senza nascondersi dietro i comodi pregiudizi della pigrizia mentale.

In allegato: 
Atlante Iridoscopico a colori
Mappa iridologica a colori (cm 44x64)
Cd-Rom multimediale...
€ 44,20 € 52
SCONTO DEL 15%
In un racconto che si snoda tra le pagine come una favola musicale, l’Autore portandoci per mano, ripercorre la storia dell’eterna giovinezza della saga della Lupa Capitolina, del significato nascosto, del mistero forse inaccessibile, ma certamente carico di tradizione e di simboli da arginare il corso dei secoli e impedire alla polvere dell’oblio di seppellire una leggenda, quella di Romolo, Remo e la Lupa.

Quasi un viaggio iniziatico che, partendo dai Misteri di Osiride, si dipana come il filo di Arianna, attraverso la nascita del Tempo per arrivare a Giano e ai gemelli romani, non tralasciando i “Principii di Indeterminazione” di Heisenberg a proposito della Sfinge, né l’Arte della musica tanto cara agli Alchimisti. Quanto precede basta a provare, al di là di ogni ragionevole dubbio, che l’emblema della Lupa Capitolina nasconde significazioni simboliche ben più profonde e complesse di quelle moralistiche, e in definitiva banali, in cui ci siamo imbattuti finora.

“(...) L’Autore ci dischiude delle emanazioni sorte nell’Antico Egitto che accostano tacitamente tutto il “complesso di Osiride” a quello del Dionisio orfico. Io vedo questo accostamento - studiato da lungo tempo in altri generi di ricerche - specialmente attraverso la visione di Cardella della Nascita del Tempo. Potrei dire che l’apparizione della Lupa è la generazione dei diversi tipi di Tempo: lineare (newtoniano e apocalittico), mitologico, ciclico e persino in forma di cerchio, il tempo del perfezionamento morale spiraliforme e il tempo oscillante (agonale) della competizione umana”.

“(...) Ecco il riassunto di un’ipotesi orfica. Redigendola brevemente in questa sede spero di esprimere all’Autore una profonda gratitudine per aver lanciato il suo dono di vedere attraverso l’oscurità magica dell’ “origine dell’origine”.

(Tratto dal Preambolo del prof. Alexandre Fol, dell’Università di Sofia, al libro “La lupa e i due soli”).
...
€ 17,85 € 21
SCONTO DEL 15%
Dall’anno della sua fondazione nel 1976, l’Associazione Hufeland per la medicina integrata lotta con successo per la libertà nella scienza e il pluralismo metodologico in medicina. A quel tempo ci fu il tentativo, da parte di rappresentanti ortodossi della cosiddetta medicina accademica, di eliminare i trattamenti terapeutici non convenzionali rifacendosi alla legge sui medicinali di recente approvazione. Il tentativo fallì poiché i politici si lasciarono convincere dalla bontà dei nostri argomenti e la popolazione si impegnò risolutamente per il mantenimento delle terapie naturali e dell’omeopatia.


Con l’inserimento dell’omeopatia e delle terapie naturali nel piano di studi degli studenti di medicina, la controversia sui procedimenti terapeutici non convenzionali si è riaccesa con gran vigore. Con un memorandum concernente questo tema, il Comitato Scientifico della Federazione degli Ordini dei Medici ha assunto una specie di ruolo guida. Il memorandum, che viene sostenuto anche dalla Presidenza della Federazione, si distingue per una notevole quantità di pregiudizi, asserzioni errate, scelta e valutazione unilaterali della letteratura.

Il dott. Kiene ha intrapreso, in un lavoro molto accurato, un’analisi obiettiva e teorico-scientifica di questo memorandum, mettendoci così a disposizione, in modo del tutto sorprendente, nuove conoscenze, che mostrano trattarsi qui di una controversia scientifica di grande e fondamentale significato, che deve venir dibattuta alla fine di questo secolo per spalancare le porte ad una nuova medicina del XXI secolo. Questo libro rappresenta inoltre un vero arsenale per i sostenitori dei nuovi orientamenti. Per tutti questi motivi gli auguriamo un’ampia diffusione.

