La città di Palermo

Cenni di storia architettonica dalla fondazione ai primi anni del XX secolo
La città di Palermo di Claudio Alessandri

valuta questo libro


ISBN: 978-88-7676-493-6
Edizione 2013, 172 PAGINE



€ 12,00   


Altri libri dello stesso argomento
La terra cruda nelle costruzioni di a cura di Maria Luisa Germana e Rosalba Panvini
Architetture militari fortificate nel territorio di Palermo di Attilio Albergoni
Architetture e opere pubbliche a Palermo negli anni della ricostruzione di Valerio Cammarata
Girolamo Manetti Cusa di Girolamo Alagna Cusa
Seconda guerra fredda - Mondadori di Federico Rampini
Natura naturans di Alberto Jori
Biologia, politica e libertà di Maurizio Hanke
La fine del regno di Pasquale Hamel
L'isola dei passi perduti di Francesco Cangialosi
Lettere dai Mari del Sud di Vezio Vascotto
Euroschiavi - Dalla Truffa alla Tragedia di Antonio Miclavez
La Vita Interiore di Samuel Hahnemann  di Larnaudie Roger
Sulle tracce della Dea di Letizia Gariglio
La ruota e il serpente di Gina D'Angelo
Il versante dialettale di Salvatore Di Marco
In compagnia dell'invisibile di Rijuta Davì
Fede Ebraica e Cultura Ellenistica di Alberto Jori
L’autenticità del Sé di Omar Montecchiani
Cos'è la medicina? di Paul U. Unschuld
Cronaca della missione in India di Abd-ur-Razzaq
L’illegalità protetta di Rocco Chinnici
La mente inquieta di Massimo Cacciari
Spillover - Adelphi di David Quammen
Medici, chirurgi, barbieri e speziali antichi in Sicilia di Giuseppe Pitrè
Luci e ombre dell'Arte della cura di Paolo Montenero
La strage negata di Rino Messina
Manuale di Tecniche della Scultura di Salvatore Rizzuti
Per amor di patria di Salvatore Di Marco
Dal mito al logos di Alberto Jori
Storia universale della Stupidità di Jean-François Marmion
Saggio su un Nuovo Principio di Christian Samuel Hahnemann
Neuroestetica di Angela Savino
Il GIALLO DELL ANNUNZIATA di Salvatore Lentini
Notiziario Storico dell'Arte Medica di Francesco Bruno
Mafia e coop rosse di Elio Sanfilippo
Pecunia non olet di Alberto Jori
Il decalogo e la gruppalità di daniele borinato
Il pane tra sacro e profano di Alberto Jori
I Messaggeri dell'Apocalisse di AA. VV.
Uomini in gonnella di Pascal Schembri
Una sola immensa armonia di cose di Alberto Jori
Le 95 tesi di Martin Lutero
Guardatevi dalla luna di Stefano Leonforte
Il famoso viaggio attorno al mondo di Sir Francis Drake di Vezio Vascotto
Andra moi ennepe, Mousa. L'avventura dell'uomo nella letteratura greca di Alberto Jori
Governo Globale di Enrica Perucchietti
Mauro De Mauro di Leone Zingales
Sicilia Lettura-scrittura di a cura di Salvatore Zarcone
False Flag sotto falsa bandiera - Arianna Ed. di Enrica Perucchietti
Muratov Pavel. Immagini dell'Italia I - Adelphi di Pavel Muratov
Mani opportune di Alberto Di Pisa
Palermo di Antonino Giuffrida
Caduta e rinascita della Cina di Paul U. Unschuld
La giustizia è Cosa Nostra di Attilio Bolzoni
I Rothschild e gli Altri di  Pietro Ratto
Palermo Capitale di Antonino Pavone
Panem et circenses di Alberto Jori
Cinema e Gruppalità di Daniele Borinato
Non dimenticare i morti di Vinciane Despret
1661. In viaggio da York alla Scozia di John Ray
ORGANON dell’arte di guarire di C.F. Samuel Hahnemann
Medicine tradizionali e non convenzionali di Mariateresa Tassinari
Principi di Roboetica di Alberto Jori
Saggio critico sulle malattie croniche di Samuel Hahnemann di Salvatore Coco
La scomparsa del Caravaggio di Attilio Bolzoni
La Padella di James di Nuccio Vara
L'Italia degli inganni di Carmelo Nicolosi De Luca
L’Omeopatia e le sue prime battaglie di Jean Marie Dessaix
Vasco Nunez di Balboa di AA.VV.
Il dialogo Ippocratico di Alberto Jori
Storiografia e impegno civile Pietro Lanza di Scordia di Carmela Castiglione
Pio La Torre di Tommaso Baris
La città che non c'era di Fabrizio Pedone
Il fascismo clandestino in Sicilia di Domenico Lo Iacono
Isola delle Femmine e Capaci di Giulia Sommariva
Viaggio nell'interno dell'Africa di François Levaillant

Dare un’idea delle caratteristiche architettoniche di una città come Palermo, non è affatto semplice, specialmente, come in questo caso, in quanto la descrizione storico-architettonica, copre un lunghissimo arco di tempo durante il quale Palermo risentì, in positivo e in negativo, tutti i cambiamenti che comportarono le tante dominazioni, diverse nella storia come nella concezione costruttiva.

