Homeopatica

Nuova Ipsa Editore

 

Quest’opera colma una lacuna molto sentita nel panorama delle medicine naturali e biologiche. Il testo consta di un dizionario di rapida consultazione, utile anche per il paziente. In questo le diverse voci, riferite alle varie patologie, dalle più semplici alle più complesse, trovano una chiara definizione e un’ampia proposta terapeutica di Medicina Naturale. Nell’ambito di questa proposta, può essere poi individuato il farmaco o la strategia di cura adatta al singolo caso clinico.

Si tratta quindi di un vero e proprio Repertorio Terapeutico commentato, nel quale ac­canto al rimedio omeopatico è proposta la vitamina, l’aminoacido, l’oligoelemento, la tisana, ma anche il consiglio ragionato.

Inoltre nel testo, alcune voci sono vere e proprie monografie sui più importanti argomenti della Medicina in generale. Quindi troveremo un capitolo dedicato alle Citochine e uno alla Psiconeuroimmunoendocrinologia, accanto al capitolo dedicato all’Agopuntura, alla Medicina Ayurvedica, all’Omeopatia, all’Antroposofia, all’Indologia, alla Micoterapia, ai Sali di Schussler e così via.

Lo scopo di questa opera è quello di porre una pietra miliare su cui fondare la compren­sione prima e la collaborazione poi tra i medici di diverso indirizzo ed estrazione.

...
€ 63,75 € 75
SCONTO DEL 15%

La malattia fa parte dell’esistenza umana. Numerosi sono coloro che hanno appreso, dopo aver sofferto una malattia, anche grave, a esserle riconoscente.

Sconfiggere la malattia sembra essere lo scopo della nostra epoca industriale, dove le risorse naturali vengono continuamente violentate senza il minimo discernimento, dove tutto deve essere messo al servizio di un miglioramento immediato, o di un capriccio. L’essere umano non è solamente un prodotto della natura, nonè solo ciò che possiamo vedere e toccare.

In questo nostro secolo apocalittico, siamo alle soglie di un mondo nuovo, una nuova vita sta germogliando in noi, ma non trova che forme irrigidite per contenerla.

In questo testo antroposofico, l’autore prendendoci per mano ci fa percorrere attraverso i vari capitoli, che compongono l’opera, le tappe che portarono l’uomo a diventare l’essere che oggi conosciamo. In questo percorso ci descrive, ad esempio, l’importanza dei pianeti in relazione al metallo a cui si accompagnano, e le varie patologie che possono instaurarsi se vi è carenza o eccesso di tale metallo. Ricordiamo che l’opera del Bott non è solamente un testo basilare per chi voglia avvicinare il pensiero medico antroposofico, ma è anche strumento di approfondimento per coloro i quali già conoscono tale pensiero.

...
€ 29,75 € 35
SCONTO DEL 15%
Un titolo forse ambizioso, ma i contenuti dei trentuno capitoli del trattato di Maurizio Annibalini e Donato Virgilio lo giustificano pienamente. L’attesa dei molti lettori è finalmente finita!...
€ 83,30 € 98
SCONTO DEL 15%
Lo studio dell’Omeopatia è più spesso fatto secondo uno spirito analitico. Si è spinto lo studio dei rimedi fin nei minimi dettagli, ma non sempre si sono ricercati i legami che riuniscono fra loro questi dettagli. Si è trascurato lo spirito di sintesi, l’Autore ha cercato di realizzare questa sintesi attraverso la ricerca dei legami che esistono tra i sintomi più diversi dei vari rimedi. Questo legame è evidenziato dallo studio fisiologico di ogni medicamento. La caratteristica di questo TRATTATO DI FARMACOLOGIA OMEOPATICA, che lo differenzia dagli altri trattati del genere, è il metodo seguito dall’Autore. Mentre la quasi totalità delle Materie Mediche e dei Repertori, usano un sistema, per così dire mnemonico, l’Hodiamont parte dalla patogenesi e la illustra ampiamente, di modo che la scelta del farmaco viene suggerita quasi automaticamente dalla patogenesi stessa e ne conseguono così le prescrizioni differenziali a seconda delle modalità dei sintomi. La prescrizione allora non è più un atto meccanico basato sulla memoria delle indicazioni cliniche, bensì il risultato di uno studio serio e scientifico della diagnosi, che trova conferma nell’analisi delle varie patogenesi per arrivare infine alla vera personalizzazione del rimedio. ...
€ 93,50 € 110
SCONTO DEL 15%
Il repertorio è uno strumento fondamentale nella pratica omeopatica e dovrebbe essere sempre utilizzato ad integrazione della materia medica.
Ormai il numero dei rimedi omeopatici che possono essere prescritti è diventato tale da rendere impossibile la conoscenza di tutte le singole sostanze in modo completo e dettagliato e abbiamo quindi la necessità di trovare strumenti per una diversa lettura delle informazioni omeopatiche.
I temi e i concetti rendono possibile una conoscenza dei medicamenti omeopatici pur senza conoscere i singoli sintomi. Temi e concetti possono essere applicati allo studio della materia medica e allo studio del repertorio.
È ormai finito il tempo dell’insegnamento e dell’apprendimento in ordine alfabetico; è molto più utile lo studio per regni, per famiglie, o per gruppi specifici in modo da poter fare più semplicemente ciò che è fondamentale in medicina omeopatica: la diagnosi differenziale.
Nello specifico del repertorio è molto pericoloso utilizzare singole rubriche senza tener conto delle cosiddette “cross references”, cioè di quei sintomi che hanno un significato uguale o molto simile; senza questa pratica rischiamo di escludere dalla nostra diagnosi differenziale importanti rimedi e non solo i cosiddetti “piccoli rimedi”, ma a volte anche i rimedi più noti.
Inoltre troppo spesso siamo stati abituati a non considerare informazioni anche importanti perché non eravamo in grado di trovare la rubrica repertoriale più adatta....
€ 34 € 40
SCONTO DEL 15%
L’incontro tra questi due autori, veri talenti dell’Arte Medica, non poteva che dare vita ad un testo generoso fortemente radicato nelle tradizioni di discipline terapeutiche antiche ma rivolto a integrarle con conoscenze più moderne senza dogmatismi settari. Sempre rispettosi dei dati che la scienza ufficiale mette a disposizione gli autori ci mostrano la ricchezza di collegamenti, di riferimenti, di simboli riferibili all’apparato stomatognatico e il numero enorme di informazioni che da questo sono deducibili. Scienza e tradizione cessano di scontrarsi e si offrono sostegno reciproco per accrescere le nostre conoscenze.