 ...
€ 13,60 € 16
SCONTO DEL 15%
L’ape è uno straordinario insetto-sciamano che continua a portare mirabolanti doni all’umanità. L’arnia è un formidabile supermercato della salute: dal miele alla propoli, dalla cera alla pappa reale ciascuno di noi può trovare i rimedi adatti a combattere i propri malanni. Tuttavia, da sempre temiamo l’aculeo delle api, micidiale arma contro gli invasori del loro reame e ammiriamo gli apicoltori, veri cavalieri che per noi, e in difesa delle stesse api, subiscono più volte il loro assalto durante l’anno.
In questo libro scopriamo che in realtà i benefici effetti delle chimiopunture delle api sono nettamente superiori a quelli vantati da molti farmaci moderni. Le virtù del veleno d’api sono ormai un fatto assodato; si tratta solo di passare dall’empiria alla scienza e nel testo che presentiamo questo cammino è presentato con estrema chiarezza.

...
€ 8,93 € 10,5
SCONTO DEL 15%
L’era Cristiana comincia con la nascita di Cristo e venne testimoniata dall’arrivo di tre Re: i Re Magi. Questi provenivano dall’Oriente, da quell’Oriente in cui era sorta la civiltà e che aveva dato i primi canoni di tutte le scienze. Ispirati e guidati da un segno divino portarono al Re di tutti i Re dei doni e non a caso erano dei l’armaci regali: l’Oro, l’Incenso e la Mirra. Oggi siamo in grado di valutare il simbolismo terapeutico di quei regali che a loro volta rispecchiano una profonda competenza farmacologia su ciascuno di essi.

I sali d’Oro fanno ormai parte della farmacopea ufficiale moderna e il loro uso fa parte di attuali e sperimentati protocolli terapeutici in una forma particolare di reumatismo articolare che colpisce prevalentemente le giovani generazioni, su base autoimmune.

L’Incenso è una resina. Il suo uso è stato descritto da Erodoto e Celso nel I secolo d. C. ed è conosciuto per le sue ottime capacità cicatrizzanti e come antidoto, se usato come infuso, nell’avvelenamento da cicuta. I Cinesi l’usarono nella cura della lebbra e con queste e altre indicazioni è stato usato per molti secoli. Più recentemente, nel 1600 un farmacista londinese, Nicolas Culpeper lo usò nella cura dell’ulcera peptica.

La Mirra. I Greci l’usavano per le infezioni della bocca e degli occhi, nella cura delle bronchiti e come preventivo per chi si recava in zone in cui vi erano casi di peste. A chi era costretto ad andare in tali regioni o per chi doveva convivere con tali malati, veniva consigliato di masticare Mirra per purificare l’alito, impedendo l’ingresso del male nel proprio corpo e così sfuggire al contagio.

Ma non fu solo questo il suo uso: nella medicina di allora si diffuse anche come anestetico ed è riportato che a Gesù stesso, per un atto di pietà, per lenirne le sofferenze, prima di essere crocifisso, sia stata data a bere una miscela di vino e mirra.


In ultimo, come riferisce Colin Michie, numerosi laboratori farmaceutici hanno dimostrato l’attualità sia dell’incenso che della mirra; sono stati messi in evidenza dei sottoprodotti derivati del benzopirene che oltre ad avere azione antinfiammatoria, broncodilatatrice e leucotrofica, agiscono anche normalizzando i lipidi del siero.

Questi i regali dei Re Magi: medicine per il figlio di Dio che si fece uomo e dei quali poteva anche avere bisogno come i comuni mortali e che poi ebbe a sperimentare nell’ora dolorosa della Sua morte.