Può sembrare assurdo, ma Palermo e la Sicilia in generale, non hanno mai goduto di una loro indipendenza politica: subirono la conquista di svariate dominazioni straniere e questa circostanza fu di giovamento alla sua cultura letteraria, storica e architettonica, ma solo sotto i Normanni e gli Svevi con Federico II, si poté parlare di forme politiche “in fiere”, non determinate dal volere dei conquistatori, ma integrate alla storia locale.

 

Claudio Alessandri

Nasce a Rimini. Giovanissimo si trasferisce con la famiglia a Ferrara e poi a Palermo.
Cultore d’archeologia classica e medioevale, appassionato di fotografia.
Negli anni Sessanta inizia la sua attività giornalistica scrivendo di archeologia classica e medioevale, negli anni Settanta inizia l’attività di critico d’arte.
Negli stessi anni, frequenta assiduamente la galleria palermitana "Arte al Borgo" ove conosce Sciascia, Guttuso, Caruso, Porzano, Cazzaniga ed i pittori della stessa Galleria con i quali si incontra sovente intrattenendosi sulla problematica artistica siciliana e nazionale. Collabora attivamente con numerosi periodici tra i quali:  Mondo Archeologico, Palermo, mensile della Provincia Regionale,  l’Isola del Sole, Sicindustria, Siciliaimpresa.
Suoi scritti appaiono sulle pubblicazioni a carattere culturale "ArteFile" e "Colapesce".
Ha collaborato assiduamente, sin dalla sua fondazione, con la casa editrice Scirocco, facendo parte del comitato critico del volume "Artisti Siciliani Contemporanei".

 

Il mistero, Santa Flavia e altri racconti di Claudio Alessandri

Claudio Alessandri

Spesso il ricordo si ammanta di sogno e il sogno ritorna immagine vivida ispiratrice..

Federico II di Svevia di Claudio Alessandri

Claudio Alessandri

Questo volume inaugura una nuova collana: “Augustali. Storia tematica della Sicilia”.
Federico II è una figura emblematica della storia europea e della Sicilia in particolare. Questo imperatore ha fatto scorrere fiumi di inchiostro; è stato studiato da decine di storici e sono stati pubblicati ponderosi volumi, anche in epoca recente.

Tuttavia la conoscenza del suo operato è ancora frammentaria presso il grande pubblico e confinata in una nebulosa di leggende e aneddoti. L’Autore espone la vicenda politica e umana di Federico II con uno stile decisamente narrativo, che rende la lettura avvincente come un romanzo e la storia di Federico II può così essere letta e assimilata anche da lettori non specialisti.

Le illustrazioni in b/n e a colori, aggiungono ulteriore grazia ed eleganza al volume.

Il giorno del sole nero di Claudio Alessandri

Claudio Alessandri

Questo racconto origina da una tenebrosa e triste vicenda accaduta realmente negli anni ’50 in un piccolo paese non lontano da Palermo. Quando ciò accadde l’autore era ancora giovanissimo da allora è trascorso molto tempo, eppure il suo ricordo è vivido, anche se quando il paesino venne sconvolto da un efferato delitto, mai accaduto prima né dopo, l’autore lo visse come un diversivo alla noia imperante in quel piccolo centro agricolo che si animava solo nei mesi estivi con il sopraggiungere dei villeggianti dalla città.

Quell'albero ha sentito tutto di Claudio Alessandri

Claudio Alessandri

La fantasia è l’indispensabile completamento della realtà tenuta celata da un pesante macigno che opprime il petto di coloro che sanno, ma tacciono tremebondi e divorati dal rimorso sperando che un giorno giunga qualcuno a svellare quel macigno riportando alla luce quel verminaio che si nutre da secoli dal nocciolo sano e pronto per germogliare nel fertile umus di una Sicilia rigenerata.

L’attesa, fino ad oggi è stata vana e la Sicilia si è nutrita dei suoi figli, i pochi che hanno tentato di distruggere quell’immane macigno costringendomi a rifugiarmi nella fantasia, ma anch’essa a poco serve tranne l’illusoria vittoria della mia mente, quella mente che l’ha partorita senza nulla temere... la fantasia è un paravento dietro il quale non può giungere la scarica mortale e, a ben considerare, è molto simile, come consistenza, al vento e come al vento si disperderà in colpevole omertoso silenzio. 

SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE per i libri Nuova Ipsa Editore


argomenti trattati in
La città di Palermo

Maggiori informazioni:

risolvi ogni tuo dubbio inviandoci una email:


NUOVI METODI DI PAGAMENTO

Apple Pay
paga con il tuo dispositivo Apple tramite il sistema di pagamento sicuro Apple Pay
pagamento con carta di credito apple pay


Carte di Credito
Paga direttamente con la tua carta di credito preferita in modo sicuro e veloce
pagamento con carta di credito visa, amex, mastercard, american express


CARTA DEL DOCENTE seleziona la voce cartadocente come metodo di pagamento e inserisci il codice del buono