Queste pagine offrono la possibilità di rileggere in modo rinnovato una branca specialistica scioccamente a lungo considerata come una disciplina a sé, lontana dalla medicina clinica. La biologia si manifesta attraverso la complessità, essa sfugge alle leggi lineari e si può comprendere solo attraverso la scoperta dei molteplici significati contenuti in un fenomeno osservato, le leggi della biochimica e le forme archetipiche del mito sono molto più vicine di quanto appaia ad un esame superficiale. Questo legame è ben chiaro per i nostri autori e grazie alla ricchezza che ci mettono a disposizione la "bocca" viene ricollocata nel luogo che le compete: all’interno dell’uomo. Questo è per noi, che ci dedichiamo da anni alla ricerca dell’integrazione del sapere medico, il vero significato di "olismo".

Ettore Giugiaro

 ...
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%
anche in Ebook
A distanza di molti anni si imponeva un rimaneggiamento radicale di questa Materia Medica Spiegata che resta un caposaldo per la formazione dei medici omeopati e un agile strumento di consultazione per la pratica quotidiana dei medici esperti. Il nuovo titolo riprende, in parte, quello dell’opera maggiore di Charette, quel Précis d’homoeopathie sul quale hanno studiato più generazioni di medici francesi.
Il motivo di questa scelta è presto detto: in questa terza edizione italiana abbiamo integrato tutti i 37 rimedi – traducendoli e aggiornandoli dal Précis – che erano stati omessi nell’edizione precedente.
Tuttavia,pur aumentando complessivamente la “mole”, rimangono invariate le qualità che hanno decretato il successo della precedente edizione e delle successive tre ristampe. Ancora una volta è stata privilegiata la “spiegazione”, talora un po’ pittoresca, perché rappresenta un potente mezzo didattico per l’apprendimento veloce e duraturo.
Abbiamo eliminato la divisione abbastanza artificiosa tra policresti e altri rimedi e adottato una più chiara elencazione alfabetica; in tal modo si eliminano una difficoltà pratica (facilitazione della ricerca dal sommario e dal repertorio clinico) e una difficoltà psicologica (in omeopatia anche il più “piccolo” rimedio può essere il simillimum se corrisponde il quadro patogenetico). Infine, su pressante richiesta di molti lettori, abbiamo finalmente aggiunto un indice analitico che consente una interrogazione mirata di questa mirabile sintesi della Materia Medica Omeopatica. ...
€ 29,75 € 35
SCONTO DEL 15%

Il testo si prefigge lo studio dei rimedi omeopatici ricavati da questi curiosi e sorprendenti animali, nella loro più intima essenza.
Ripercorreremo pertanto la storia degli Aracnidi sin dalla loro comparsa sul pianeta, ne studieremo l’anatomia, la fisiologia, l’istinto, il comportamento, le abitudini di vita, il modo di cacciare, di tendere imboscate o di tessere tele; li analizzeremo descrivendone la classificazione scientifica, l’habitat, la distribuzione, le relazioni con altri animali, l’effetto dei loro veleni sull’uomo, i loro accoppiamenti, l’eros e la Thanatos, nonché il simbolismo e l’analogia, in modo da “riconoscere” meglio gli “individui ragno” e quelli “scorpione”.
Un testo dove la complementarità e la sinergia di pertinenze degli scriventi ha lo scopo di far comprendere al meglio la patogenesi dei veleni di questi singolari animali.
A riguardo delle patogenesi e dei relativi proving, si è cercato di perfezionare al meglio la sintomatologia di ogni aracnide con un attento lavoro di compilazione e integrazione.
Senza dubbio quest’opera è indirizzata ai medici ma la sua lettura può essere consigliata anche agli psicologi, agli aracnofili, agli etologi ed ecologi e, perché no?, al più vasto pubblico di lettori colti mai sazi di scoprire le meraviglie del nostro mondo.