...
€ 22,10 € 26
SCONTO DEL 15%
Sempre più persone contraggono una malattia dalle conseguenze mortali, che viene messa in relazione con il consumo di prodotti di provenienza bovina. A quanto risulta dalle cifre, è scoppiata una vera e propria epidemia.

Stando a quanto si conosce finora, si tratta di una malattia "sui generis". In particolare è l’unica epidemia nota che non viene trasmessa attraverso virus, batteri o altri parassiti più grandi, per cui le misure convenzionali di profilassi mirate alla tutela dei consumatori rimangono del tutto inefficaci. L’agente patogeno di nuova scoperta è risultato in grado di resistere alle temperature e ai metodi di irradiamento comunemente adottati e che in tutti gli altri casi consentono di ottenere un grado di sterilizzazione affidabile. Con questo libro ci si propone di spiegare con parole semplici tutto ciò che riguarda il morbo della "mucca pazza", vale a dire da dove viene, come si trasmette e cosa deve fare il consumatore per proteggersi.

Il morbo della "mucca pazza" presenta un decorso molto simile a quello di altre malattie scoperte già in precedenza, in particolare per la prima volta tra gli ovini parecchie centinaia di anni fa, poi tra le tribù antropofaghe intorno al 1950, e successivamente anche tra i visoni di allevamento.
Durante la crisi del morbo della "mucca pazza" scoppiata in Gran Bretagna alla fine anni Ottanta, questa malattia è stata trasmessa a parecchie altre specie di animali domestici o esposti presso i giardini zoologici. Da questa crisi è emerso chiaramente che i consumatori dei Paesi industrializzati sono parecchio disgiunti dalla loro alimentazione di base. Inizialmente aveva ancora stupito il fatto che i bovini, da sempre erbivori, venivano alimentati con prodotti di provenienza animale. Successivamente è stato scoperto che moltissimi prodotti farmaceutici venivano realizzati con sostanze ovvero materie prime di provenienza bovina. E chi avrebbe pensato che il formaggio viene prodotto addizionando al latte una sostanza che si trova nello stomaco dei vitelli appena nati?
...
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%

Nel vasto arcobaleno delle Medicine Non Convenzionali, è sempre esistita un’affinità tra Agopuntura, Omeopatia e Omotossicologia. L’idea di associare visioni mediche tanto distanti nel tempo e nelle forme, segue la constatazione per la quale spesso i medici praticanti le MNC, svolgono studi di entrambe le materie. I motivi di tale affinità sono sicuramente dovuti ad un modello di riferimento dove il malato è collocato al centro della fase diagnostica e terapeutica, mentre il sintomo viene inteso come elemento rilevante, ma non imprigionante l’attenzione del medico. Spesso negli ambulatori queste due terapie vengono eseguite contemporaneamente. Nasce pertanto l’esigenza di codificare precisamente le loro interazioni per impiegarle fruttuosamente nella pratica clinica.

L’Energetica è il metodo di lavoro della Medicina Tradizionale Cinese. Tale metodo viene proposto come una possibilità ulteriore per comprendere il funzionamento e la corretta modalità di prescrizione dei rimedi omeopatici e omotossicologici. L’Energetica è una seconda opportunità del ragionamento per giungere alle stesse conclusioni. Altre volte invece, consente di ampliare la visuale diagnostica e prescrittiva; questo rafforza sia la validità del metodo, sia la sua possibilità di dialogo e di integrazione con altre forme di terapia. Alcune scelte di Reckeweg nella composizione dei suoi rimedi, soprattutto negli Homaccord e nei Compositum, per le loro proporzioni quantitative e la loro diluizione, a prima vista possono apparire intuitive o empiriche. In realtà se si applica il metodo della MTC, si riscontra in tali scelte la perfetta conoscenza di una tecnica e l’applicazione quindi, di un metodo razionale e preciso.