 

...
€ 55,25 € 65
SCONTO DEL 15%
Il serpente, questo stupendo animale, purtroppo, non gode di molti estimatori positivi, anzi incarna, nell’inconscio collettivo, il principio della presenza ingannatrice e del male in senso lato. Proprio per questo motivo la sua specie non è così protetta come invece meriterebbe. Spesso questi affascinanti vertebrati sono oggetto di assurdi pregiudizi e di pesanti superstizioni. Così i serpenti subiscono vere e proprie violenze e torture da parte degli esseri umani. Alcune specie sono addirittura a rischio di estinzione. Al contrario di quanto i rettili ci evocano sul piano dell’immaginario collettivo, in era precristica per molti popoli il serpente era addirittura accreditato come creatura superiore, divina o semidivina. Nel bacino del mare Mediterraneo, esso era usualmente valutato quale creatura salvifica, ispiratore dell’immortalità, preludio
alla resurrezione e creatura simildivina, incarnante profondi principi taumaturgici e curativi.
Sorprendentemente questi attributi vengono riscoperti dalla sperimentazione omeopatica e i rimedi presenti nella materia medica sono indagati a fondo dall’autore. L’eccezionale potenza degli archetipi si dispiega così sotto gli occhi dello studioso a tutto beneficio dei loro pazienti. 
Un’opera accurata, informata e appassionata che colma una lacuna nella letteratura omeopatica internazionale.
...
€ 25,50 € 30
SCONTO DEL 15%
Questo lavoro nasce dal mio desiderio di contribuire allo sviluppo di un’omeopatia moderna e di riaffermare la grande potenzialità di questo metodo terapeutico correttamente applicato.

Non solo in ricordo dell’amato Prof. Antonio Santini, ma per la giusta lettura del Repertorio, si è ritenuto opportuno farlo precedere dalle “Lezioni di metodologia clinico terapeutica omeopatica: Dottrina Omeopatica in correlazione con la Dottrina delle Costituzioni Umane”, fondamentale opera del Maestro.

La lettura di questa prima parte, ora pubblicata anche per volontà dell’amico e collega Pierglauco Santini, figlio del Maestro, rappresenta un punto cardine nell’acquisizione di una impostazione clinica omeopatica moderna, in chiave diatesico-costituzionalistica e punto irrinunciabile di chiarezza e approfondimento per il medico.

L’obiettivo della seconda parte è quello di fornire un mezzo di rapida consultazione che favorisca il ragionamento del medico e faciliti la giusta scelta del rimedio.

Di tale impostazione clinica repertoriale era stato fautore già venti anni fa lo stesso Antonio Santini che, forte della sua vasta e profonda esperienza medica, ne gettò le basi.

Si sono volute pertanto evidenziare le potenzialità terapeutiche dell’omeopatia che non sono limitate, come spesso si pensa a “diarrea, tosse, allergia e poco di più” ma che interessano campi molto più ampi come le patologie autoimmuni, degenerative e tutte le patologie croniche in genere.

Questo approccio ovviamente non si pone in antitesi ma, al contrario, rappresenta un’eccellente opportunità di collaborazione con la terapia tradizionale.

Si è cercata l’integrazione tra una impostazione clinica moderna e lo studio sistematico, proprio dell’omeopatia, di sintomi e modalità in modo tale che tale repertorio possa essere utile al medico nella sua pratica quotidiana e valido strumento di approfondimento del suo sapere.

Prima di concludere ritengo opportuno ribadire che la visione omeopatica diatesico-costituzionalistica europea e italiana (vedi Pende) ben si integra con la concezione Omeopatica. Questa impostazione riduce la possibilità di errore nella scelta del rimedio e consente di avvicinarsi quanto più possibile all’individuazione del medesimo.

Mi auguro che questo libro possa essere di stimolo per ulteriori studi e approfondimenti.

Infine desidero rivolgere un ringraziamento affettuoso alla mia segretaria, signora Clara Rusticelli, già segretaria del Prof. Santini, che ha sempre dimostrato impegno e amore verso l’Omeopatia.
...
€ 46,75 € 55
SCONTO DEL 15%
Questo saggio è il frutto di lunghi anni di riflessione sulla patologia generale. Questa elaborazione teorica si è evoluta e si è strutturata grazie al contributo costante ed alla grande messe di documentazione che il Dr.Marc Haffen ha fornito all’autore.

Questo studio, durato tre anni, è per gli autori, l’evoluzione moderna di uno degli assi di ricerca del fondatore dell’Omeopatia, Samuel Hahnemann. Infatti viene sviluppata, illuminata dalle più recenti acquisizioni della biologia, una teoria di patologia generale.

Come tale, quest’opera è anche una vigorosa presa di posizione contro un anacronistico feticismo hahnemanniano. Essa denuncia i rigurgiti neovitalisti e persino esoterici che apportano grave nocumento allo sviluppo di un’omeopatia moderna.
...
€ 35,28 € 41,5
SCONTO DEL 15%
L’uomo si presenta come il prodotto conclusivo unico, esclusivo ed assoluto dei molteplici processi umorali e cellulari, e se uno di essi è anomalo è facile capire che la diatesi si esprime, a qualsiasi livello, mediante modalità proprie, reagendo ad una terapia individuale: l’omeopatia.
In omeopatia si parte, com’è noto, dal principio similia similibus curentur generalmente mal compreso da coloro che vedono in esso solo una affermazione tronca, quella di voler curare il male con il male; in realtà questa legge di similitudine dice che gli effetti di una droga somministrata a dosi infinitesimali ad un soggetto ammalato sono identici a quelli che la stessa droga causerebbe, se somministrata a dosi ponderali (cioè tossiche), ad un individuo considerato sano. Esiste così una gradazione dei sintomi patologici che bisogna dedurre, valutare e comparare tra il malato e la patogenesi del rimedio, vale a dire il quadro clinico che esso comporta in fase sperimentale.

E’ chiaro allora che una terapia specificatamente umana - giacché sperimentata solo sull’uomo - diventa individuale in quanto si basa su reazioni personali caratteristiche. Questo volume vuole dunque tentare una sintesi tra Riflessoterapia e Omeopatia, come indica il titolo.
...
€ 15,30 € 18
SCONTO DEL 15%
Dalla prefazione: "...Nel corso degli anni, il progetto di perfezionare e di completare il Repertorio di Kent, ci ha portato alla pubblicazione di questo Repertorio Sintetico della Materia Medica Omeopatica. Il titolo di sintesi, prima proposto poi abbandonato, fu infine ripreso perchè definisce le tre caratteristiche fondamentali di quest’opera:
a - Tenere conto della letteratura omeopatica dalla sua origine fino agli scritti dei nostri contemporanei.
b - Costituzione di raggruppamenti di sintomi, come, per esempio: conseguenza di o postumi di..(traumi psichici, ecc.).
c - L’omeopatia possiede, come processo di guarigione matematico, certo, aprioristico, un carattere sintetico.

Questa edizione trilingue ha richiesto uno sforzo considerevole da parte degli autori ed ha presentato molte difficoltà. Il Dr. Peter SCHMIDT, di Ginevra, si è assunto l’onere, con maggior competenza, della difficile traduzione dei sintomi mentali; anche i termini francesi del terzo volume sono stati rivisti da lui.Il Repertorio Sintetico costituisce, di fatto - per l’esposizione dei sintomi generali - una vera sintesi delle conoscenze omeopatiche di questi ultimi centocinquanta anni.

Grazie all’internazionalizzazione della nomenclatura dei farmaci e dei sintomi in tre lingue, questo Repertorio permetterà ai medici del mondo intero, di comprendersi meglio, perchè l’unione linguistica dei medici omeopati può essere realizzata solo adottando, per i sintomi come per i rimedi, una nomenclatura comune.


...
€ 44,20 € 52
SCONTO DEL 15%

Ricordo ancora, con viva emozione, il giorno di giugno del 1984 in cui mi trovai per la prima volta di fronte a quell’uomo di cui avevo sentito parlare a lezione dal professor Antonio Negro, come il più grande esperto mondiale di "miasmi". Lo ascolta­vo parlare con riverente attenzione, fissandolo ed incrociai il suo sguardo più volte. Non aveva uno sguardo comune, ma quello di chi oltre che guardare, riesce a vedere, riesce a percepire, a calarsi nella realtà intima di chi gli sta davanti.

Continuai a studiare l’Omeopatia, iniziai a praticarla, ma nel corso del tempo mi rendevo sempre più conto che forse si poteva approfondire di più lo studio del malato, la percezione del malato, la visione della sua sofferenza dinamico-energetica rappre­sentata dai sintomi di cui si lamentava. Pensavo di fare abbastanza per i miei malati e di fatto avevo avuto molte soddisfazioni con loro, poi un giorno mi invitarono a fare una conferenza presso una televisione locale. Fu così che per preparare gli argomenti, ripresi in mano i vecchi appunti dei seminar! in cui Proceso Sanchez Ortega e Tomas Pablo Paschero ci donavano la loro esperienza di Maestri dell’Arte del curare. Ora che avevo già una certa esperienza omeopatica, fui colpito dai concetti straordinariamente profondi del Maestro messicano, cercai il suo indirizzo, gli scrissi e dopo poco più di un mese ero già a bordo di un 747 Air France, destinazione Ciudad de Mexico, era luglio del 1989. Mi ero studiato quasi a memoria una vecchia grammatica spagnola di un certo Leonida Biancolini, datata 1929, e nonostante la mia scarsa esperienza di viaggi e l’abitudine alla vita tranquilla nella mia Macerata, sbarcando all’aereoporto della più grande metropoli del mondo ebbi l’impressione di essere a casa. Fui ricevuto cordialmente dai colleghi messicani ed il giorno successivo mi recai a Tulancingo de Bravo nello stato di Hidalgo, 100 km a Nord di città del Messico, luogo di nascita e di residenza di colui che da quel momento in poi avrei definito "mio Maestro".