La Tavola delle Omotossicosi è una trasposizione, in linguaggio medico moderno, della convenzione sulle Cinque Fasi Evolutive. L’ Energetica della MTC ha innumerevoli campi di applicazione dai quali provengono spunti di riflessione che hanno permesso a molti omeopati illustri di formulare ricette, rimedi e protocolli terapeutici efficaci. Purtroppo però una difficoltà, sia di metodo che di opportunità, lascia cadere questo aspetto tra le cose non dette. Ad un attento esame , si può osservare che proprio tra le cose non dette si celano gli insegnamenti più preziosi.

Il presente manuale ha l’ambizione di codificare un metodo di lavoro preciso ed è indirizzato all’omeopata e omotossicologo che vuole approfondire la formulazione e l’applicazione dei suoi rimedi secondo le convenzioni di valore della MTC. Inoltre l’obiettivo è anche fornire all’agopuntore esperto, una tecnica di impiego per i rimedi omeopatici e omotossicologici coerente con i presupposti della MTC

...
€ 51 € 60
SCONTO DEL 15%
Un lavoro del tutto innovativo che vuole fornire spunti di chiarificazione e di approfondimento originali per il medico e per il paziente.

Si riprende finalmente a discutere del concetto di Energia Vitale e di Energia in generale, dopo che l’abbuffata materialitistica di questi ultimi decenni ci aveva fatto quasi dimenticare che non solo le macchine emettono e captano energia ma anche i nostri organismi viventi.
Spesso parlando di Omeopatia ci si riferisce all’Energia Vitale e questo concetto valido ed importante, magistralmente spiegato dall’illuminista Hanhemann, è stato recentemente deriso dagli scienziati.
Il dottor Sitizia chiarisce molto bene questo concetto e lo analizza alla luce delle scoperte più recenti, facendoci anche intravedere come si possa vedere la valenza positiva ma anche negativa di questa nostra innata energia.

L’Energia Vitale deve essere compresa, inquadrata e canalizzata, essendo la sua perturbazione, il “primum movens” di ogni patologia.
Ho molto apprezzato il fatto che il dottor Stizia abbia verificato nella sua decennale pratica clinica la realtà della diversa reattività Costituzionale degli esseri umani. Solo cogliendo la Costituzione del nostro paziente possiamo infatti, noi medici di oggi, capire l’individuo,il perché di certe patologie, la diversa prognosi, le specifiche possibilità terapeutiche e le innate perturbazioni dell’Energia Vitale di ogni individuo.

In un mondo che va verso la globalizzazione selvaggia, ove l’industria farmaceutica vorrebbe, per ragioni di guadagno, somministrare a tutti lo stesso farmaco, sulla scorta di una diagnosi solo parziale, il fatto che un medico di grande esperienza clinica sottolinei l’importanza dell’Inquadramento Costituzionale, mi è di grande conforto e lo dovrebbe essere per tutti. Interessante tuttavia di questo lavoro è il completamento di questi concetti tradizionali con valenza scientifica derivati da considerazioni, esperienze e dati presi a prestito dalla biofisica, dall’elettromagnetica e dalla PNEI .
Non mancano nel testo gli elementi pratici e terapeutici che vanno dal consiglio dietetico a quello farmacologico-omeopatico-omotossicologico. Vi sono aneddoti e considerazioni etiche che rendono piacevole la lettura di questo testo che vuole essere l’introduzione ad un nuovo ed originale modo di praticare la Medicina Clinica.
...
€ 11,90 € 14
SCONTO DEL 15%
La presenza di metalli nell’organismo riveste notevole importanza essendo questi indispensabili, poiché costituenti essenziali di alcune sostanze fondamentali dell’organismo, come ad esempio il ferro contenuto nell’eme dell’emoglobina ed i metalli che intervengono come cofattori in molti processi enzimatici. Un’alterazione in senso quantitativo e/o qualitativo di questi metalli provoca un’interferenza sui normali processi biologici sino a configurare quadri complessi di carenza, o al contrario, d’intossicazione da metalli, con i relativi quadri sintomatologici. Le carenze di alcuni metalli sono ben note e sempre più spesso ricercate, si pensi ad esempio al dosaggio e spesso all’integrazione del ferro nelle anemie.