Mi accompagnarono a casa sua, una casina alla periferia della cittadina, dove il grande Proceso e la signora Rebecca mi ricevettero con una cordialità davvero squisita, mi comunicarono che finché non mi fossi ambientato ’avrei dormito a casa loro, mi sembrò un sogno. La notte infatti, erano quasi le 3,00, in preda all’emozione di essere nella casa di un "mito", di poter sfogliare i suoi preziosi libri antichi appartenuti a chissà quali altri Maestri della medicina hahnemanniana, di poter vedere come viveva, non riuscivo a prendere sonno, anche per uno strano "vociare" che proveniva dal giardino. Fissando maggiormente l’attenzione capii che era il maestro che stava parlando da solo, sbirciai fuori dalla finestra e lo vidi parlare in un piccolo registratore portatile, ma la mia scarsa padronanza della lingua di allora mi impedì di comprendere. L’indomani mi azzardai a chiedere cosa stesse facendo la notte precedente e lui mi disse che stava registrando degli appunti del suo nuovo libro, un libro molto, vasto dove affrontava tutti i temi della dottrina e della clinica omeopatica. Involontariamente avevo assistito alla nascita del libro che poi quattro anni dopo, quando tornai in Messico (lo faccio ormai ogni anno dall’89 come in preda ad una dipendenza incurabile!), il Maestro mi propose di curare nell’edizione italiana. L’impresa mi sembrò davvero ardua, visti i numerosi impegni lavorativi, didattici etc., ma il senso di riconoscenza per i grandi insegnamenti ricevuti dal Maestro, l’affetto verso i colleghi della scuola messicana e l’onore di essere la voce italiana di P.S.Oitega, mi obbligarono a dire di sì.

Il lavoro mi ha impegnato per lunghi anni, in una fatica quasi esclusivamente nottur­na. È stato molto difficile realizzare il lavoro che ho concluso oggi agli albori del terzo millennio, ci sono state grosse difficoltà di adattare al nostro idioma lo stile del Maestro. Non ho voluto riadattare il linguaggio per non stravolgere il senso del suo insegnamen­to, anche se questo non ha reso fluidi i discorsi, per cui il lettore non troverà un testo di rapida lettura, ma molto vicino alla traduzione letterale che non esalta certo la forma. Non temo critiche in questo, perché ciò che conta nello studio della medicina dell’uomo è la sostanza e di "sostanza" in questo libro ce n’è molta, così come nell’insegnamento di Proceso Sanchez Ortega iniziato negli anni ’40 e della sua Scuola "Homeopatia de Mexico a.c.", fondata nel I960.

Il libro precedente di P.S.Ortega, "Appunti sui miasmi", divulga la sua visione innovativa sulla teoria dei miasmi di Hahnemann ed è già stato tradotto in tutte le lingue, da ultimo in russo. In questo nuovo testo invece, i concetti vengono ampliati e sviluppati, con un taglio specialistico rivolto a chi si applica quotidianamente nella lotta contro la cronicità patologica che attanaglia ogni essere umano e che il genio di Meissen ha definito miasmi cronici. Il Maestro Ortega ha voluto fare un corso completo, includendo elemen­ti di storia, di filosofia, di dottrina e di clinica integrale omeopatica. Insomma è un libro che tratta l’argomento omeopatico dalla A alla Z.

Dopo numerosi viaggi in Messico per vivere e lavorare accanto al Maestro, posso affermare di aver visto all’opera un vero classico dell’Omeopatia, un uomo coerente con i suoi pensieri e con i suoi insegnamenti, cosa sempre più rara fra le nuove "meteore" della nostra medicina, e di averlo visto compiere quei piccoli "miracoli" eli guarigione che hanno reso immortale, nonostante le aspre opposizioni della potente Allopatia, la nostra entusiasmante ed ineguagliabile Arte del curare.

Ringraziamenti, anzitutto alla dott.ssa Eliana Montebello, linguista, che ha sapientemente fatto la prima traduzione del testo, da me poi rivista in un ottica medica e secondo lo spirito del Maestro Proceso, il collega dott. Andrea Di Ganci da Reggio Emilia che ha tradotto diversi capitoli, l’amico Michele Berozzi, programmatore di software, che ha curato l’aspetto tecnico informatico ed infine, ma non ultimo il dott. Claudio Mazza che ha accettato "al volo" l’idea di pubblicare la prima edizione italiana di questo libro che dedico a tutta la comunità omeopatica del nostro paese.


Renzo Galassi

Macerata, gennaio 2001

...
€ 52,70 € 62
SCONTO DEL 15%
Prefazione all’edizione Italiana
L’opera di O.A. Julian costituisce oggi, a nostro avviso, un termine di paragone con il quale è impossibile non confrontarsi.
Per merito di questo Autore la medicina Omeopatica entra con forza nel campo delle scienze sperimentali, con un suo progetto e «una teoria e una metodologia di ragionamento che procede dall’analogia, ciò che costituisce l’Omeologia».

La critica che da sempre è stata rivolta all’omeopatia negli ambienti ufficiali riguarda la diluizione o dose infinitesimale; basandosi soltanto su questa obiezione, su questa arbitraria identificazione, si sono tenuti lontani i medici e gli studenti in medicina da ogni serio approfondimento del metodo omeopatico. Mentre «se la legge d’analogia (o principio di similitudine) è la base dell’omeopatia, la diluizione infinitesimale ne è una condizione partico­lare ma non obbligatoria».

«L’uso dell’analogia... deve guidare le ricerche empiriche... Quando l’analogia svolge solo un ruolo euristico, quando è solo un mezzo più o meno fecondo per orientare le ricerche, e la sua fecondità viene giudicata in base ai risultati nuovi di cui faciliterà la scoperta, non ha senso chiedersi se l’analogia è vera o falsa».

Ed e proprio in questa prospettiva che si inquadra l’opera profondamente innovatrice di Julian; egli rifiuta ogni dogmatismo «malgrado gli imperativi categorici e gli anatemi dei medici omeopa­tici tradizionalisti attuali», in quanto «l’analogia è preziosa all’omeopatia, ma non è tutta l’omeopatia e non è una esclusiva dell’omeopatia» e perciò la necessità di questo volume che è insieme un appassionato saggio scientifico, del quale raccomandiamo vivamente la lettura e la meditazione, e una completa Materia Medica dei Nosodi, indispensabili per una terapia rispettosa del bios.

L’Omeopatia è invitata a fornire le prove della sua azione e della sua validità clinica, scientifica, e terapeutica; è giusto. Queste prove - almeno quelle cliniche e terapeutiche - sono fomite, ogni giorno, da migliaia di medici e milioni di pazienti che in tutto il mondo ricorrono al metodo omeopatico (omologico) per alleviare le sofferenze degli ammalati. La convalida scientifica, secondo i discutibili canoni del modello di ricerca adottato dalla medicina universita­ria, non potrà venire dalla biochimica ma dalla biofisica. D’altra parte siamo sempre stupiti dalla pretesa dei luminari allopatici di esigere la prova scientifica, quando proprio loro si servono dell’unico modello valido nella sperimentazione terapeutica e introdotto da Hahnemann: la sperimentazione empirica sull’uomo. L’unica differenza consiste nel fatto che gli allopatici prima sperimentano la dose tossica nell’animale; crudeltà inutile e fuorviante, come dimostrato dal modello hahnemcmnia.no che invece usa le tanto bistrattate piccole dosi.

Non ci soffermiamo invece sugli enormi meriti della ricerca scientifica pura delle discipli­ne autonome come l’immunologia, la biologia cellulare, la fisiologia, le scienze neurologiche, la genetica, ecc. Il contributo apportato alla terapia da queste discipline è al di fuori delle sterili polemiche accennate prima e conferma, semmai, quanto intuito dagli omeopati nel corso di due secoli di storia.

Nel frattempo, data la vastità del fenomeno, il potere politico ha deciso, in Italia, di legalizzare i medicinali omeopatici, recependo una direttiva CEE che non poteva essere ignorata. Pure se lacunosi e impugnabili, tali provvedimenti comunque premiano quanti da decenni – medici e pazienti – lamentano di essere chiamati ciarlatani e visionari.

Crediamo che molte barriere cadranno con la diffusione di opere come questa di Julian dove l’onestà intellettuale e il rigore scientifico sono assolutamente incontestabili.

Desideriamo segnalare infine che il saggio iniziale costituisce anche una utile introduzione ai principali aspetti tecnici della preparazione, delle forme farmaceutiche e della psicologia omeopatica.
...
€ 39,95 € 47
SCONTO DEL 15%

Quest’Opera di Kent rappresenta una geniale sintesi di arte e scienza. Egli infatti è riuscito a presentarci per la prima volta una Materia Medica viva dove ogni rimedio è rappresentato come un ‘individuo’ totalmente diverso dagli altri.

Kent ci lascia una descrizione colloquiale e semi-clinica dei rimedi, come se ci trovassimo di fronte un paziente che ci racconta la sua storia clinica. Il risultato di questo approccio è che il Lettore vive il rimedio fissandoselo indelebilmente in mente. E questo era proprio l’obiettivo di Kent, ma è anche l’essenza profonda di questa sua Materia Medica.

Ma non è tutto, perché quest’Opera di Kent è originale per i frequentissimi accenni alle diagnosi differenziali con altri rimedi, alle sue osservazioni e commenti, ai molti esempi e casi clinici e infi ne ai consigli desunti dalla sua personale e straordinaria esperienza medica che l’aveva fatto diventare famoso non solo in tutta l’America, ma anche in tutto il mondo del suo tempo.

Tutti i Maestri di Omeopatia raccomandavano ai loro studenti di scegliere una buona Materia Medica, di leggere ogni giorno un rimedio omeopatico e alla fine del libro di ricominciare dall’inizio continuando in questo modo per anni o almeno finché non fossero in grado di riconoscere la personalità di ogni rimedio nelle persone che incontravano tutti i giorni nella loro vita.

...
€ 83,30 € 98
SCONTO DEL 15%
Da alcuni anni, anche in Italia, il rinnovato interesse per l’Omeopatia fa moltiplicare i centri di formazione per i medici. L’autore ha intuito, tra i primi, che l’artificiosa distinzione tra medicina scientifica e medicina naturale è di sicuro nocumento per l’omeopatia e le bioterapie correlate. Ecco allora la sua ricerca di nuovi rimedi, nella più pura tradizione hahnemanniana (La materia medica dei Nosodi, e il Dizionario di Materia Medica Omeopatica) ed ecco la nuova sistematizzazione della nozione di terreno, che tiene conto di tutte le più recenti acquisizioni della genetica, della biochimica, dell’immunologia, della neurofisiologia e dell’ecologia (Omeopatia moderna. La definizione di terreno). Questa casa editrice, pubblicando il presente Dizionario, completa la traduzione italiana delle opere più poderose di Julian. In un successivo volume saranno pubblicate le opere "minori" (per mole e non per importanza). La presente edizione italiana differisce dall’originale francese per l’adozione delle abbreviazioni dei rimedi secondo il Repertorio Sintetico di Barthel/Klunker (di ns.edizione). Queste abbreviazioni sono alla base di tutti i repertori che questa casa editrice va pubblicando. 