Risultano, invece, trascurati i quadri d’intossicazione che si possono avere per situazioni patologiche, come nell’emocromatosi, oppure per le intossicazioni esogene legate a esposizioni professionali ed ancor più quelle legate all’assorbimento cronico metabolico e/o iatrogeno. Fra le intossicazioni da metalli pesanti particolare attenzione deve essere posta a quella da mercurio la cui origine dipende da una serie di fattori alimentari, farmaceutici, cosmetici ma soprattutto dalle otturazioni dentali in amalgama. Indipendentemente dall’origine del mercurio assorbito, sia questo nella sua forma inorganica che organica, subisce una serie di modifiche metaboliche, che ne variano la forma chimica presente nell’organismo, tanto che si hanno tutte queste più o meno rappresentate contemporaneamente. La presenza dei metalli pesanti, ed in particolare del mercurio, nell’organismo permette l’instaurarsi di quadri clinici estremamente polimorfi che non sono esclusivamente in relazione al metallo presente e/o alla sua localizzazione prevalente, bensì è legato ai fattori propri dell’ospite.

Saranno quindi la reattività costituzionale e i fattori ambientali che agiscono sull’individuo a determinare l’insorgenza dell’eventuale quadro clinico sia nel senso qualitativo sia quantitativo. Pertanto lo studio delle problematiche dovute alle intossicazioni da metalli pesanti, senza l’adeguata valutazione del soggetto in cui si viene a realizzare il carico tossico, porta a delle conclusioni fuorvianti e quindi inevitabilmente al non corretto inquadramento della problematica. Al contrario, la valutazione del soggetto secondo i canoni della medicina biologica, permette di interpretare al meglio i polimorfi quadri clinici e di apprezzarne meglio le peculiarità, grazie alle possibilità offerte dall’inquadramento omotossicologico.

Il differente approccio metodologico permetterà di definire la problematica riguardo al fattore determinante, ovvero il ruolo dell’ospite, e solo in relazione a questo potremo interpretare i differenti quadri clinici, la loro peculiare fisiopatogenesi, e conseguentemente, il miglior trattamento possibile da effettuare. Nell’affrontare detta problematica, il ruolo principale ovviamente spetta alla prevenzione primaria con l’eliminazione di tutte le fonti di intossicazione; purtroppo alcune fonti sono difficilmente intercettabili, come ad esempio, la via alimentare che richiede interventi molto complessi di igiene ambientale, individuali. [...]


...
€ 16,15 € 19
SCONTO DEL 15%
Questo libro testimonia della frattura avvenuta tra sapere scientifico e coscienza dell’uomo e dell’estraniarsi dei reciproci obiettivi. L’intrusione della tecnologia nell’ambito della procreazione, le possibilità di clonazione dell’essere umano e la minaccia alla bio-diversità, le pretese di brevettabilità della materia vivente pongono alle nostre coscienze alcuni interrogativi cruciali collocandoci in una posizione di smarrimento e disorientamento. La realtà vissuta nella sua molteplicità e anarchia, attraversata da un pullulare di diverse correnti centrifughe, scomposta in una pluralità di ragioni e culture frammenta l’unità del nostro essere soggetti e ci rimette in una dimensione di "spaesamento" dove nella mancanza di ogni fondamento il disincanto del mondo e le ragioni pratiche della scienza rompono ogni argine e ammutoliscono ogni possibilità di risposta.

Nell’apertura di questo pensiero forse il sapere scientifico e le sue realizzazioni potrebbero essere riconsiderate non più fine ultimo ma semplice mezzo dell’umanità anticipando lo stesso esercizio bioetico in una riflessione che ne valuti attentamente i rischi di subalternità e coerenza alla forza dello stesso sviluppo scientifico.
...
€ 11,05 € 13
SCONTO DEL 15%