Abbiamo inoltre adottato la dizione latina dei rimedi, per restare fedeli al principio che tutti gli omeopati del mondo devono potersi comprendere.

...
€ 44,20 € 52
SCONTO DEL 15%
Il manuale di terapia di Boenninghausen è stato utilizzato per oltre un secolo da molti celebri omeopati. Se è caduto in un relativo disuso nel corso degli ultimi anni è perchè pochi omeopati delle giovani generazioni ebbero la consapevolezza delle teorie che ne costituiscono la base e dei suoi principi pratici. Non è nostro proposito evidenziare la superiorità di un repertorio rispetto ad un altro, ma è nostro desiderio dimostrare la solida filosofia e le applicazioni pratiche di questo testo nei casi che i medici incontrano nella pratica di ogni giorno. E’ semplice, come ogni repertorio può esserlo, una volta che ne siano stati assimilati i principi.

Utilizziamo tutti i mezzi a nostra disposizione al fine di assicurare ad ogni paziente il simillimum, che è la sola speranza di guarigione, e facciamo questo con la maggior comprensione possibile delle leggi naturali e con l’applicazione di queste leggi nella pratica, come appaiono alla nostra letteratura omeopatica. Non dimentichiamo che chiunque ha operato costruttivamente per l’omeopatia si è basato su leggi o su solidi principi guida; se utilizzeremo questa opera, vedremo la saggezza del passato rifiorire nelle guarigioni che otterremo. (J.H.Clarke).
...
€ 44,20 € 52
SCONTO DEL 15%
Finalmente in distribuzione la traduzione italiana a cura del dottor Mario Paolo Gozzelino dell’importantissimo testo di Herbert A. Roberts: “Sansation As - If" (1894) con l’aggiunta dei sintomi raccolti successivamente dal dr. W. A. Yingling.
Oltre a queste due fonti fondamentali, i sintomi sono estrapolati da quelli riportati in: 

· “Guiding Symptoms" di C. Hering

· “Dictionary of Pratical Materia Medica"  di J. H. Clarke, tradotto in italiano dalla Nuova IPSA Editore con il titolo “Dizionario di Farmacologia Omeopatica Clinica" la più estesa materia medica omeopatica tradotta in italiano. 

· “Hand Book of Materia Medica & Hom. Therapeutics” di T. F. Allen

· Sono stati fatti inoltre frequenti riferimenti alla “Encyclopaedia of Pure Materia Medica" (12 volumi) sempre di T. F. Allen.

(...) è vero comunque che si possono incontrare casi in cui il metodo regolare di catalogazione fallisca nel rivelare il Simillimum. È proprio in casi simili che la lista speciale può fornire una indicazione per un rimedio non incluso nella lista generale, o impossibile da ricordare. Questo è il contenuto di “Sensazioni Come se...”: un possibile indicatore dell’ambiguo Simillimum. (H. A. Roberts).

...
€ 22,10 € 26
SCONTO DEL 15%
Lo studio dell’Omeopatia è più spesso fatto secondo uno spirito analitico. Si è spinto lo studio dei rimedi fin nei minimi dettagli, ma non sempre si sono ricercati i legami che riuniscono fra loro questi dettagli.
Si è trascurato lo spirito di sintesi, l’Autore ha cercato di realizzare questa sintesi attraverso la ricerca dei legami che esistono tra i sintomi più diversi dei vari rimedi. Questo legame è evidenziato dallo studio fisiologico di ogni medicamento.
La caratteristica di questo TRATTATO DI FARMACOLOGIA OMEOPATICA, che lo differenzia dagli altri trattati del genere, è il metodo seguito dall’Autore. Mentre la quasi totalità delle Materie Mediche e dei Repertori, usano un sistema, per così dire mnemonico, l’Hodiamont parte dalla patogenesi e la illustra ampiamente, di modo che la scelta del farmaco viene suggerita quasi automaticamente dalla patogenesi stessa e ne conseguono così le prescrizioni differenziali a seconda delle modalità dei sintomi.

La prescrizione allora non è più un atto meccanico basato sulla memoria delle indicazioni cliniche, bensì il risultato di uno studio serio e scientifico della diagnosi, che trova conferma nell’analisi delle varie patogenesi per arrivare infine alla vera personalizzazione del rimedio. 
...
€ 62,90 € 74
SCONTO DEL 15%
“L’omeopatia può essere la chiave per una biologia e una medicina in grado di spiegare la capacità d’autorganizzazione della materia vivente e la sua unità psico-fisico-emozionale”.

È curioso come il sottotitolo di questo libro sia “un ponte tra biologia e psicologia”. In realtà all’interno del libro si parla di tante, tante altre cose: fisica, chimica, epistemologia, antropologia e molto altro. Vi sarete sicuramente trovati in qualche Congresso o seminario dove parlava Nicola Del Giudice. C’è da scommettere che nonostante i “fumetti” che venivano proiettati sulla lavagna luminosa, qualche cosa vi è sfuggito. I concetti che esponeva con il suo linguaggio così colorito e concettuale non potevano essere compresi nella loro profondità nel battere dei pochi minuti di un intervento. Se vi è restato qualche dubbio, o non eravate riusciti a completare un appunto, poco male: nel libro c’è tutto, anche i “fumetti” e a colori.

Il libro difatti, salvo i due primi capitoli, è una raccolta di interventi fatti in occasione di Convegni e Seminari dai vari componenti della Fondazione Omeopatica Italiana di Napoli (di cui il dr. Del Giudice è il Presidente).
...
€ 22,10 € 26
SCONTO DEL 15%
Questa edizione italiana sarà fedele all’originale, fino agli ultimi aggiornamenti stilati dallo stesso Dr. Clarke; tuttavia saranno apportate alcune modifiche, sempre chiaramente indicate - da parentesi quadre o da note a piede di pagina - che renderanno peculiare questa nostra edizione, al di là dell’intrinseca importanza di rendere disponibile per il pubblico italiano un’opera così fondamentale. Sono stati aggiunti alcuni Nosodi di comune prescrizione e per i quali non sempre è facile trovare la relativa patogenesi sperimentale e/o clinica.
La terminologia, soprattutto nelle Indicazioni cliniche, è stata aggiornata secondo le conoscenze mediche e biologiche attuali. Alcune indicazioni e/o sintomi sono stati aggiunti consultando la letteratura moderna, posteriore al Dr. Clarke. Infine, sarà riportato un indice analitico, indispensabile per navigare all’interno di questa opera sterminata.

...
€ 87,55 € 103
SCONTO DEL 15%
Questa edizione italiana sarà fedele all’originale, fino agli ultimi aggiornamenti stilati dallo stesso Dr. Clarke; tuttavia saranno apportate alcune modifiche, sempre chiaramente indicate - da parentesi quadre o da note a piede di pagina - che renderanno peculiare questa nostra edizione, al di là dell’intrinseca importanza di rendere disponibile per il pubblico italiano un’opera così fondamentale. Sono stati aggiunti alcuni Nosodi di comune prescrizione e per i quali non sempre è facile trovare la relativa patogenesi sperimentale e/o clinica.
La terminologia, soprattutto nelle Indicazioni cliniche, è stata aggiornata secondo le conoscenze mediche e biologiche attuali. Alcune indicazioni e/o sintomi sono stati aggiunti consultando la letteratura moderna, posteriore al Dr. Clarke. Infine, sarà riportato un indice analitico, indispensabile per navigare all’interno di questa opera sterminata.

...
€ 110,50 € 130
SCONTO DEL 15%
Da alcuni anni, anche in Italia, il rinnovato interesse per l’Omeopatia fa moltiplicare i centri di formazione per i medici. L’autore ha intuito, tra i primi, che l’artificiosa distinzione tra medicina scientifica e medicina naturale è di sicuro nocumento per l’omeopatia e le bioterapie correlate. Ecco allora la sua ricerca di nuovi rimedi, nella più pura tradizione hahnemanniana (La materia medica dei Nosodi, e il Dizionario di Materia Medica Omeopatica) ed ecco la nuova sistematizzazione della nozione di terreno, che tiene conto di tutte le più recenti acquisizioni della genetica, della biochimica, dell’immunologia, della neurofisiologia e dell’ecologia (Omeopatia moderna. La definizione di terreno). Questa casa editrice, pubblicando il presente Dizionario, completa la traduzione italiana delle opere più poderose di Julian. In un successivo volume saranno pubblicate le opere "minori" (per mole e non per importanza). La presente edizione italiana differisce dall’originale francese per l’adozione delle abbreviazioni dei rimedi secondo il Repertorio Sintetico di Barthel/Klunker (di ns.edizione). Queste abbreviazioni sono alla base di tutti i repertori che questa casa editrice va pubblicando. 

Abbiamo inoltre adottato la dizione latina dei rimedi, per restare fedeli al principio che tutti gli omeopati del mondo devono potersi comprendere.
...
€ 44,20 € 52
SCONTO DEL 15%
Questa edizione italiana sarà fedele all’originale, fino agli ultimi aggiornamenti stilati dallo stesso Dr. Clarke; tuttavia saranno apportate alcune modifiche, sempre chiaramente indicate - da parentesi quadre o da note a piede di pagina - che renderanno peculiare questa nostra edizione, al di là dell’intrinseca importanza di rendere disponibile per il pubblico italiano un’opera così fondamentale. Sono stati aggiunti alcuni Nosodi di comune prescrizione e per i quali non sempre è facile trovare la relativa patogenesi sperimentale e/o clinica.
La terminologia, soprattutto nelle Indicazioni cliniche, è stata aggiornata secondo le conoscenze mediche e biologiche attuali. Alcune indicazioni e/o sintomi sono stati aggiunti consultando la letteratura moderna, posteriore al Dr. Clarke. Infine, sarà riportato un indice analitico, indispensabile per navigare all’interno di questa opera sterminata.

...
€ 87,55 € 103
SCONTO DEL 15%